Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

Cinema Sociale: Comunicato stampa

Immagine 1


(Riceviamo e pubblichiamo)


CHIUDE IL CINEMA SOCIALE DI PALLANZA E IL SUO CINEFORUM


MA PAGHEREMO 20 MILIONI DI EURO PER IL NUOVO TEATRO ALL'ARENA

 

Con la chiusura del cinema sociale di Pallanza non solo chiude un pezzo di storia della nostra città ma anche tutto ciò che esso ha contenuto in questi ultimi anni: il cinema (con una programmazione spesso di alta qualità) e l'ultimo sopravvissuto cineforum di Verbania.


Esso chiude perché la proprietà ha deciso di voler cambiare destinazione all'edificio e costruire al suo posto un bel condominio. Richiesta sostenuta dall'Amministrazione comunale che senza la raccolta –in 6 giorni- di 1200 firme di pallanzesi, avrebbe tranquillamente autorizzato l'abbattimento del vecchio edificio e la costruzione di un palazzone al posto di un luogo di cultura, data la palese incapacità di raccogliere un opportunità per offrire una strategia in materia di politiche culturali e un piano di rilancio culturale e turistico di Pallanza.


Un condominio con qualche centinaia di metri quadri di attività commerciali in un quartiere (e in una città) dove non si sente il bisogno di nuove abitazioni e dove gli esercizi commerciali esistenti stanno chiudendo o vivono con grande fatica.


Un condominio che cancellerebbe definitivamente la vista e la luce del sole alla nostra SCUOLA MATERNA e ai bambini che la frequentano.


Anche la mediazione proposta di dotare il palazzone di una sala cinematografica di solo 150 posti risulta insoddisfacente.






1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lo duca bruno è un\'ipotesi seria
lo duca bruno
13 Dicembre 2010 - 22:23
 
recentemente ho sostenuto che sì, l\'idea di recuperare il Cinema Sociale di Pallanza come teatro cittadino era per me utile e possibile.
Infatti, ritengo che Pallanza, ancor più dopo il trasferimento di diversi uffici comunali stia diventando una realtà morta, non compensata certamente dal flusso turistico negli alberghi del lungo lago.
Quindi, costruire il teatro a Pallanza, recuperando e ampliando un manufatto di qualche pregio, potrebbe rivitalizzare la frazione. Rifacendomi a un vecchio progetto comunale degli anni \'80 che riguardava sia Piazza Pedrotti sia Piazza Gramsci sia lo stesso Museo, vedo la possibilità di realizzare parcheggi sotterranei e di ampliare il Cinema Sociale nell\'area dell\'attuale parcheggio, armonizzando bene il nuovo manufatto con quello esistente.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti