Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

CENTRO EVENTI: DUBBI SU DUBBI/2

 


Immagine 1


 


Dinanzi al progetto di massima, una fredda serata di un anno fa, ci eravamo posti con curiosità: avevamo avanzato diversi quesiti, molti dei quali ricevuti da numerosi cittadini. Perplessità, legittime, dinanzi a un bel progetto architettonico che, comunque, destava notevoli dubbi: la scelta dell'area, i costi di realizzazione e di gestione, la mancanza di parcheggi e l'ostica accessibilità all'area per i mezzi pesanti, l'incertezza sul piano di gestione, ecc. ecc. Risposte poche, quasi nulle, dal sapore evasivo, e il solito leit-motiv ripetuto in tutte le salse: quest'opera rilancerà Verbania, c'è stato detto, senza argomentare tecnicamente il perché. E senza snocciolare risposte degne ai legittimi quesiti posti.


A distanza di un anno, in due recenti consecutive fredde serate invernali (Commissioni Consiliari e Consiglio Comunale), le nostre perplessità, molte delle quali semplicemente traslate dall'ascolto attivo della cittadinanza, sono rimaste. Anzi, per dirla tutta, si sono amplificate. Lievitate. I nostri dubbi si sono amplificati, perchè non abbiamo avuto risposte concrete e convincenti "punto per punto", cosa che invece auspicavamo davvero, sì da essere finalmente convinti su di un progetto che, alla fine, sarà di tutta la città.


Il Sindaco ha risposto, con proclami, con arringhe, con eufemismi fiabeschi, con incitamenti accorati, ma senza dati, senza argomentazioni dal taglio tecnico, senza dare spazio a interventi assessorili che dipanassero, una volta per tutte, la matassa illustrata. Un silenzio di fatto.


I nostri dubbi si sono amplificati perchè (segue)





1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di marco zacchera commento
marco zacchera
5 Dicembre 2011 - 07:47
 
Il sindaco è a disposizione per dare tutte le risposte ai 15 quesiti posti. A molti dei uqali ha già risposto una, due, tre volte ma le domande si continuano a riproporre senza accennare alle risposte già date e documentate.
Se la città è \"fredda\" è anche perchè qualcuno continua a raffreddarla, a criticare, a fare la 16a, 17a, 18a domanda ecc.ecc. Nessuno - dall\'opposizione - che per esempio voglia cogliere in positivo questa grande opportunità del PISU (che non è solo il teatro) e sembra non voler capire che essere \"ibridi\" è la grande opportunità di un\'opera che non può servire solo per i verbanesi, ma che attragga verso la città con un utilizzo multifunzionale ad evitare la già annunciata crisi profonda che accompagnerebbe un utilizzo \"solo\" teatrale. COMUNQUE IO SONO DISPONIBILE A QUALSIASI TIPO DI CONFRONTO DOVE, COME E QUANDO LO SI VOGLIA ORGANIZZARE.
Marco Zacchera




Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti