Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

PER NON DIMENTICARE

Scritto da Administrator


Immagine 1


Il tornado  amministrativo  Pdl  - Lega dal quale Verbania è uscita con le ossa fracassate passerà alla storia congiuntamente con l’epilogo alla schettino.


Fiutando aria di burrasca, hanno tolto il disturbo.


E ad aggravare la condizione creata delle varie  scelte destabilizzanti della Giunta Zacchera susseguitesi nel tempo, ieri 5 luglio,  in un’aura di apoteosi ci piombano addosso una sommatoria di notizie che affondano il coltello nelle piaghe.


Non è stata più finanziata la storica rassegna “Orchidee sul Lago”e l ’Ufficio Turistico della Pro Loco di Pallanza è stato chiuso per mancanza di finanziamenti del Comune. Uno scherzetto da niente in una città dove il turismo è rimasto la risorsa a cui aggrapparsi con le unghie.  E non abbiamo neanche più l’energia per ironizzare sulla questione della “Capitale dei Laghi” perché a questo punto  il motto “è come sparare sulla Croce Rossa” è un puro eufemismo perché non c’è più neanche la Croce Rossa. Meno male che ci rimane il patetico chioschetto informativo di  P.za Matteotti a Intra con le saracinesche fronte strada sempre a lutto, aperto adesso sì  adesso no, circondato da due cespuglietti spelacchiati in un’aiuoletta sgangherata.


Il Comune di Baveno ha già pronte le proposte progettuali per accedere ai fondi di risarcimento per i danni causati dall’inquinamento da DDT dell’ex Enichem di Pieve Vergonte. E Verbania, in balia degli eventi, rischia di perdere anche questa grossa opportunità, così come ha perso quella ministeriale del Piano Città che finanziava progetti di recupero urbano, perché non c’erano altri occhi che per il Cem. Speriamo che il Commissario Prefettizio si faccia carico di gestire anche questa vicenda.  Perché di lavoretti da fare nel nostro comune sia in ambito ambientale, sia in ambito urbano ce ne sarebbero parecchi.


La Regione concederebbe  di rimodulare il Progetto Integrato di Sviluppo Urbano stralciando il Centro Eventi dell’Arena in favore di altre opere compatibili col bando  in  seguito ad una verifica avviata dal Commissario Prefettizio. Il quale, se avesse ravvisato che tutto era perfettamente in linea come strombazzato dai dimissionari, avrebbe dato il via ai lavori nel cantiere predisposto con tempestiva presunzione fin dal novembre scorso. Invece no. Con lodevole saggezza e realistica consapevolezza, ha dato corpo a tutte le accanite e oggettive  riserve dell’opposizione che ha sempre visto nel Cem un’opera devastante per la città.


Beh, ex amministratori, se ci siete ancora battete un colpo.  Non avete più niente da dire? Mica sarà solo colpa dell’opposizione se siamo a questo punto.


Da parte nostra, per non correre il rischio che la gente dimentichi,  vogliamo puntualizzare quanto segue.


Siete stati un brillante esempio di incompetenza politico amministrativa,  avete gestito i soldi dei cittadini in modo sprovveduto immobilizzando risorse che avrebbero potuto essere utilizzate per altri interventi davvero qualificanti per la città, avete dilatato i tempi operativi in modo indecente: quattro anni di attività fasulla per approdare al nulla!


Avete illuso i cittadini con la promessa di cambiare Verbania senza rendervi conto di che cosa significasse e, all’apparir del vero, l’avete  vilmente abbandonata deresponsabilizzandovi rispetto alle vostre stesse scelte.


Nella prossima campagna elettorale, se nel frattempo non deciderete di dedicarvi al giardinaggio o di darvi all’ippica, vedete di non inventarvi qualche mega ippodromo da realizzarsi sul lungolago di Pallanza per lusingare i cittadini in termini di rilancio che era già nei vostri ultimi pensieri.




0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti