Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese : Vita amministrativa

Movicentro si, movicentro no.


Movicentro si, movicentro no.
Fino a pochi giorni fa l'incertezza regnava sovrana, il 17 Luglio con nostro grande piacere ci è stato comunicato che finalmente la situazione dovrebbe sbloccarsi. Senza soffermarci troppo sulle motivazioni alla base della sospensione dei lavori, 375'000 euro regionali destinati a tale opera e trasferiti dalla precedente giunta provinciale alla ristrutturazione del liceo Gobetti di Omegna, occorre capire che tipo di movicentro si farà. L'idea iniziale era la creazione di un collegamento tra tutte le forme di trasporto, alla base del quale necessariamente era previsto un ampliamento dei parcheggi presenti. RFI vincolava, per lo meno così ci era stato detto, il suo contributo all'ammodernamento della stazione, ammodernamento che effettivamente c'era con l'ampliamento della pensilina sul terzo binario e il miglioramento dell'ingresso (sempre sul terzo binario). Ora ci viene detto che, non appena le parti (provincia, RFI, regione e comune di Verbania) si saranno trovate e avranno approvato il progetto definitivo, il primo lotto ad essere realizzato sarà quello che riguarda la posa della berlinese Immagine 2 sul terzo binario e la struttura in cui sarà inserito un bar -pare che senza quest'ultimo RFI non darà il suo contributo di 681'000 euro- e successivamente verrà realizzato un parcheggio su due piani di 190 posti auto (più 4 per disabili), nel caso in cui al termine del primo lotto i soldi risparmiati non fossero sufficienti al completamento del lotto 2, il parcheggio diventerà di un solo piano con conseguente perdita di posti auto. Premesso che non ravvisiamo l'importanza di avere un secondo bar, escludendo l'affitto che RFI prenderà da quest'immobile, riteniamo che nell'ipotesi peggiore (per noi la più veritiera, ossia il dimezzamento dei posti auto) ci troveremmo con un movicentro inadatto a svolgere la funzione per cui era stato concepito, tenendo conto che avremo addirittura meno parcheggi rispetto quelli che erano presenti prima che iniziasse il cantiere.
Alla fine di tutto, oggi pare chiaro che lo stanziamento maggiore chiesto dal Sindaco Marchionini di 143'000 euro votato a maggioranza pochi mesi fa, non ci da alcuna garanzia che sia sufficiente, anzi, oggi sappiamo che non c'è ancora nemmeno la garanzia assoluta che RFI metta quanto promesso. Oggi sappiamo solo con certezza che l'Amministrazione Nobili ha dirottato soldi del movicentro per altri scopi. Ci sembra fuori luogo che chiunque oggi possa dirsi soddisfatto della situazione e ribadiamo che quei 143'000 euro che Verbania ha recentemente messo "nel calderone" avrebbero potuto essere molto più utili per finanziare un ripristino della zona anzichè per finanziare la prosecuzione di un progetto assurdo, costoso e non chiaro.



2 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lo duca bruno movicentro
lo duca bruno
28 Luglio 2015 - 10:00
 
se le cose stanno esattamente come scritto, non posso che essere d'accordo. Peraltro, ho sempre pensato che quest'opera fosse pressoché inutile, ma speravo di sbagliarmi. Direi, comunque, che bisognerebbe valutare l'opportunità di denunciare la Giunta Nobili per l'avvenuto dirottamento di fondi, che non sono certo si potesse fare, visto che l'opera andava completata e non lasciata a bagnomaria per tutti questi anni. Un'ultima annotazione: certo che questo delle Ferrovie di stato (comunque le si chiami) sono proprio dei bei tipi; di peggio non si potrebbe fare (chiedere ai pendolari)
Vedi il profilo di Gianmariano Ridimensionamento del progetto
Gianmariano
28 Luglio 2015 - 14:12
 
Oltre al piano terra dovevano venire altri due piani, attualmente si vedono i pilastri in ferro con la predisposizione degli appoggi per il solaio del secondo piano. Si vedono anche parte delle lastre della soletta del primo piano, quindi per finirlo si devono fare due piani, piano terra e primo piano a meno di lasciarlo incompiuto.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Vita amministrativa
28/09/2016 - Cani di oggi...cavalli di ieri
23/09/2016 - Bandiera Bianca
28/07/2016 - A proposito di "bilancio"
20/07/2016 - Comunicato stampa
25/05/2016 - Comunicato stampa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti