Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - Teatro all'ex cinema Sociale


Immagine 1




Cari amici di "Cittadiniconvoi", vi scrivo per dare la mia personale adesione alla proposta che da un po'di tempo circola in città: realizzare il nuovo teatro utilizzando la struttura del Cinema Sociale di Pallanza.



Questo per alcuni motivi:
1) da appassionato di teatro e del  “fare" teatro, ho sempre pensato che il Teatro sia quello che si fa "dentro" e che il contenuto sia molto più importante del "contenitore", quest'ultimo dev' essere senz' altro comodo e funzionale sia per il pubblico che per i teatranti, ma non da giustificare un "monumento al Teatro" soprattutto perchè
2) siamo in una situazione di grave crisi economica e il dispendio di denari pubblici va attentamente valutato: la scelta dell'utilizzo del (ormai ex) Cinema Sociale permetterebbe di risparmiare un bel po' di soldini che potrebbero essere utilizzati diversamente (che so,rendere efficiente il trasporto pubblico, realizzare piste ciclabili in città, riqualificare Piazza Mercato ecc.)
3) tanti anni fa, non ricordo esattamente la data, venne edificato il Teatro di Intra definito dai cittadini "La piccola Scala" per la sua bellezza; io naturalmente non l'ho mai visto, ma ho visto delle foto dell'epoca che lo ritraevano, é interessante notare cosa c'era intorno a quel Teatro: poco o niente! La città non era edificata come è attualmente; vogliamo davvero cementificare ulteriormente il nostro territorio? Non è meglio utilizzare ciò che si ha?



Sono convinto che con una scelta del genere Verbania possa avere comunque un ottimo Teatro capace di soddisfare le esigenze dei suoi cittadini!
Cari amici, vi ringrazio per l'attenzione e vi saluto. A risentirci



Paolo De Piccoli




3 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Gualtiero Rondena Credo non si possa non essere d\'accordo
Gualtiero Rondena
25 Novembre 2010 - 10:58
 
Il problema penso sia solo politico burocratico.
Ormai il nuovo mega-teatro è stato approvato; ci sono gli accordi, ...le penali.
Peccato che i politici abbiano molte volte la vista corta o peggio, \"storta\".
Però quante cose UTILI si potrebbero fare recuperando i soldi della costruzione di un progetto che penso tutti a Verbania considerino quanto meno un pò sovradimensionato per le reali necessità cittadine (un esempio ? un fondo speciale per finanziare a tassi \"0\" la riqualificazione urbana privata del territorio).
[Anni fa prima di laurearmi avevo per qualche mese fatto il letturista dei contatori ENEL: credo che sicuramente almeno 1/4 degli immobili siano abbandonati, disabitati o in pessime (dico pessime) condizioni.]
La speranza però è l\'ultima a morire.
Cordiali saluti
Vedi il profilo di alberto movalli Ci vuole il coraggio...
alberto movalli
25 Novembre 2010 - 21:42
 
..di ammettere che il progetto di Zanotti in Piazza Mercato è superato del tempo e quello di Zacchera all\'Arena è velleitario e non sarà realizzato. Questo coraggio e quest\'indipendenza di vedute possono averlo solo i \"Cittadini con Voi\", un gruppo davvero libero dai vincoli di schieramento ideologico. Riprendo cose che ho già scritto su VN: Un TEATRO...non di Zanotti, non di Zacchera, ma per Verbania. Al di là di ogni slogan e di ogni incaponimento politico, cosa si potrebbe fare con il buonsenso del \"padre di famiglia\". n1) Salutare Arroyo e i suoi volumi. n2) Comprare l\'edificio del Sociale e progettare l\'utilizzo dei suoi due primi piani come Cine Teatro Cittadino. n3) Predisporre uno strumento Urbanistico Esecutivo per complessivi quattro piani (due ad uso sociale e due a residenza ed uffici, che consentirebbero, messi sul mercato, di ripagarsi in parte l\'investimento) n4) Dare un Teatro centrale, ad un costo minimo, a Verbania entro DUE anni. Difficile? No, basta mettere da parte orgoglio e voli pindarici, e facilitarsi la vita. Il più un Teatro - Sala Congressi a Pallanza, dove ci sono gli alberghi, potrebbe dare il via ad una diversa politica del turismo, quello congressuale. Una sala da 500 persone ed una da 100 sono \'ideale. E la stagione turistica potrebbe essere allungata oltre i canonici mesi estivi. E il Teatro non sarebbe mai in passivo. E le tasse dei Cittadini potrebbero finanziare altro, di cui c\'è tanto ma tanto bisogno....
Vedi il profilo di Braconi Avio sono d\'accordo
Braconi Avio
25 Novembre 2010 - 21:44
 
Non ho molto da aggiungere se non quello di ribadire che sono anch\'io favorevole a fare il nuovo teatro al cinema sociale di Pallanza. Per quanto riguarda i costi previsti per il nuovo teatro : probabile mi è sfuggito, ma oltre al costo iniziale (18 milioni di euro ?) quanto costerebbe mantenere negli anni tale struttura Avio



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti