Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

Comunicato in risposta alla lista "Con Silvia per Verbania"

Abbiamo ritenuto fosse necessaria una risposta formale a un comunicato fatto da una lista di maggioranza che non chiarisce nulla rispetto il tema politico del momento, ovvero la correttezza o meno del Presidente Bonzanini nell'esercizio del suo ruolo.

Comunicato in risposta alla lista "Con Silvia per Verbania"
Ci sentiamo in dovere di rispondere al comunicato della lista civica di maggioranza trovando interessante scoprire che anche per una questione così semplice il gruppo consigliare "Con Silvia per Verbania" riesca a parlare di tutto fuorché del merito della vicenda.
Il Presidente Bonzanini ha inviato la documentazione riguardante le giustificazioni del consigliere Zappoli solo alla maggioranza? È vero e documentato.
Il Presidente Bonzanini era tenuto a fornire la medesima documentazione anche alle opposizioni? Ovviamente era tenuto in quanto organo imparziale.
Questi sono i fatti dai quali si desume la scorrettezza e la parzialità del Presidente, sui quali ci saremmo aspettati che la maggioranza si esprimesse.
Fa sorridere che, tra le altre cose, venga scritto che le opposizioni si sono improvvisate giuristi, noi invece ricordiamo di aver pubblicamente affermato di preferire dissertazioni politiche piuttosto che di diritto mentre il consigliere Marinoni ci sciorinava, lui si da giurista improvvisato, un elenco di norme, regolamenti, sentenze volte ad affossare l'avversario politico , pardon, volte a dimostrare l'incompatibilità di un Consigliere Comunale.
Ricordiamo, se mai ce ne fosse bisogno, che ci sono luoghi preposti a portare idee e proposte, non ci riteniamo responsabili se non vengono convocati oppure, quando convocati, rappresentino per l'amministrazione solo uno strumento per avallare decisioni senza possibilità di modifica alcuna.
Sentito il parere della lista civica per Silvia, attendiamo con ansia quello del PD, partito che esprime il Presidente Bonzanini, e magari dello stesso Bonzanini.



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Massimo Certo...
Massimo
17 Marzo 2016 - 21:57
 
quando non si ha nulla da dire è logico che si parla del nulla. Il consigliere marinoni, anziché offendere chi fa il proprio dovere, avrebbe dovuto fornire le spiegazioni richieste. Queste ultime sono dolorose per la maggioranza e quindi è meglio evitarle, così non si fa l'ennesima brutta becera figura!



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti