Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

CHICCHE ESTIVE DI UNA “CAPITALE”

di Bernardini Gianmariano


Immagine 1 


* Domenica mattina verso le 10,00 a Suna un villeggiante mi si avvicina e mi chiede dove può controllare la pressione del ruotino di scorta della propria autovettura avendolo montato per una foratura. Dopo un momento di riflessione gli ho risposto: “In Svizzera”


 


* Martedì mattina verso le 8,00 mi trovavo al Bar Campanile in compagnia di amici quando ci siamo accorti che un vigile stava armeggiando, prima con una bottiglietta d’acqua, poi con un innaffiatoio di fronte alla libreria Alberti. Abbiamo pensato che stesse cercando di pulire qualche cosa. Dopo un po’ è venuto verso di noi e, conoscendolo, gli abbiamo domandato, incuriositi, cosa avesse fatto.“Ho innaffiato alcuni fiori delle aiuole perché stavano appassendo”.


 


* Mercoledì della settimana scorsa mi trovavo in Toscana e a Massa Marittima ho visto una locandina che pubblicizzava un viaggio sul Lago Maggiore più o meno così:“ Partenza da Massa Marittima alla tal ora, arrivo a Domodossola (?) per il pernottamento in albergo, il mattino dopo partenza con il giro sul Lago di Lugano (?)”




7 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di guido lucchini capiale dei laghi
guido lucchini
29 Agosto 2011 - 07:09
 
Mi pare corretto....tutto in assoluta coerenza con la scelta di \"investire\" (risorse, energia, intelligenza) sul turismo per garantire sviluppo a quest\'angolo di mondo baciato, si, dalla generosità della natura ma anche dall\'ottusità, dal pressapochismo (e anche da un tantino di presunzione) di amministratori ed operatori... caratterizzato da un servizio ferroviario da terzo mondo, da un\'autostrada che termina a Gravellona (a 50 ml. da VERBANIA), da una Provincia (forse inutile) con uno strano nome (quasi impronunciabile)...L\'elenco potrebbe risultare interminabile
Vedi il profilo di italo il paese dei narratori
italo
29 Agosto 2011 - 10:40
 
Sabato sera era a Cavandone ad assistere ad una delle rappresentazioni in atto quando ci è stato annunciato che i carabinieri stavano multando ed asportando le macchine posteggiate lungo via XX Settembre con l\'ausilio del carro attrezzi, a causa di un cittadino che ha ripetutamente chiamato perchè non riusciva ad accedere a casa propria.

Questa rassegna, in atto da 19 anni, raccoglie centinaia di persone a fronte di un investimento limitatissimo. Probabilmente ne raccoglie di più di quante ce ne starebbero nel nuovo teatro.
Mi chiedo di essere informato su quanto realmente accaduto:

1) chi ha chiamato aveva motivo di farlo ovvero non entrava o usciva di casa,
2) chi doveva organizzare l\'evento aveva richiesto una ordinanza per poter posteggiare fuori dagli spazi consentiti,
3) quante multe sono state date e quante auto sono state asportate.

Qualcuno ha queste notizie?
Vedi il profilo di Lucas Quella del ruotino da gonfiare non l\'ho mica capi
Lucas
30 Agosto 2011 - 10:19
 


Quella del ruotino da gonfiare non l\'ho mica capita tanto...
A Suna sul lungolago non c\'è nessuna stazione di servizio (per fortuna), ma in C.so Nazioni Unite c\'è una Tamoil e poco dopo il C.so Europa il Fai da te Agip.

Vedi il profilo di Anonimo commento
Anonimo
30 Agosto 2011 - 13:01
 
forse intendeva dire che di domenica sono tutti chiusi..... alla faccia del territorio vocato al turismo
Vedi il profilo di Marin commento
Marin
30 Agosto 2011 - 20:51
 
Certo che gli sfigati li trovate tutti voi, sarà mica per questo vostro essere così grigi, pessimisti, sempre tristi che vi tirate addosso tutte le sfighe del mondo ......... Ma sorridete un po\' e vedrete che tutto vi sembrerà un po\' più bello .......... anche questo tristissimo angolo di terra.
Vedi il profilo di da Merlin a Marin... commento
da Merlin a Marin...
31 Agosto 2011 - 13:13
 
Mah...qui non c\'entra la sfiga, il grigiore e il pessimismo, è solo una questione di sano e, per certi versi, propositivo (nel senso che vengono dati degli stimoli per scelte a favore della città)realismo.
Già...ma forse bisognerebbe ispirarsi allo stile del Condottiero che, per colorare di ottimismo questo angolo di terra, con rassicuranti sorrisi confortava gli italiani sostenendo che la crisi era frutto di fantasia...ma, suvvia, continuiamo a sorridere felici anche adesso, mentre ci svuotano il portafoglio e ci stanno conciando come la pella dello stracchino !
Vedi il profilo di Gianmariano Bernardini risposta
Gianmariano Bernardini
31 Agosto 2011 - 14:47
 
Per non dilungarmi ho omesso di dire che il villeggiante abita nel periodo estivo a Suna, il mattino, al risveglio, ha trovato la ruota bucata, dopo aver montato il ruotino si è accorto che era un po sgonfio.
I distributori la domenica sono tutti chiusi e funzionano solo per il rifornimento dei carburanti tutti gli altri servizi sono interrotti.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti