Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

CENTRO EVENTI: DUBBI SU DUBBI

 



 


Nel Consiglio Comunale del 3 settembre 2009, durante la discussione dell' ordine del giorno relativo agli indirizzi programmatici del nuovo teatro secondo l'intenzione dell'amministrazione di trasferirlo nell'area dell'Arena, avevamo assunto una posizione di osservatori nell'attesa di conoscere le caratteristiche del nuovo progetto.


L'idea in sé di un "teatro sul lago" come elemento caratterizzante in senso esclusivo, ben integrato nel contesto paesaggistico di quel tratto di sponda lacustre e dimensionato in rapporto alla città poteva essere un'alternativa interessante. Un'idea appropriata se si trattava di trasformare l'Arena, oggettivamente poco pregevole e sottoutilizzata, in una struttura leggera in armonia con uno spazio invece pregevole.

Un progetto dai costi ragionevoli, si pensava, data la situazione critica che si andava delineando e le feroci stroncature della versione zanottiana in campagna elettorale.


Nel contempo auspicavamo che Verbania potesse quanto prima riappropriarsi di un "suo teatro", una "sua casa della cultura" come riferimento identitario.


Avevamo contestualmente espresso delle riserve su quattro temi cardine che ci sembravano determinanti in funzione di una condivisione: l'impatto ambientale, i costi, la compatibilità idrogeologica, i tempi di realizzazione.


Siamo invece rimasti disorientati dal percorso che si è sviluppato per tramutare il teatro in Centro Multifunzionale e che, oltre a stravolgere le nostre aspettative, ha sollevato polemiche e acuito spaccature a livello politico e cittadino.


Prendendo ora in esame le quattro criticità espresse, questa (segue)






3 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di marco zacchera pessimismo
marco zacchera
28 Novembre 2011 - 06:35
 
Corretto porre dei dubbi, ma bisognerebbe anche riportare le successive, convincenti risposte date in due giorni di dibattito, altrimenti ripetere solo l\'interveto iniziale del consigliere Iracà significa che discutere, rispondere e argomentare non serve a nulla...
MARCO ZACCHERA
Vedi il profilo di claudio zanotti Zero risposte
claudio zanotti
28 Novembre 2011 - 13:57
 
Ha perfettamente ragione il consigliere Iracà: le Minoranze hanno posto nella sede più alta e solenne - il Consiglio Comunale - una serie di puntuali e argomentate obiezioni al piano finanziario di realizzazione e gestione dell\'opera. Le mie si possono leggere qui: http://www.verbaniasettanta.it/?p=3858

Risposte zero: ci è toccato ascoltare per 45 minuti (massimo disprezzo del Regolamento del Consiglio, che prevede interventi di 30 minuti o giù di lì, tollerato e assecondato da un presidente schierato e totalmente parziale) l\'ennesina replica di un comizio che in quasi due anni è andato in scena ogni volta che si è parlato di teatro/centro eventi.
Vedi il profilo di FELICE IRACA\' commento
FELICE IRACA\'
28 Novembre 2011 - 14:55
 
Il Sindaco ha sempre la capacità di stupirmi...Proprio per non apparire \"bastian contrario per forza\", ho posto al primo cittadino interrogativi e dubbi concreti: di risposte \"puntuali e convincenti\" ai quesiti esposti, non ne ho visto traccia, nè al Consiglio Comunale, nè tantomeno alla seduta plenaria delle Commissioni Consiliari.
Questo va detto, per onestà e verità. La Sua replica, signor Sindaco, è stato un accorato appello ad accettare questo progetto, a credere ne futuro, che è ben altra cosa dall\'aver fornito risposte convincenti ai leciti e sereni quesiti posti, peraltro ponendosi nelle vesti di un comune cittadino.
Quanto costa il prezzo d\'una risposta precisa ad ogni interrogativo posto?
E\' così faticoso?



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti