Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Immagine 1


 


COMITATO SALUTE VCO 


 


COMUNICATO STAMPA DEL 23 DICEMBRE 2010


Prendiamo atto con soddisfazione di quanto deciso dall’Assemblea dei Sindaci in merito alle linee guida del nuovo piano sanitario della Regione Piemonte, ma soprattutto della posizione unitaria che il Consiglio comunale verbanese ha responsabilmente assunto in proposito.


La salvaguardia dei due DEA, presenti a Domodossola e Verbania, consente un presidio più efficiente del nostro territorio per le emergenze sanitarie.


L’ospedale “unico plurisede” si prospetta come l’unica soluzione ragionevole per la tutela della salute dei cittadini.


C’è ancora molto da lavorare, ma questa volontà comune, espressa in modo così deciso, fa ben sperare.


A tutti i nostri migliori Auguri di Buone Feste e di buon lavoro.


 Comitato salute VCO


Rebecchi – Lo Duca - Bolognesi




2 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Fabiusverbanus Tutela della salute
Fabiusverbanus
26 Dicembre 2010 - 23:33
 
Voglio esprimere la mia speranza affinchè i vari amministratori si illuminino e capiscano come, per la struttura territoriale della nostra provincia, avere due D.E.A. sia un fattore a mio parere minimo ed irrinunciabile non solo per la salvaguardia della salute, ma per la \"vita=sopravvivenza\" stessa dei cittadini. Sappiamo tutti quanto tempo occorre in ambulanza per attraversare la nostra provincia con il traffico attuale. E lo stato delle strade? esiste un servizio di eliambulaza: Quanti elicotteri sono? dove stanno? quanto costano? quanto possono volare? esistono sufficienti eliporti? A verbania l\'eliporto è ancora al porto? 3 km dall\'ospedale? Pensate al sabato o la sera a partire dalle 16-30, 17....Mi piacerebbe verificare in qualche studio statistico, sui casi nel nostro territorio, di accidenti cardio-cerebro- vascolare quanti di questi 1) si salvano 2) se sopravvivono in quale stato psicofisico. 3)In ultimo i costi per il loro recupero ad una vita \"normale\". Io percorro spesso la statale 34, ed ho visto innumerevoli incidenti. I tempi di arrivo dei mezzi di soccorso sono per necessità medio-lunghi: dai 15 ai 20 minuti. Personale di bordo preparatissimo ed efficiente ma bisogna ritornare poi indietro, se riduciamo i D.E.A. lascio immaginare i risultati. Pensate a tutte le valli del nostro territorio.Temo che un cittadino di una valle colpito da ictus od infarto cardiaco rischi grosso. Sappiamo che i primi minuti dall\'evento sono determinanti per la sopravvivenza nonchè la qualità del recupero. Perciò Auguri a tutti.
Vedi il profilo di fabiusverbanus Situazione D.E.A. comnicato atampa del 23.12 u.s.
fabiusverbanus
30 Dicembre 2010 - 01:19
 
Il 27 ho inviato d\'impeto un commento sulla questione 1 o 2 DEA in provincia. Pensavo di leggere qualche critica alle mie considerazioni.Invece non ho letto nulla. forse a causa delle feste natalizie o,forse, perchè la gente non parla di ospedali perchè porta male o finchè non ci \"casca dentro\" per bisogno.
Gli amministratori, furbescamente, approfittano di questo per fare quello che vogliono....
E Il personale Sanitario e medico dove sta?
Quindi rinnovo ancora gli auguri a tutti



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti