Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

L’urbanistica “spezzatino”


 Immagine 1

 




Nell’ordine del giorno dell’ultimo consiglio comunale è stata presentata una delibera, poi rinviata per assenza dell’assessore, particolarmente inquietante.



Con questa motivazione



“che, a seguito di segnalazioni ed istanze pervenute all’Assessorato e sulla base delle valutazioni dello stesso relativamente a problematiche urbanistiche da tempo irrisolte o recentemente manifestate, si ritiene opportuno apportare delle modifiche alle classificazioni urbanistiche riportate nelle Carte degli Usi del Suolo del Piano Regolatore Generale, procedendo alle necessarie valutazioni, sottoponendo quindi i contenuti della proposta di variante, alle valutazioni della Commissione Urbanistica Consigliare e che l’esamina di dette richieste si è svolta nei giorni 16 settembre 2010 e 23 settembre 2010 …. che, l’Ufficio di Piano del Dipartimento Servizi Territoriali, su richiesta dell’Assessorato, ha predisposto la presente proposta di variante sulla base delle valutazioni di opportunità ed in coerenza con i principi informatori del Piano, analizzando nel merito e singolarmente le segnalazioni, le istanze e le problematiche urbanistiche pervenute, riferite a richieste specifiche, eterogenee, rispetto ai contenuti ed agli ambiti territoriali individuati......”



secondo una logica  che sinceramente ci sfugge, se non quella di venire incontro nella maggior parte dei casi alle pure esigenze dei privati, si propongono modifiche di non poco conto nella classificazione delle aree e negli aumenti delle volumetrie edificabili.



Si consideri che con questo “colpo di spugna” il consiglio comunale in un’unica sera e con un’unica votazione, che costringerà a dire si o no all’intero pacchetto, non ad ogni singola proposta, deciderà la sorte di aree importanti.




Riservandoci di presentarne altre alla vostra attenzione, per il momento vi sottoponiamo le più eclatanti:




Immagine 2


Ex cinema Sociale di Pallanza


 dove viene proposta l’edificazione di un edificio di 6 piani alto (segue)






4 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Carla de Chiara Verbania è mia
Carla de Chiara
10 Ottobre 2010 - 07:22
 
Ho scritto una lettera al Sindaco di Verbania, sperando che mi ascolti. Non c\'è più spazio per la bellezza. Un centro commerciale è meglio di un parco verde; un parco giochi è meglio di un lavatoio antico; un parcheggio è meglio di un giardino. Prima di operare occorre chiedere l\'opinione di chi subirà l\'intervento! Perchè questo non accade?
Vedi il profilo di Marco Parachini Pro veritate
Marco Parachini
10 Ottobre 2010 - 12:09
 
Non risponde al vero che presso l\'ex Fornaro Mobili è prevista la creazione di 606 mq di edificazione e che presso l\'area di via Raffaello Sanzio è previsto un incremento di 2.900,00 mq di edificazione: si tratta di edifici da tempo esistenti di cui viene semplicemente mutata la destinazione d\'uso; non viene realizzato neppure un metro quadrato in più.
Vedi il profilo di marco zacchera commento
marco zacchera
10 Ottobre 2010 - 20:42
 
Non ho ancora ricevuto nulla: quando me l\'ha inviata? Grazie per l\'informazione.
marco zacchera

Vedi il profilo di Anonimo commento
Anonimo
10 Ottobre 2010 - 22:58
 
L\'ho scritta sull\'Eco Risveglio.La trova nella pagina delle lettere.Non c\'è di che.
Carla de Chiara



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti