Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

Se il teatro di Arena

 


 



 


{jcomments off}Se il teatro si Arena...



Primi scricchiolii culturali nella maggioranza di centrodestra: tenendo fede ai proclami tanto sbandierati in campagna elettorale, la Lega Nord punta i piedi e pone il veto: il teatro immaginato dall'architetto spagnolo, risultato d'una mera traslazione di qualche centinaio di metri da piazza Fratelli Bandiera al parco Arena, non lo vogliono. E non hanno tutti i torti, a pensarci bene. Il costo per la realizzazione è, euro più euro meno, lo stesso. I volumi in gioco, e di conseguenza i costi di gestione che ne verranno, idem. L'impatto ambientale, chissà: attendiamo, con fiducia ed impazienza, il progetto che verrà.


Per intanto sono iniziate le danze. Con in vertici del Carroccio che non la mandano a dire: "Teatro, Lega pronta alla rottura", si legge oggi su un quotidiano di città. Bufera, col Vice Sindaco che, pare, agiti lo spettro delle dimissioni.


Ma lo spettro più spettrale, cari amici, è un altro: quello che il teatro non si faccia, proprio. Basta coprire l'Arena, sentenzia la Lega.


L'impressione è che ne vedremo delle belle. Perché il ballo è appena iniziato.


 


(Nel frattempo, gustatevi questa bella immagine: la piccola "Scala di Intra". Con la speranza che sia di buon auspicio...)


 


 


Immagine 2




0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti