Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

INTERPELLANZE

Pur avendo consegnato nei tempi dovuti le interpellanze relative ai due argomenti riportati di seguito, inaspettatamente non sono state inserite nell’o. di g. del Consiglio Comunale del 7 marzo. Ci lascia perplessi la motivazione legata ai numerosi argomenti in discussione. Nel frattempo, in attesa della prossima seduta, comunichiamo comunque i contenuti delle medesime che sono già stati peraltro ripresi dai mezzi di informazione.


 


SQUADRA NAUTICA: ANNOSO PROBLEMA DELLA SEDE


Immagine 1


 


Tra le tante associazioni che operano sul nostro territorio e che rendono, ciascuna  nel proprio ambito, servizi utili alla collettività, c’è la Squadra Nautica di Salvamento, presente a Verbania dal 1988.  


Gli attuali  55 volontari sono impegnati in un importante servizio di emergenza, 24 ore su 24, infatti l’associazione è convenzionata con la Asl 14 del Vco servizio 118 per interventi con ambulanza sull’intero territorio della regione Piemonte o con  imbarcazione sull’ intero specchio del lago Maggiore e può operare anche in territorio Svizzero.


Svolge il proprio servizio diurno in locali ubicati presso il nuovo Imbarcadero di Intra e messi a disposizione, a titolo gratuito, dalla Regione Piemonte e, in orario notturno, in locali interrati di un condominio ubicato in via Perassi, pagando alla proprietà un canone mensile pari a 1.200 euro.


Da anni questa associazione è in attesa di ottenere una sede unica con dei locali dotati di servizi idonei alla permanenza del personale  di turno e degli spazi funzionali al ricovero dei numerosi mezzi di soccorso. A più riprese è stata segnalata questa situazione lacunosa a livello amministrativo e ed è stata oggetto di interesse anche da parte di consiglieri comunali.


Adatta allo scopo sarebbe l’area comunale di Via Perassi a Intra che, compresa nelle proposte contenute nella variante 18 di recente adozione, acquisirebbe una destinazione ad uso pubblico. Solleciteremo di nuovo l’Amministrazione con un’altra interpellanza per verificare se ci sono prospettive.


 


 E LA SPERIMENTAZIONE DI “UMIDEO”


A S. ANNA?


Immagine 2


Nel quartiere di Sant’ Anna, dallo scorso mese di marzo fino al 31 agosto 2010, era  entrato  in funzione un sistema innovativo (sperimentale) per la raccolta domestica dei rifiuti organici denominato UMIDEO, che avrebbe dovuto avere come scopo precipuo, quello di diminuire il volume ed il peso della frazione umida da conferire in discarica, attraverso anche una diminuzione dei costi di smaltimento per l’ Amministrazione Comunale  e favorendo altresì il cittadino dal punto di vista igienico e funzionale.


La sperimentazione conclusasi ad agosto, non ha avuto seguito, non è stata mai comunicata la cessazione effettiva del servizio, i cittadini del quartiere S. Anna tuttora sono in possesso del telaio in legno che sorreggeva l’apposito sacchetto di materiale cartaceo, ma sono nell’impossibilità di usarlo, poichè la distribuzione dello stesso è cessata.


Ma nel frattempo non si è capito se l’iniziativa, ecologicamente condivisibile, sia  destinata a continuare e ad estendersi ad altri quartieri (come affermato in occasione dell’unica assemblea di quartiere in cui si è parlato del problema).


Gli stessi cittadini di S. Anna non hanno ricevuto indicazioni a tale proposito se non in una riunione di quartiere in cui era presente un incaricato di Conser Vco,  noi siamo curiosi di conoscere i risultati della sperimentazione e quindi gli orientamenti di questo ambito di politica ambientale.




1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di marco sconfienza Che combinazione!!!!!
marco sconfienza
1 Febbraio 2011 - 17:31
 
:ooo:
Sarà un caso o una combinazione, ma proprio in questi giorni in cui sugli organi di stampa è apparsa l\'interrogazione di cui sopra (stramente non ammessa nell\'ordine del giorno del prossimo consiglio comunale), da oggi 1 Febbraio 2011, dopo cinque mesi di ASSOLUTO silenzio sulle sorti di UMIDEO, nei condomini del quartiere sono apparsi i volantini che annunciano la prossima ri-distribuzione dei sacchetti di carta appositi !!!!
C\'era uno che diceva: \"a volte a pensar male ci si prende!\"
e LUi la sapeva lunga.....



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti