Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

Ping pong

{jcomments off} 


Immagine 1


 


Ping pong



Curioso siparietto, in casa PdL, nella seduta serale dell'ultimo Consiglio Comunale (17 febbraio 2010). Come in un'acerrima partita di ping pong, infatti, alcuni esponenti della maggioranza si sono rimpallati opinioni e vedute largamente contrapposte. A fare da paciere, o meglio da inflessibile arbitro, il Sindaco in persona.


Ma veniamo ai fatti. La nostra consigliera, Marcella Zorzit, presenta ed illustra un ordine del giorno finalizzato alla messa in sicurezza di un'arteria stradale dell'abitato di Trobaso: in quella zona, qualche mese addietro, si è verificato un tragico incidente mortale. L'ordine del giorno è controfirmato da un giovane e sensibile consigliere del PdL. Al termine dell'illustrazione, un noto esponente del PdL evidenzia che la maggioranza non voterà l'ordine del giorno, perché a Verbania c'è un diffuso problema di sicurezza stradale e, secondo lui, sarebbe meglio proporre un ordine del giorno più ampio che riguardi la sicurezza viabilistica di tutta la città. A quel punto interviene il giovane e sensibile consigliere del PdL, affermando che, probabilmente, il suo collega di partito non ha ben compreso il senso della proposta. Riprende la parola il noto consigliere del PdL per ribadire quanto già affermato. Ping pong, della migliore specie. Sbigottiti, o esterrefatti, interveniamo sulla questione dichiarando di volerci occupare dei singoli problemi della città, e questo di Trobaso ne è proprio un esempio. Che senso ha dibattere per ore sul Dalai Lama





1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di gigi commento
gigi
19 Febbraio 2010 - 16:13
 
forse più che per lealtà e correttezza Zacchera che è furbo ha capito che stavano scivolando su una buccia di banana...



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti