Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

LA MUSICA E' LA STESSA

di Livio Serafini 


Immagine 1


 


Per descrivere una situazione critica una volta si diceva "A sem cunscià tame ul Belgio!"


Oggi per fotografare la nostra situazione socio economica potremmo esclamare "A sem cunscià tame la Grecia!"
Ma di chi è la colpa? A differenza delle vittorie che hanno una paternità, le colpe sono orfane, ma senza ombra di dubbio l'ultimo governo incarnato dal Partito dell'Amore e degli Onesti ha molte responsabilità nell'aver condotto il paesello in queste condizioni.


Erano quelli che "la crisi non esiste", è "un'invenzione della solita sinistra disfattista", quelli che "spendete i soldi per rilanciare l'economia", quelli che "i ristoranti sono pieni e non si trova posto sugli aerei" ed eccoci qui!


E adesso?... adesso e, con urgenza, occorrono dei sacrifici atti a non far precipitare il Paese nel baratro che tradotto significa: finora vi abbiamo raccontato balle spaziali, abbiamo mangiato e bevuto e fatto i nostri porci comodi e adesso che non c'è più " trippa per i gatti", facciamo dei sacrifici....facciamo!
Scoprono un governo di tecnici che devono fare le tanto decantate riforme che il precedente governo, pur avendo una maggioranza bulgara(100 parlamentari), non ha voluto fare per questioni di consenso, un trust di cervelli bocconiani si chiude in una stanza per dei giorni e partorisce una cura da cavallo: una patrimoniale? una tassazione delle transazioni finanziarie? una decisa lotta all'evasione fiscale(manette agli evasori)? un accordo con la Svizzera al pari delle altre Nazioni?...


Giammmai!...


Da subito l'ennesima riforma pensionistica con l'immediato innalzamento dell'età per accedervi (magari sperando che nel frattempo ci lasci le "stringhe"), non indicizzazione delle pensioni a partire dai 1450 euro lordi mensili, art 18 sui licenziamenti facili, aumento dell'iva, della luce, del gas, dei carburanti, delle autostrade, dei tabacchi, delle assicurazioni auto, con i politici dietro le quinte ad appoggiare, ob torto collo, l'esecutivo, salvo i fazzoletti verdi che stanno all'opposizione (fino ad ieri governavano) e il buon Di Pietro!
E la CASTA? Alt, fermi tutti, anche gli orologi!!!!
Per quanto concerne la Casta e gli eventuali sacrifici occorre istituire una commissione d'inchiesta!
Nella prima Repubblica si diceva che il modo migliore per non risolvere un problema era, appunto, creare una commissione, ed un certo Richard Harkness sul New York Times ha scritto: "Dicesi "commissione" un gruppo di svogliati selezionati da gruppi di incapaci per il disbrigo di qualcosa di inutile!"
Sono cambiati i suonatori, ma la musica è la stessa, ma il bello avverrà quando, inevitabilmente, torneranno i politici con le transumanze da un partito all'altro per rifarsi al verginità.
Ad maiora!




2 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di cesare rigoli commento
cesare rigoli
6 Gennaio 2012 - 17:55
 
I sacrifici li fanno sempre i soliti,nonostante prendano quattro volte di più dei parlamentari Spagnoli,si arrampicano sui vettri per giustificare questa situazione.Nei quindicimila euro mensili,dicono,c\'è da tenere conto delle spese di addetti alla segreteria portaborse.....io ci metto anche qualche Escort. Fino a quando saremo disposti a sopportare tutto questo? Credo che non durerà molto,la strada è secnata,ci hanno proprio conciati\"Come il Belgio\"Hanno scoperto degli evasori a Cortina!!Cortina c\'è sempre stata non per niente,sembra un gioco di parole \"DA UN PEZZO\"\"
Vedi il profilo di Avio Andiamo a Roma con .....
Avio
13 Gennaio 2012 - 17:39
 
Sarebbe ora che dalle parole passiamo ai fatti : perchè non andiamo a Roma con i forconi, assediamo il parlamento e prendiamo per le palle tutti dico TUTTI i nostri rappresentanti fino a quando non hanno restituito quello che hanno arraffato !!



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti