Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

DA + BUS A - - BUS

Immagine 1


Che ne sarà di “ + bus”?



Il fatto che a pochi giorni dalla fine della sperimentazione, da Palazzo di città, tutto taccia non ci fa ben pensare.



Siamo certi  che dopo “libero bus” anche questa soluzione di utilizzo del pubblico servizio, apparsa fin da subito provvisoria,verrà accantonata.



Non vorremmo comunque che la bottega dell’alchimista ci propinasse  una nuova formula, da  “+bus” a “- - bus” : qualche corsa in più e drastica riduzione dell’esenzione riservata a categorie sempre più limitate.



Tutti gli altri cittadini a prezzo pieno !



Un chiaro incentivo all’uso del mezzo privato e l’ennesima retromarcia.



Un’altra palla si romperà sull’albero di Natale !




5 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Fabiusverbanus Circolazione sostenibile
Fabiusverbanus
27 Dicembre 2010 - 00:03
 
E\'forse banale aggiungere che le palle che si romperanno non saranno solo quelle dell\'albero natalizio. Girare per Verbania in questi giorni è stato un delirio.Tralascio di fare commenti moralistici sulla dignità di noi cittadini che pare non aspettiamo altro che andare a buttare soldi per il 5° cellulare, o per riempire il carrello delle più svariate cibarie perchè evidentemente abbiamo ancora paura di morire di fame come i nostri nonni.... Occorre assolutamente mantenere il libero bus ma soprattutto occorre, con tutto il rispetto, che noi impariamo a lasciare l\'auto in garage. A mio parere è questo il compito di un\'amministrazione pubblica moderna: dare incentivi all\'uso dei mezzi pubblici. Altro che costruire tangenziali e circonvallazioni milionarie, e questo lo dico agli amministratori di destra e di sinistra. Oltre ad ingrassare i costruttori, e a distruggere gli ultimi boschi, prati e campi, a breve saranno riempite di auto come lo sono le attuali. Occorre cambiare mentalità. Sarà dura perchè finora ci hanno educati ad usare le auto, sempre più grosse, perchè ci donano la libertà (vedi pubblicità S.U.V.) invece viviamo sempre peggio nella giungla puzzolente degli ingorghi cittadini.Avevamo la ferrovia che arrivava a Pallanza. Avevamo il tram, avevamo la ferrovia che arrivava a Premeno.... tutto spazzato via. Ora spazziamo via Libero Bus che era diventata una specie di metro cittadina gratuita oer i verbanesi. Nel nome di cosa? di una diatriba politica tra destra che vuole seppellire quanto fatto dalla sinistra. Che vergogna, che piccolezza morale.Di questo passo assurgeremo si a livello delle metropoli come è desiderio di certi politici locali, ma della peggior specie e rappresentante dei peggiori difetti. Cittadini di Verbania credo proprio che sia ora di svegliarsi. Grazie dell\'ospitalità
Vedi il profilo di marco zacchera commento
marco zacchera
27 Dicembre 2010 - 07:17
 
Le assicuro che nonostante un taglio di circa 1,5 milioni di spese correnti questa amministrazione sta facendo l\'impossibile per mantenere \"+bus\" e lo farà. Il problema però è che oltre l\'80% dei cittadini il bus non lo usa, e questa è una sconsolante realtà.
marco zacchera
Vedi il profilo di marcella zorzit commento
marcella zorzit
27 Dicembre 2010 - 09:33
 
Come ho già rilevato nell\'articolo \"Rifiuti:continuità e occasionalità\" pubblicato su questo sito, per sperare di modificare comportamenti radicati e viziati, non basta inventare formulette tecnicamente nuove, ma occorre rimboccarsi le maniche e investire pazientemente in azioni di educazione e sensibilizzazione continuative nel tempo. E\' una cultura epocale che deve cambiare.
Per lanciare un prodotto nuovo sul mercato, abbiamo presente come ci martellano con le campagne promozionali?
E poi avevamo iniziato un valido percorso con Liberobus: perchè, invece di proseguire in termini di potenziamento dell\'esperienza e della sensibilizzazione, bloccare tutto e ricominciare con una modalità diversa che ha disorientato i cittadini e che ha interrotto una continuità che, se proseguita nel tempo, avrebbe incominciato a produrre dei risultati?
Vedi il profilo di Giuseppe Cangialosi commento
Giuseppe Cangialosi
27 Dicembre 2010 - 12:36
 
Al sindaco si può rispondere che senza adeguate misure di investimento e riorganizzazione del nostro sistema di trasporto pubblico, accompagnate da grosso e faticoso lavoro di promozione ed educazione (a partire dalle scuole e cioè da i nostri piu giovani cittadini) alla mobilità alternativa all\'uso dei mezzi a motore privati, non si ottengono miracolosi miglioramenti, soprattutto in Italia dove si promuove e si incentiva sempre di più l\'uso della macchina privata.
Per peggiorare invece la situazione basta pochissimo come ad esempio cancellare misure che potevano essere migliorate ma non certo buttate nel cestino come carta straccia.
Inoltre, al sindaco (e a VCO trasporti), all\'inizio di quest\'anno, abbiamo consegnato un piano dettagliato sul trasporto pubblico. Non ci è mai stata data l\'occasione per parlarne con la sua giunta e con un tavolo tecnico che potesse entrare nel merito dei contenuti, nonostante riteniamo che in questo documento ci siano buone soluzioni affinchè il rapporto tra cittadini e trasporto pubblico migliori (soluzioni già operative in molte città europee)
Vorremmo però che il sindaco sia un po\' più ottimista sul futuro di questa città e che ci assicuri che la sua amministrazione rispetterà il programma di governo incentivando mobilità sostenibile anche per quel che concerne i percorsi ciclabili ad esempio rispettando l\'impegno di collegare fondotoce a suna con il tratto mancante di pista ciclopedonale.
Su questi temi noi saremo pronti e disponibili al confronto e anche alla collaborazione.
Vedi il profilo di marco sconfienza De profundis per LIBERO/+BUS...
marco sconfienza
28 Dicembre 2010 - 20:52
 
:angry:
è notizia di oggi, +Bus erede in do minore di Liberobus ci lascia con lo scadere dell\'anno, ci hanno impiegato un anno e mezzo per affossarlo, (non ne avevano il coraggio di farlo in un\'unica soluzione)si sono fidati della scarsa memoria di molti cittadini, hanno cancellato un tentativo reale di inversione di rotta nella mobilità cittadina, hanno scelto come sempre la via più comoda, l\'uovo oggi, per la gallina ci penseranno altri, ora ci dicono che dirotteranno il risparmio su iniziative sociali, quali non ci è dato sapere, la demagogia nella destra come al solito trionfa!!!
Verbania sta cambiando.....era così che la volevate?



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti