Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

"IL PASSAGGIO", ovvero il legame con la propria terra

 


Immagine 1


Venerdì 4 maggio, alle 17.00, presso l'Aula Magna dell'ITIS Cobianchi, sarà presentato il libro "IL PASSAGGIO" di Rino Romano che ha insegnato per anni nello stesso istituto, dopo essere giunto a Verbania agli inizi degli anni settanta. 


Una bella narrazione composta da una serie di racconti nei quali l'autore lascia trasparire l'amore e l'orgoglio per la propria terra d'origine, la "sua" Sicilia, una terra che è rimasta nell'archivio del cuore e della memoria e che ci viene restituita e resa familiare nelle sue molteplici  peculiarità.


Tratteggiati con agilità e sottile perizia descrittiva, ci passano davanti personaggi, caratteri, ambienti, paesaggi, sentimenti, situazioni, aneddoti che ci fanno apprezzare un mondo ormai lontano, contrassegnato da una ricca  gamma di valori propri della cultura contadina e paesana. Descrizioni di diligente competenza  applicata alle componenti umane e ambientali, ma anche ad elementi secondari che fanno da  contesto agli episodi:  così non sfuggono allo sguardo sottile dell' autore, ad esempio, anche arredi, attrezzature, macchinari, fasi del lavoro del mondo agreste. Un servizio reso alle atmosfere di quei luoghi. 


Gustando questi compositi scenari, apprezziamo nel contempo  il desiderio di mettere in luce nel protagonista Don Nenè il valore dell' individuo semplice, ma dotato di quella sana saggezza che gli permette di acquisire spessore  umano e professionale al punto di divenire uno stimato riferimento per la comunità. E di comprendere che il riscatto e l'emancipazione passano anche attraverso l'impegno e la cultura. Dalla società contadina di ieri emergeranno anche i professionisti di oggi. 


In molti passaggi delle  vicende narrate  poi  intercettiamo inevitabilmente la proiezione delle conoscenze, della passione e della sensibilità pedagogica del docente scrittore. 


Il tutto supportato da una forma vivace, permeata da dialoghi  e  da toni coloriti di genuina  "sicilianità".


 




0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti