Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

"ATTENZIONI"

Giovedì 09 maggio 2013   12:22


Immagine 1


 


Gentile Direttore, faccio riferimento all'articolo apparso sul Suo giornale questa settimana, firmato da Luca Manghera, scrivendo a nome della lista "cittadiniconVoi" di cui sono capogruppo.


Premetto innanziutto che il nostro comunicato stampa cui fa riferimento l'articolista è firmato, in calce, da tutta la lista "cittadiniconVoi", ragion per cui le citate "lezioni non richieste" e l'appellativo di "maestrina" sono da indirizzare non solo alla consigliera Marcella Zorzit, quanto anche allo scrivente, al consigliere Carlo Bava e a tutti i componenti del gruppo da me guidato.

Ciò detto, vorrei sottolineare come la sottile "diatriba" che sta intercorrendo abbia avuto origine unicamente dal Vostro articolo in merito al comunicato stampa da noi inviato, riportante affermazioni molto poco oggettive e considerazioni a dir poco ironiche e allusive (leggasi CIA). Che abbiate il diritto alla libertà di stampa è assolutamente innegabile (senza dover scomodare la nostra Costituzione), ma che tale diritto sia sconfinato, in tale occasione (e forse non solo), in un modo di fare giornalismo poco etico, deontologico ed equilibrato/misurato, lasciando spazio a commenti ed interpretazioni soggettive degne di un giornale politicamente schierato, è altra cosa. Nessuno intendeva e intende dare lezioni (anche se ci piacerebbe conoscere da quale manuale di giornalismo è stata presa la citazione conclusiva dell'articolo a firma di Manghera...), quanto a ristabilire un clima sereno fra chi fornisce le notizie e chi avrebbe il dovere di riportarle fedelmente, senza aggiungere frasi irrisorie e/o allusorie di sorta.


Ci piacerebbe conoscere la vera causa di queste palesi "attenzioni" che il Suo giornalista, da qualche tempo a questa parte (ricordiamo anche un episodio su Facebook, l'anno scorso), ci vuole riservare: schiettezza e verità sono doti rare, è vero, ma anche un buon biglietto da visita per un giornalista che si rispetti.


Crediamo sia corretto, e attendiamo presto da parte Sua, una dovuta ragionevole precisazione su quanto accaduto, nella speranza che tali spiacevoli "attenzioni" abbiano finalmente termine, per non dover interrompere le comucazioni col Vostro pregevole giornale.


Felice Iracà


capogruppo "cittadiniconVoi"




0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti