Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

OSSERVAZIONE ALLA VARIANTE N.20 DEL P.R.G.

 


Immagine 1


 


In relazione alla variante in oggetto il gruppo consiliare "cittadiniconVoi" esprime le seguenti osservazioni.


In tema di programmazione urbanistica, si nutrono perplessità per la mancata visione complessiva di un piano parcheggi in funzione di tutta la città, come peraltro lo stesso Programma elettorale del Sindaco lasciava presagire, se considerato alla luce di alcune dichiarazioni comprese nella seconda linea strategica, laddove sembra di cogliere cenni a un visione più globale del problema.

In particolare sottolineiamo la dichiarata intenzione di "creare una rete di parcheggi per permettere di respirare ai centri storici" e quella di "realizzare nuovi parcheggi coperti che servano i centri storici di Intra, Suna e Pallanza per agevolare la pedonalizzazione , ma permettendo l'accesso ove è possibile ai residenti ed ai fruitori dei servizi commerciali".


Trovandoci in questo caso in linea con tali affermazioni, rileviamo che le previsioni della Variante 20 si discostano dalle dichiarate intenzioni, soprattutto per quanto riguarda le aree a parcheggio ipotizzate nell'abitato di Suna.


La nostra contrarietà riguarda la modalità di procedere ad una distribuzione frammentata di parcheggi all'interno del centro abitato che avrà come conseguenza l' aumento del carico viabilistico in una zona già compromessa dal traffico residenziale, quando invece la logica più attuale vorrebbe l'allontanamento del traffico stesso dal centro storico.


Nel caso specifico di Suna, si ribadisce la proposta di realizzare un capiente parcheggio in prossimità della zona cimiteriale che avrebbe la funzione di servire, oltre al quartiere di Suna, un contesto urbano esigente viste le varie attività ivi presenti.


La prossimità di un parcheggio al centro abitato permette in ogni caso un agevole uso da parte degli abitanti che potrebbero individuare in esso la duplice utilità di prevedere l'acquisizione di una parte di spazi in proprietà e il servizio specifico della sosta temporanea anche a lungo termine.


La logica di tale intervento è proprio quella di allontanare dal centro storico la sosta e il traffico di attraversamento, permettendo di estendere le aree a traffico limitato a tutto il centro abitato e migliorando la qualità di vita dei residenti. Vista la vicinanza al lungolago, le attività commerciali potrebbero avere un beneficio e di conseguenza un ulteriore possibilità di sviluppo.


In considerazione di quanto sopra,


si chiede


di rinunciare alla destinazione urbanistica di aree a parcheggio distribuite nell'abitato di Suna, di prevedere invece la progettazione di un parcheggio multipiano esterno al nucleo storico all'interno di un piano parcheggi programmato al servizio della città.


L'idea di fondo di liberare i centri storici dalla presenza delle auto infatti deve, a nostro avviso, essere applicata alla città nel suo complesso.




0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti