Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

Noticine siriane

Immagine 1                   Immagine 2

 

 

NOTICINE SIRIANE

 

Rientrata dalla Siria, dopo un' esperienza turistica e culturale molto interessante, non intendo proporre una pedissequa cronaca del viaggio, ma solo trasmettere qualche suggestione.


Innanzitutto la più eclatante: siamo stati compagni di hotel del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano al quale, l'altra sera, nel momento in cui è comparso nella hall, abbiamo reso omaggio con una versione personalizzata e inattesa dell'inno nazionale che lo ha favorevolmente impressionato, se si è poi intrattenuto in modo semplice e affabile con noi salutandoci e chiedendo notizie circa la nostra provenienza. Inutile dire che è scappata anche qualche lacrimuccia patriottica. Un altro momento di cordialità si è verificato tra le sorprendenti rovine della paleocristiana Basilica di San Simeone, nei pressi di Aleppo, dove abbiamo scambiato due chiacchiere con l'ex Presidente francese Giscard d'Estaing. Quando si dice la combinazione!


In secondo luogo: siamo rimasti sorpresi dall'ingente patrimonio archeologico che questa nazione possiede di cui le affascinanti rovine dell'antica città di Palmira non sono che l' esempio più noto. Molte testimonianze sono state portate alla luce, ma ce ne sono infinite altre che giacciono sepolte sotto intere colline o in porzioni di territorio ancora inesplorati che costituiscono una meta ambita per le spedizioni di studiosi, anche italiani.


Da ultimo: considerate le caratteristiche della politica e del governo della Siria, ci aspettavamo di percepire un clima teso o dei modi di vita informati a un certo grigiore. In ogni caso, abbiamo svolto il programma di viaggio accompagnati da una guida molto competente e coinvolgente e da cittadini simpatici e accoglienti che non perdevano occasione di comunicare con noi, nei coloratissimi e vivacissimi souk, nei cortili delle moschee o nei vari siti visitati.




1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Sconfienza Marco commento
Sconfienza Marco
23 Marzo 2010 - 12:33
 
:D <br />La dimostrazione che certi preconcetti vanno sfatati solo con la "conoscenza" a tale proposito cito un verso di Gandhi " il mondo è come un libro aperto, chi non viaggia legge solo la prima pagina"



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti