Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

Urbanistica - Basta così, grazie. Ovvero, non è forse ora di cambiare?



Immagine 1


 


Si, credo che, salvo qualche comprensibile eccezione, i verbanesi ne abbiano abbastanza di quella benemerita tipologia edilizia generalmente nota come “condominio” che, in cento differenti variazioni sul tema, va costellando da una cinquantina d’anni il territorio comunale. Almeno per tre ragioni.



La prima di natura estetica: la fattispecie condominiale benemerita lo è senza dubbio, perché ha dato e dà casa a tanti di noi, ma non pare la più idonea a dare lustro ad una città che qualche pretesa non se la nasconde, anche perché non sembra aver fino ad oggi generato perle di eccellenza architettonica, almeno da queste parti e nonostante la diligente applicazione di un paio di generazioni di progettisti; probabilmente in mezzo secolo il fondo del barile è stato raschiato, meglio di quanto si è visto fin qui, salvo improbabili miracolose ispirazioni, non c’è da aspettarselo. All’inizio, almeno, un bel condominio dava l’ebbrezza della modernità: quando sostituiva un vecchio e logoro fabbricato, quando la città avanzava e si conquistava uno spazio libero; oggi il potere evocativo di modernità di un condominio è più o meno quello del mangiadischi, della cucina in formica e della Seicento. Modernariato da collezione. Ma soprattutto il condominio è divenuto simbolo di una progettualità spiccia e sciatta e di un’imprenditorialità esclusivamente interessata alla massima valorizzazione delle aree.



La seconda ragione è meno frivola perché




2 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Giovanni Colombo Apriamo spazi
Giovanni Colombo
28 Ottobre 2010 - 16:56
 
Condivido l’articolo: chi come me è un minimalista, ama ampi spazi; preferirei che si cominciasse a pensare di dare alle persone oltre ai giusti luoghi dove abitare anche ampi spazi dove vivere il tempo libere, dove potere ammirare le nostre bellezze paesaggistiche, dove potersi trovare, passeggiare e praticare sport. A proposito, in tutta la provincia non esiste un centro sportivo polifunzionale.

Basta incastonare palazzi tra palazzi… Apriamo spazi abbiamo bisogno di aria!!!
Vedi il profilo di lisa cittadini di serie Z
lisa
2 Novembre 2010 - 21:49
 
Un centro sportivo polifunzionale per bambini e ragazzi ad entrata libera; magnifica idea anche perche\' rappresenterebbe una grande opportunita\' ludica e di interazione sociale per i cittadini appartenenti alla fascia d\'eta\' tradizionalemnte trascurata se non addirittura ignorata dagli amministratori (forse perche\' non votante?) compresa fra i 13 e 18 anni alla quale Verbania offre una scalcinata e decadente pista di skate-board,trascurata e mal gestita perche\'gratuita (quindi non generante profitto...) ma nonostante cio\' molto frequentata e che meriterebbe di essere \"restaurata\" e manutenuta e una pista da bowling (privata).Non mi viene in mente altro.
Anche se piccoli e giovani individui, sono cittadini di questo comune e meritano rispetto e considerazione come gli adulti, anzi molto,molto di piu\'.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti