Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

Opportunità per Verbania

Proponiamo una nota dei quartieri verbanesi che sottolineano le opportunità che deriverebbero dall'ingresso della città nel Parco Val Grande e dai rimborsi conseguenti ai danni da Ddt dell'Enichem di Pieve Vergonte

Opportunità per Verbania
Nei giorni scorsi, i Presidenti dei Quartieri di Verbania hanno condiviso e inviato al
Commissario Prefettizio dott. Michele Mazza un documento comune con la richiesta di un interessamento al fine di favorire da parte degli uffici comunali la predisposizione delle rilevazioni e degli atti fondamentali al completamento del percorso amministrativo che prevede l’inserimento nel Parco della Val Grande di alcune zone del territorio di Verbania.
La valenza del progetto riveste una certa importanza per tutti i Quartieri, per i futuri riscontri economici che ne deriveranno, la difesa e la valorizzazione delle ricchezze naturalistiche ambientali presenti, il recupero delle radici e della storia testimoniate dalla presenza di manufatti molti dei quali ancora presenti sul territorio.
Un’ altra opportunità per Verbania potrebbe provenire dai rimborsi dei danni da inquinamento da DDT causati al nostro territorio dalla società Enichem di Pieve Vergonte; risorse destinate alla realizzazione di progetti, di recente condivisi con le forze politiche e inoltrati al Ministero, che appaiono interessanti e ampiamente auspicabili.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti