Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

CHI CURA LA CITTA' ?

Siamo nell'area dei parcheggi dell'Ospedale.
Nelle aiuole che delimitano i posti auto, le roselline si fanno strada tra le erbacce, mentre le fronde debordanti fanno da galleria ai pedoni.

Controlli e manutenzioni continuano a rivelarsi tabù.
Immagine 1
Immagine 2
Immagine 3
Immagine 4



4 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Livio Commento
Livio
18 Luglio 2013 - 01:41
 
i rami sporgenti e le erbe ai bordi strada sono ormai una consuetudine,la manutenzione e non solo di questa città è un colabrodo,ho come l'impressione che ognuno faccia quel che vuole,non ci sono controlli,la gente è assuefatta,non reagisce,una città allo sbando....
Vedi il profilo di Loredana ordinanza 51
Loredana
18 Luglio 2013 - 01:42
 
esiste l'ordinanza 51 da rispettare ,nelle diverse segnalazioni di intra che ho ricevuto l'ufficio competente ha provveduto poi ad attivarsi in questo senso
Vedi il profilo di Livio Commento
Livio
18 Luglio 2013 - 01:43
 
speriamo che l'ordinanza n° 51 arrivi anche in V. Roma all'altezza del n°54 e dintorni(erbe a bordo strada)per i rami sporgenti su questo sito è stato pubblicato, tempo fa, un "suggerimento"con tanto di via e numero civico di situazioni potenzialmente pericolose, mi auguro se ne faccia tesoro.
Vedi il profilo di Loredana Chiederemo
Loredana
18 Luglio 2013 - 01:43
 
sig Livio invieremo questa richiesta agli uffici
loredana bazzacchi
quartiere intra



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti