Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

"L'Italia sono anch'io"

 


Immagine 1


 


Al Sindaco di Verbania


per il tramite del Presidente del Consiglio Comunale

 


Oggetto: ordine del giorno


Premesso che:


- l'Amministrazione Comunale di Domodossola, durante una cerimonia che si era svolta il 21 settembre scorso presso il Teatro Galletti, aveva conferito la cittadinanza onoraria a bambini e ragazzi stranieri residenti in città, nati in Italia e figli di immigrati;


- nei giorni scorsi sono pervenuti al Sindaco Cattrini gli apprezzamenti del Presidente Napolitano per la suddetta iniziativa che rappresenta un contributo prezioso in termini di sensibilizzazione dell'opinione pubblica;


Ritenuto che


- un' iniziativa di tal genere costituisce un segnale importante attraverso il quale una città si distingue in relazione ai temi dell'accoglienza e dell'integrazione;


- un'iniziativa di tal genere ben si configura in rapporto all'evoluzione socio-demografica in direzione delle multietnicità come testimonia anche il recente bilancio demografico della città, caratterizzato dall'incremento di cittadini stranieri, e come simboleggiato dalla prima bimba di origine cinese nata nel 2013 a Verbania;


il Consiglio Comunale impegna il Sindaco e la Giunta


- a procedere ad un analogo provvedimento di conferimento della cittadinanza onoraria a figli di stranieri nati in Italia e residenti a Verbania, dando un ulteriore virtuoso segnale di sensibilità sociale nella nostra provincia.


Verbania, 11 gennaio 2013


Felice Iracà  - Marcella Zorzit - Carlo Bava




4 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Anonimo Sono \"italiano\" anche io...
Anonimo
14 Gennaio 2013 - 23:15
 
Tante provincie italiane stano aderendo a questo tipo di \"iniziativa\".
Noi cosa faremo?
Personalmente mi sento di rivolgere un semplice pensiero al Sindaco.
E\' un gesto puramente simbolico, dal valore puramente integrativo e sociale. Non cambia niente a livello giuridico o sul piano effettivo della residenza.
I nostri figli giocano, si divertono, [i]vivono[/i] con questi nuovi nati stranieri. Perchè non donare un qualcosa di simbolico ma ricco di significato?
Speriamo di avere una maggioranza assoluta su questo tema in Consiglio! Almeno su un \"simbolo\" non facciamo vedere quanto siamo [i]restii[/i] contro lo straniero, lasciamo trasparire un\'apertura mentale di cui tanto ci si vanta a parole ma poco a fatti.
Vedi il profilo di Stefano Montani bravi!
Stefano Montani
14 Gennaio 2013 - 23:52
 
Condivido pienamente la vostra iniziativa, che spero incontri un consenso anche in qualche consigliere di maggioranza ... ma ne dubito.
Alle prossime elezioni voterò per un partito che ha nel proprio programma l\'effettiva cittadinanza italiana ai figli di stranieri nati in Italia.
Vedi il profilo di marco sconfienza ha già voluto dire la sua.....!!
marco sconfienza
17 Gennaio 2013 - 11:02
 
Il nostro Sindaco, intervistato da una nota TV locale ha già bocciato il nostro progetto, affermando testuale \"il Consiglio Comunale valuterà liberamente la proposta e voterà di conseguenza, io però sono contrario, ecc.......\" certo che affermare la piena libertà del Consiglio e porre una pietra tombale sopra prima non è il massimo della dialettica democratica, lo stesso ha tacciato la proposta di demagogia....sicuramente quando parla di questo il nostro Sindaco è molto preparato....



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti