Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

STRUMENTALIZZAZIONE: CHE INCUBO !

 


 Immagine 1


 


Attenzione genitori! La scuola è luogo di strumentalizzazione. Gli insegnanti si inventano iniziative utilizzando per le loro trame ideologiche la buone fede degli alunni. A Trobaso poi ci sono dei pusillanimi cospiratori che architettano manovre oscure contro l'amministrazione approfittando dell'innocenza infantile. Dalli agli sciagurati untori!



Questo è il senso della passionaria filippica apparsa su un settimanale locale, a firma del consigliere comunale del PDL Immovilli, come strascico alla questione delle proteste contro la riduzione del parco giochi, situato di fronte alla scuola di Trobaso, per far spazio a trenta posti auto.


Ho incontrato bambini sorprendentemente svegli, entusiasti e ben preparati, un po' eccezionali, responsabili, rispettosi, pronti al dialogo e all'ascolto, desiderosi di approfondire: roba da non credere a 10 anni! Meglio degli adulti.


Quest'altro è invece il senso delle quasi euforiche lodi, apparse sul medesimo settimanale, indirizzate a quegli stessi scolari vittime delle strumentalizzazioni dal Sindaco Zacchera che si è recato in aula per incontrarli, magari nella tacita speranza di poter fiutare le prove degli intrallazzi didattici che mietono vittime indifese.


Allora consigliere Immovilli come la mettiamo?


Come si armonizzano le vostre due opinioni ? Delle due l'una.


Altrimenti questi fanciulli sono un preoccupante esempio di schizofrenia.


Io penso che lei, esprimendosi in quei termini di scontata ovvietà, già in Commissione Lavori Pubblici e poi a mezzo stampa, abbia dato una pesante dimostrazione di sfiducia verso il mondo della scuola. E se lo lasci dire con voluta immodestia da chi ha vissuto per quarant'anni con grande passione e gratificazione l'esperienza dell'insegnamento.


Certo la scuola è luogo dove esiste il rischio e la possibilità di manipolare e indottrinare, ogni argomento trattato si presta ad essere usato ideologicamente. E come in ogni ambito della nostra realtà esistono onestà e correttezza e il loro contrario, anche nella scuola questo si può verificare.


Ma fortunatamente la competenza pedagogica acquisita dai docenti, la professionalità e la consapevolezza del delicato compito che sono chiamati a svolgere sono molto più diffuse di quello che lei pensa: e la prova , se non crede a me, guarda caso, gliela fornisce proprio la puntuale testimonianza del suo Sindaco, quando riferisce circa le inattese qualità riscontrate in quegli scolari di V B.


Ma queste doti, che hanno così ben impressionato, chi crede che abbia contribuito a farle crescere se non gli insegnanti che, giorno dopo giorno, impartiscono lezioni di cultura e nel contempo aiutano i nostri ragazzi a crescere come futuri cittadini e li educano a leggere il mondo in cui vivono?


E quegli alunni i quali, anche durante la pubblica assemblea (dove lei non era presente a confermare le sue ragioni), hanno sostenuto con disinvoltura il confronto col Sindaco, pensa proprio che non abbiano l'autonoma capacità di capire che non è una bella mossa quella di rimpicciolire il loro parco in cui giocano tutti i giorni per privilegiare le macchine? Non pensa che questo sia un tema vicino alle loro sensibilità e che come tale non richieda chissà quali strumentalizzazioni per essere recepito?


Ma per favore, lasciamo stare la lettura di questa vicenda con occhio alterato e prevenuto secondo la logica che "chi non è con me è contro di me".


E usiamo un po' di più la fantasia, perché è una bella noia sentir parlare di strumentalizzazione ogni volta che si fanno notare delle storpiature. Ma è proprio così insopportabile ammettere che la si possa pensare diversamente?




0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti