Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

Un innovativo sistema di riscaldamento al Museo del Paesaggio

 Ing. Fraternali, lei è il progettista del nuovo impianto di riscaldamento del Museo del Paesaggio di Verbania. Ci vuole raccontare di cosa si tratta, di quali aspetti innovativi sono stati introdotti?



 



Noi preferiamo parlare di “un sistema di controllo delle condizioni microclimatiche” del Palazzo Viani Dugnani, sede del Museo del Paesaggio. Mi spiego.  Può sembrare strano questo modo di definire il progetto, ma è necessario ricordare che nel Museo sono conservate opere d’arte di vario tipo e tra queste alcune particolarmente sensibili alle condizioni microclimatiche, come i quadri su tela e la gipsoteca (statue di gesso). Per questo, sebbene l’esigenza di dotare il Museo di un sistema di riscaldamento che ne permetterà la fruizione anche nei mesi invernali (fino a oggi in inverno era chiuso) sia la motivazione iniziale dell’iniziativa della Fondazione Banca di Intra, l’Ente  finanziatore dei lavori, noi progettisti, con l’accordo preventivo del Museo e della stessa Fondazione, abbiamo proposto una soluzione adatta a entrambe le esigenze: riscaldamento e prevenzione /conservazione  delle opere d’arte.



Le tecnologie adottate discendono da una




0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti