Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

PARCHEGGI SELVAGGI

di  Livio Serafini


Su questo sito avevo già segnalato una questione che interessa i residenti del quartiere Sassonia alta e segnatamente quelli delle vie Perassi, Milazzo, Marsala, Palestro e Magenta che sono le traverse di via Roma.



Il sabato, giorno di mercato, una delle vie maggiormente utilizzate per raggiungerlo è appunto via Perassi percorrendo l'argine del fiume S. Bernardino, si devia in via Volturno e poi, a piacimento, in via Milazzo o Marsala o Palestro.


E' facilmente immaginabile la moltitudine di mezzi ed inquinamento che i residenti devono sostenere, ma non è il traffico il vero problema...il problema è:dove si parcheggia?


Risposta:ovunque sia possibile!


Si parcheggia in sosta vietata, contromano, sulle strisce pedonali, sui marciapiedi, in curva e sui posti riservati alle moto, persino davanti alle porte di casa, il tutto senza controllo. Allora viene spontaneo chiedersi: ma c'è una sorta di accordo(con chi?) o una delibera di giunta che permette tale Far West? e se si ,fino a che ora?dato che i parcheggi durano anche fino alle 19 (documentabile con delle foto), sempre in assenza di multe.


Nota a margine: è davvero auspicabile la soluzione del problema, perchè se in caso di assoluta emergenza si dovesse ricorrere all'aiuto di una autoambulanza(facciamo i dovuti scongiuri) con tempi di intervento decisivi, non vorrei che qualcuno ci lasciasse le"penne", tenendo anche presente che in Sassonia ci sono le case popolari con 120 appartamenti abitati da una popolazione anziana con problematiche di salute.


Per POI cercare, come diceva mio nonno, "chi l'ha rotta"....Dopo...solo DOPO.....


Immagine 1


Via Perassi


 Immagine 2


    Via Marsala


Immagine 3


Via Roma


 Immagine 4


Via Roma




9 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di marco zacchera commento
marco zacchera
5 Agosto 2012 - 22:13
 
se arriveranno i vigili qualcuno protesterà per "multa selvaggia", vogliamo scommettere?
Marco Zacchera
Vedi il profilo di Mario Corso viabilità e soste in Verbania
Mario Corso
6 Agosto 2012 - 06:07
 
Viabilità e soste in città stanno diventando sempre più problematiche, specie in Pallanza centro-lago.Lavori in corso in piazza Giovanni XXIII, sensi unici introdotti:risparmiano la circolazione in un verso, ma la moltiplicano perchè i veicoli girano e girano per cercare posteggio.E poi la discriminazione fra giorno e notte è posssibiile? Di giorno un'auto che sporte di dieci centimetri viene multata, con fiscalità eccessiva,di notte si possono mettere auto i n tripla, quarta fila, fino in centro strada. Occorre tolleranza, di fronte a provate necessità di fermata, mentre invece viene creata pressione che rende sempre più nevrotici i guidatori.
Vedi il profilo di antoniazza franca viabilita' e parcheggi
antoniazza franca
6 Agosto 2012 - 08:01
 
vista la problematica dei parcheggi e l'impossibilita' economica a costruirne dei nuovi, se vogliamo che gli unici forieri di commercio alla nostra povera zona rimangano , cioe' gli svizzeri, i turisti del fine settimana e i frequentatori del mercato, dobbiamo togliere il sabato e la domenica ogni vincolo di disco orario e parcheggio a pagamento! Solo cosi eviteremo i parcheggi selvaggi e accoglieremo degnamente i nostri ospiti.[b][/b]
Vedi il profilo di livio commento
livio
6 Agosto 2012 - 08:17
 
probabilmente non mi sono spiegato bene, dalle foto si evince che le auto sono parcheggiate in divieto di sosta,quindi nessuno potrà protestare in caso di multa,almenochè si dica chiaramente che, limitatamente alla giornata di sabato,si può parcheggiare non" ovunque",dove per ovunque significa sui marciapiedi, sulle striscie pedonali, contromano e nelle aree destinate alle moto, ma semplicemente dove nelle giornate"normali"non si può parcheggiare e limitatamente agli orari di mercato.
Vedi il profilo di Mariuo Corso L'ospedale
Mariuo Corso
6 Agosto 2012 - 08:19
 
Importanti da segnalare sono poi tutti i vincoli idi viabilità messi in zona Ospedale.In caso di necessità, una persona perde moltissimo tempo per trovare l'imbocco consentito, sembra possibile?
Vedi il profilo di Ettore Puglisi parcheggi selvaggi?
Ettore Puglisi
7 Agosto 2012 - 08:48
 
E se invece, provando a guardare al futuro (nostro e dei nostri figli), iniziassimo a ragionare seriamente su un altro tipo di trasporto pubblico (mini bus, carpooling, bike sharing)? Certo, il progetto sarebbe più a lungo respiro, ma di questo passo (una macchina, per ogni singola persona) un giorno, ormai non troppo lontano, dovremo traslocare le persone per lasciare spazio alle auto!
Vedi il profilo di Mari Condivido
Mari
7 Agosto 2012 - 11:57
 
Sono d'accordo in assoluto con il signor Puglisi. Ormai non si fa più un passo,dicasi uno, senza macchina!
Purtroppo questa amministrazione non ha dato nessun segnale nella direzione della mobilità alternativa.
Vedi il profilo di Flavio Marchetto ma i 1000 parcheggi nuovi...
Flavio Marchetto
20 Agosto 2012 - 10:41
 
... che erano presenti nel suo programma elettorale?... forse avrebbero aiutato ad evitare situazioni del genere. E forse averbbe aiutato anche LiberoBus, visto che i residenti avrebbero potuto sfruttare i mezzi pubblici gratuitamente per recarsi al mercato invece di usare la propria auto...
Vedi il profilo di Mario Corso condivido
Mario Corso
1 Settembre 2012 - 16:07
 
Una società sociale, ecco ciò che è venuto sempre più meno con l\'illusione consumista e piccolo proprietario dagl ianni\'80 in avanti.Così viaggiano centinaia e centinaia d\'auto fra Cusio e Verbano con una sola persona a bordo, l\'autostop non viene più fatto nè considerato , etichettato come una sorta di barbonismo, ,mentre sarebbe da considerare un\'intelligente modalità, certo se il comportamento di chi lo richiede fosse adegutamente educato.Ma è proprio l\'educazione che è assente, personalità verbose, presupponenti,astiose, risentite magari per errori fatti da giovani di cui sono fortemente responsabili che hanno segnato tutta la loro vita...E allora anche cos\' si spiega che poi non ricevano solidarietà..



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti