Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

MOTOSEGA A SEMAFORO

di Livio Serafini


Immagine 1


 


Non è mia intenzione dare giudizi sull'operato di questa Amministrazione Comunale su questo sito, se mai mi avvarrò del modulo che sta pervenendo alle famiglie varbanesi in questi giorni,tuttavia rilevo una certa predisposizione all'uso della motosega!
Tralascio il destino del cedro di Pallanza a cui auguro lunga vita,ma mi sovviene il taglio di 7/8 pini al Parco giochi di Via Alpi Giulie, dei cedri di Palazzo Flaim, delle siepi del Parco Cavallotti (lato strada), delle siepi e cespugli sul lungolago Intra (lato lago) tra l'Imbarcadero vecchio e il Cavallotti, il taglio di tre magnolie davanti all'Oreficeria Clivio (davano fastidio a qualche albergatore?) e il "massacro" delle piante a fianco del Monumento ai Caduti, aggiungo anche le magnolie sacrificate per la rotonda!
Non rilevo altrettanta efficacia nel far rispettare la giusta ordinanza comunale SIN/UT/51/2011 che ha come oggetto la manutenzione e pulizia fossi, il taglio dei rami e delle siepi sporgenti su strade comunali con l'obbligo di eseguirle:
1° ciclo entro 31 Marzo di ogni anno;
2° ciclo entro Settembre di ogni anno;
Ora, diciamo che, metereologicamente parlando, siamo stati fortunati rispetto al resto d'Italia, una specie di "zona franca", ma se per caso, Dio non voglia, si prevedessero abbondanti nevicate sulla nostra zona (evento ancora possibile ?), non starò a chiedere su quanti e quali mezzi possiamo contare, su quanti uomini o su quanto sale ecc. ecc, ma sicuramente potrei indicare rami sporgenti pericolosissmi per la pubblica incolumità, rami che non sono stati recisi nel rispetto della summenzionata ordinanza.
Per puro spirito di collaborazione, invito i preposti al controllo a recarsi nei seguenti luoghi che sono, a mio avviso, i più macroscopici: V. Brigata Cesare Battisti (Agip); V. Cavallotti (Banca Novara), V. Simonetta n°8, V. Sutermaister n°1 e n°8, V. Fratelli Cervi n°7 e n° 2, V.Rosmini (Asilo Comunale) e, dulcis in fundo, al Sasso (non so di chi è la competenza) dove i rami fanno una galleria!
Uomo avvisato, mezzo salvato!




0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti