Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO -Osservazioni sul progetto del nuovo teatro cittadino

di Mariano Bolognesi



Da giorni mi arrovello, senza risultato, per trovare domande da porre questa sera in occasione della presentazione del progetto di Arroyo. Non riesco a trovarne, ma credo di aver capito perchè. Consapevole della probabilità di essere annoverato, in questo caso, fra quelli che non sono mai contenti e che dicono “Bartalianamente” “Tutto sbagliato, tutto da rifare” metto a disposizione queste mie personali convinzioni, disposto a cambiarle se qualcuno mi convince diversamente.


Non si possono chiedere chiarimenti su un progetto fondamentalmente sbagliato, anche se questo è accattivante.
E' sbagliata la collocazione perchè avulsa dalla città; sulle problematiche logistiche si sono già  pronunciati ampiamente altri.
E' sbagliato il progetto, che magari si inserirà bene in quel contesto ambientale (Arroyo è bravo) ma accentua il distacco dalla città.
E' sbagliato il progetto perchè lascia l'area, da cui è stato sradicato, in stato di abbandono senza sapere cosa farne, e infatti fioriscono le idee più stampalate (pista di skate? Ma per piacere!).
E' sbagliato il progetto perchè questo è quello voluto dal Sindaco, come ripicca verso la passata amministrazione. Questo evidenzia una confusa visione strategica per lo sviluppo della città.
E' sbagliato perché, per una ripicca, i cittadini verbanesi dovranno sborsare un sacco di soldi in più rispetto al vecchio progetto.
E' sbagliato, perchè il vecchio progetto era stato selezionato, fra diverse soluzioni, da una commissione di autorevoli esperti e in accordo alle norme EUROPEE sugli appalti. Se si cambia progetto, secondo la legge, credo, bisogna fare una nuova gara, non una trattativa privata.
E' sbagliato, perchè il nuovo progetto è nato nella solitudine di (segue)




1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di marco zacchera commento
marco zacchera
1 Ottobre 2010 - 14:57
 
Caro Bolognesi,
venga questa sera e ne parliamo, io comunque ho pronte le risposte alle sue correttissime domande.
marco zacchera





Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti