Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

PER UNO STATO DAVVERO LAICO...!

di Marco Sconfienza

Immagine 1

"Chi può decidere quando le note di una danza, inebriante e coinvolgente, siano divenute ormai stanche e prive di qualsiasi trasporto?


Credo che spetti solo al ballerino, dopo aver volteggiato ancora un'ultima volta, per fugare ogni dubbio, guadagnare, fiero, l'uscita della pista." (Pino Giannini)


"A tutti i compagni di viaggio sulla zattera della nostra vita." (Wilhelmine Schett (Mina) Welby)


 


Alcuni giorni orsono, ho avuto il piacere di presenziare, presso una libreria di Verbania, alla presentazione del libro-intervista scritto a quattro mani da Mina Welby e dal giornalista Pino Giannini, intitolato "L'ultimo gesto d'amore".


Il tema come sicuramente molti di voi sapranno, è relativo alla cosiddetta "buona morte", all'autodeterminazione di ogni persona rispetto al suo fine vita, tramite il "testamento biologico", argomento in Italia molto delicato che urta alcune suscettibilità, creando veri e propri fronti opposti, in cui si misurano i difensori del cattolicesimo ed i paladini della laicità dello stato, cosa peraltro sancita dalla nostra carta costituzionale all'art. 3 (Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.).


Ad onor del vero nel fronte laico militano moltissimi credenti di tutte le fedi religiose (Mina è una cattolica), in quanto il valore della laicità si ritiene debba essere garantito a tutti indistintamente, solo la coscienza personale deve guidare le scelte di ogni individuo.


Questo argomento da sempre mi ha interessato, così l'occasione di ascoltare la viva (segue)





0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti