Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - La privatizzazione del Castelli è più che un'ipotesi !

 


Immagine 1 COMUNICATO DEL 5  MAGGIO 2011


La tenzone politica per le prossime elezioni amministrative sta coprendo un problema enorme, che chi governa la Regione si guarda bene dal toccare. Soprattutto nel VCO, dove la posta per la Lega nord è molto alta e i cittadini sono in queste settimane piuttosto distratti.


Ma vediamo cosa sta accadendo di tanto allarmante per la nostra sanità. 


Il piano “di rientro” (eufemismo verbale per definire elegantemente i tagli di personale e di quattrini alla sanità) prevede il blocco delle assunzioni e solo una piccola possibilità di coprire al 50% i posti di lavoro, ma solo quelli che si sono resi liberi dal gennaio 2011.


Quello di cui non si parla è che anche il privato è coinvolto in questo obbligo di riduzione della spesa; quindi, non bastando il ricorso al blocco delle assunzioni, dovrebbe licenziare qualche dipendente, creando un enorme problema sociale nel nostro già disastrato territorio.


Allora qual è la pensata dei nostri amministratori regionali?


Se al pubblico mancano le risorse per coprire tutti i servizi, visto che il privato ha personale in sovrannumero, il licenziamento può essere evitato solo se si delegano al privato nuovi servizi. Così certamente l’ASL 14 non assume e il privato non licenzia.


Lapalissiano no? Certo, ma dove sta il problema?


Prendiamo per esempio Emodinamica. Il problema, dicono, non sono i soldi per le apparecchiature; questi ci sono già, grazie allo stanziamento di una fondazione bancaria. Ci si deve chiedere CHI farà funzionare questo laboratorio, visto che l’ASL 14 non può assumere. Se teniamo conto che nel piano di riduzione dei laboratori piemontesi di Emodinamica, la città di Novara ne sarà coinvolta (oggi ne conta 3 e uno, guarda caso, è in una struttura privata soggetta al piano di rientro), qual è la cosa più logica che può succedere? Che al privato, per evitare licenziamenti, venga affidata la conduzione del laboratorio di Emodinamica del V.C.O.  Ma dove sarà installato questo nuovo laboratorio gestito dal privato, se si pensa di privatizzare il Castelli di Verbania? Risposta difficile?


Noi possiamo solo chiedere chiarezza per quello che si sta progettando per la sanità del territorio. Possibile che i Sindaci del VCO non si siano accorti di nulla? Cosa aspettano a muoversi? Anche lo strabismo del Sindaco di Verbania, che con un occhio  guarda a Roma e con l’altro ai suoi problemi di immagine in città, fa si che non si accorga che gli sfilano il Castelli, convincendolo che è una buona cosa.


                                                                                                                                                                                                                     


Lo Duca – Rebecchi - Bolognesi




0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti