Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

PIU' POSTI AUTO=MENO ALBERI

 


Immagine 1


 


COMUNICATO STAMPA


Dopo il dissennato abbattimento di 12 alberi di alto fusto davanti all'edificio delle Croci per riallineare via Zara e guadagnare qualche posto auto, oggi lo scempio continua, procedendo con il taglio di altre 12 piante, sempre di alto fusto, nella zona di via Fiume.


Quello che si può vedere ora attorno all'ospedale è un paesaggio dai contorni più aeroportuali che relativi a una zona urbana.

Ci domandiamo se non sia una scelta miope barattare qualche posto auto con piante di alto fusto. Quando avremo perso 24 piante per qualche parcheggio in più chi ci guadagnerà? Nessuno. La scelta ci pare scellerata!


A questo punto ci atterrisce pensare alla promessa elettorale di nuovi 1000 parcheggi a Verbania. Che succederà, sparirà un bosco intero? Ma fortunatamente si tratta della solita promessa fasulla.


Ora chiediamo di sospendere immediatamente il taglio in corso e di prevedere la sostituzione adeguata di quelle già tagliate, restituendo quella quinta verde che proteggeva il condominio adiacente al parcheggio e alla zona dell'ospedale quella dignità ambientale che una città che aspira a diventare la fantomatica "Capitale europea dei laghi" meriterebbe.


 


I gruppi PD, cittadiniconVoi, Italia dei Valori e Comunisti Italiani?Rifondazione Comunista




3 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Shooting star commento
Shooting star
17 Aprile 2012 - 11:44
 
Di solito le città attuano piani di potenziamento del verde pubblico, vogliamo fare i diversi facendoci cosi' ricordare per il disboscamento? :angry-red:
Prendiamo atto che aumentano cosi' sempre piu' le questioni per cui ricordare quest'amministrazione! :angry-red:
Vedi il profilo di cittadino piante
cittadino
17 Aprile 2012 - 17:35
 
Speriamo che ad ultimazione lavori verranno messi a dimora nuovi alberi essenziali per alleggerire l'estetica del parcheggio altrimenti rimarrebbero cemento e automobili.
Cordiali saluti.
Vedi il profilo di Flavio Marchetto controtendenza?
Flavio Marchetto
7 Maggio 2012 - 08:22
 
se è per questo il sindaco Zacchera va in controtendenza anche su moltri alti temi, rispetto alle altre città. Ad esempio, mentre altre città (prendiamo Milano) incentivano l'uso di mezzi alternativi, il bike sharing, il potenziamento dei mezzi pubblici, la mobilità sostenibile, il sindaco Zacchera appena eletto ha affossato il progetto LiberoBus, unico in Italia, che consentiva ai cittadini verbanesi si usufruire dei mezzi pubblici senza pagare il biglietto (grazie all'addizionale IRPEF che però, sparito il servizio, è rimasta al suo posto...) diminuito le corse dei mezzi pubblici, smantellato il nascente progetto di bike sharing (per il quale sono state perse decine di migliaia di euro...), interrotto, di fatto, la cotruzione di piste ciclabili che da tre anni non hanno visto un metro in più di quello che erano. Invece il progetto "1000 posti auto in più", volto a incoraggiare l'uso dell'auto privata, sventolato in campagna elettorale, si smuove solo adesso con il cantiere per recuperare qualche posto auto vicino all'ospedale (tagliando però quelle inutili piante che occupano solo spazio!). A meno che non si voglia ricordare quella manciata di posti auto sorti dove si trovava il tendone di piazza mercato, ma qui allora bisognerebbe chiedere al sindaco che fine ha fatto, tale tendone, che era si brutto, ma usato in modo accurato poteva tornare utile alla città...



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti