Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

IL CAMPO DA GOLF E' UN PROBLEMA

Scritto da Tiziano Auguadro

 

 Immagine 1

 


Il piano Grande di Fondotoce è compatibile con l'uso agricolo ed il terreno è classificato "ad uso agricolo per la coltivazione di alberi da taglio".


Questa è la situazione dichiarata ufficialmente dall'assessore all'urbanistica del Comune di Verbania che ha affermato in una riunione pubblica: "avendo permesso l'allestimento dell'altro campo da golf esistente nelle vicinanze della stazione FFSS di Fondotoce, è ovvio che non potrò dire di no al nuovo campo da golf". L'assessore forse dimentica che l'area dove dovrebbe sorgere la nuova struttura è all'interno della "Riserva Naturale Speciale di Fondotoce" legge regionale n°51 del 24 aprile 1990.


Ma vediamo di riassumere come è stato usato dal punto di vista agricolo il Piano Grande negli ultimi 50 anni. La prima attività veramente agricola praticata è stata l'allevamento del bestiame. Un noto imprenditore allestì un grosso allevamento di vacche da latte di razza Frisona dotato di mungitura automatica (all'epoca un impianto modernissimo), coltivando mais per alimentarle. Costruì, per immagazzinare il trinciato di mais, i Silos ancora visibili nella proprietà al di là della statale e non toccata dal progetto del campo da golf ma da un altro progetto: la creazione di un parco acquatico stile Gardaland.


Ma torniamo all'agricoltura. La sovrapproduzione di latte portò la Comunità Europea al piano di abbattimento con un premio di circa un milione di lire per capo abbattuto. Le vacche erano circa 400 e furono eliminate e la riconversione prevedeva l'impianto di un frutteto nella zona ora occupata dalle piante pregiate da legno, in gran parte ciliegi. Il frutteto non produsse mai una mela e mai una pesca mangiabile e questi frutti non furono mai colti. Come si sa, il frutteto ha bisogno di altre condizioni pedoclimatiche. In collina e in montagna gli attacchi parassitari, soprattutto funghi, sono controllabili e la pianura alluvionale con ristagni d'acqua e nebbie frequenti non è assolutamente l'ambiente ideale, ma l'agricoltura "va nella direzione dei contributi" , e non solo l'agricoltura,  "spesso non nella direzione della logica".


La coltivazione degli alberi da taglio non è andata meglio. L'ambiente del Piano Grande è da sempre adatto alla coltivazione del pioppo e la presenza di salici e pioppi spontanei fa capire quanto insensata sia stata la scelta di coltivare piante da legno. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: le piante non mostrano incrementi legnosi apprezzabili e sono in pessime condizioni fitosanitarie. Riassunte brevemente le principali attività agricole, bisogna ricordare che ancora esiste in Fondotoce una stalla di bovini alimentati dai foraggi cresciuti sul Piano Grande.


È a questa attività che si deve la bellezza dei campi a prato stabile tra l'asilo e il campeggio, perfettamente tenuti da chi ancora svolge seriamente l'attività agricola.


L'ultimo atto di queste scelte discutibili potrebbe essere, se le amministrazioni e i politici locali lo vorranno, l'insediamento di una nuova agricoltura o di una attività" compatibile" con essa: il gioco del golf.


Sacrificheremmo 50 ettari di territorio, peraltro all'interno di una riserva naturale, all'uso di circa 200 giocatori (contro una media europea di 1048 ed una americana intorno ai 3000).


Il golf, sport certamente non "popolare " in Italia , conta già quattro campi nella zona ed uno addirittura nel Piano Grande.


Il Golf che, purtroppo non può essere considerato un' attività ecocompatibile per il grande uso di diserbanti, anticrittogamici e concimi, è in crisi in tutto il mondo per gli alti costi d'impianto e di gestione ed è quasi sempre una scusa per imprenditori attratti dal desiderio di costruire, di aggiungere altro cemento a quello che ha già abbondantemente rovinato il Nostro paesaggio e la qualità della nostra vita.




1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Gianpaolo Bravo, condivido !!
Gianpaolo
20 Marzo 2013 - 21:13
 
Grazie per il riassunto preciso e competente.
Certo che di fronte a situazioni come queste c\'è da pensare se simili proposte per dare qualche prospettiva al nostro territorio siano solo insensate o ci sia dietro di peggio.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti