Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

Regione Piemont (e)

 Quando si fa un salto nel buio il male non arriva subito!



Molto spesso, se il dirupo è profondo, il male si sente solo quando ci si schianta sul fondo!



Al di le delle parafrasi e delle facili battute non siamo certo contenti del risultato elettorale.



La vittoria del centro destra e la forte affermazione della Lega aprono in Piemonte scenari nuovi ed imprevedibili.



La nostra Regione durante l’amministrazione Bresso, comunque la si voglia giudicare, è stata tenuta fuori dai giochi politici nazionali.



Il Governatore ha sempre avuto una sua indipendenza dai partiti di riferimento che le ha permesso di amministrare la Regione con grandi spazi di autonomia molto spesso anche dal governo nazionale di centro-sinistra.



Il Governatore Cota invece già fin dalla campagna elettorale, ed oggi già con le sue prima dichiarazioni pubbliche, dimostra chiaramente che il governo del Piemonte sarà utilizzato per giochi e manovre che vanno al di là della Regione.



Inoltre queste elezioni sono state vissute dalla Lega con una forte carica ideologica: troppe promesse di mano dura con gli immigrati, troppe promesse di ribaltoni rispetto all’amministrazione precedente, troppe promesse di cambiamenti iperbolici.



Cota quando prenderà in mano la macchina regionale, se sarà intelligente, si accorgerà che quella che riceve in eredità è una macchina che funziona, che dovrebbe al massimo essere potenziata e corretta.



Tuttavia Cota avrà troppi debiti da pagare nei confronti dei suoi sostenitori e troppa necessità di dimostrare che qualcosa cambia, per resistere alla tentazione prima di tutto di distruggere.



Del resto un po’ quello che sta accadendo a Verbania.



E qui subentreranno la paralisi ed il governicchio, di cui il Piemonte non ha bisogno.



È questo menar il governo come una spada che spaventa !



Ed il centro sinistra ?



Detto questo, parliamo di noi.



Le forze che




1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Alessandra commento
Alessandra
11 Aprile 2010 - 08:36
 
Ecco, appunto, ho scritto pochi minuti fa un commento proprio di questo tipo a Verbaniasettanta. Condivido pienamente



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti