Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

IL DOVERE DEL DIALOGO – a margine della vicenda Besozzi Benioli

 Immagine 1






Pubblichiamo la lettera inviata da un cittadino “insofferente” a VCO Azzurra TV e la paziente risposta del Presidente del Consiglio di Quartiere di Intra



 



La vicenda dei parcheggi a Intra nel parco del vecchio Asilo Nido ha dimostrato la necessità di abolire i comitati di quartiere. Personalmente ero già contrario alle circoscrizioni ancor di più lo sono oggi a organismi che non rappresentano nessuno, o quasi e l'arroganza del cons”iglio di Intra nel pretendere che il Comune si rifaccia alle sue decisioni ha rafforzato la mia convinzione. Senza entrare nel merito del problema ricordo che il sindaco è stato eletto con 10000 voti su 18000 e che per i quartieri hanno votato meno di 3000 persone. Ogni presidente ha preso circa cento voti, qualcuno di più e qualcuno di meno. Qualcuno, di destra e di sinistra non importa, vedi i vari Bazzacchi, Baldissone, Carniel, Perelli Cippo e Ferruggiara, ha trovato un posto che non è riuscito a ottenere nelle Elezioni Comunali o Provinciali e che gli consente di continuare a fare politica in un altro luogo. Il problema non è fare politica ma farla senza il consenso della gente e perciò senza rappresentare almeno un campione significativo di cittadini. Rimango della opinione che i quartieri vanno aboliti ma se proprio non si vuole propongo già da adesso e per il 2014 che nelle prossime votazioni se non si raggiungerà almeno il 50 per cento dei votanti le elezioni saranno nulle, come succede per i referendum nazionali. Jacopo Caretti – Verbania{jcomments on}



 



Egregio Sig Caretti Jacopo,



in merito alla sua lettera al direttore di tele VCO  del 10 maggio,le chiederei un po’ di rispetto per quelle persone  che si sono rese disponibili ad operare in collaborazione con l’attuale amministrazione comunale e che lo fanno con dedizione e impegno.



Per quanto riguarda la sua affermazione che il Consiglio di Quartiere di Intra abbia avuto un atteggiamento arrogante nell’affrontare il percorso Besozzi Benioli, ritengo che lei confonda cio’ con  la volontà determinata dei cittadini di mantenere nel centro storico una pedonalizzazione accettabile e un’area verde da vivere e migliorare.



Devo dire che per fortuna la Giunta Comunale di Verbania ha saputo  come in questo caso riflettere e valutare in modo alternativo al suo altre possibilità, riscuotendo una maggior approvazione.



Io so perfettamente chi sono, un semplice tecnico di laboratorio con i miei limiti,r appresento il cittadino comune quando vuole entrare nel merito delle cose per condividerle e/o contestarle; cerco di operare con buonsenso ed in modo chiaro  senza pregiudizi e/o condizionamenti in sintonia con il consiglio di quartiere.


Dal momento che non ho il piacere di conoscerla e ritenendo che  le diverse opinioni non siano solo da disprezzare, ma un’opportunità di confronto, la invito a contattarmi per una bella chiacchierata e magari lavorare anche insieme .



Loredana Bazzacchi





2 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di skonfi commento
skonfi
6 Giugno 2010 - 12:29
 
Leggendo la lettera del Sig. Caretti ed il suo tono, confrontandolo con la risposta pacata e civile della Sig.ra Bazzacchi, non mi sento diaggiungere altro, chi legge saprà trarre le conclusioni...
Vedi il profilo di guido lucchini commento
guido lucchini
10 Giugno 2010 - 16:22
 
Direi che non serve commentare... La missiva del sig. Caretti si commenta da sola!!!



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti