Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

Vicenda casa Squassoni, progettazione urbanistica e passaggi di informazioni.

Sappiamo davvero tutto della vicenda "casa Squassoni" di Madonna di Campagna, ieri da vendere e oggi da demolire? chi ci guadagna davvero? qual è il progetto urbanistico di quella zona di città?

Vicenda casa Squassoni, progettazione urbanistica e passaggi di informazioni.
Immagine 1
Lo scorso Consiglio Comunale è stato un capolavoro di dilettantismo amministrativo. Un Consiglio che è stato addirittura sospeso quando a fronte di una ragionevole domanda fatta all'Amministrazione atta a conoscere se il percorso che ha condotto alla trattativa diretta con una ditta per la demolizione di "casa Squassoni" ed il recupero di quel volume da parte della ditta stessa fosse regolare, c'è stato un po' di imbarazzo... non era l'imbarazzo "classico" di chi ha una difficoltà politica, ma era l'imbarazzo più profondo di chi di fronte alle ben argomentate questioni poste dal Consigliere Di Gregorio, non aveva gli strumenti conoscitivi per una risposta immediata ed esaustiva.
Consiglio sospeso e rapida riunione che ha portato alla sentenza: "tutto regolare". Questo hanno detto, con semplicità ma senza argomentare in base a quale norma tutto sarebbe regolare, mentre Di Gregorio aveva citato norme e commi per argomentare il suo pensiero (che argomentava tutt'altro)...

Ma ragioniamo sull'argomento da altra prospettiva. Noi abbiamo saputo proprio ieri che un interessamento all'acquisto per la ristrutturazione dell'immobile e l'avvio di una attività commerciale c'era, sappiamo che il Sindaco ne era informato, eppure in commissione ci veniva detto che l'immobile non trovava acquirenti e il suo degrado suggeriva l'abbattimento...

Rimangono latenti i dubbi sulla legittimità amministrativa della procedura adottata, ma soprattutto non è chiaro il progetto di quella zona di città. Quando l'immobile verrà abbattuto e la strada ampliata, il traffico aumenterà sensibilmente trasformando quel tratto stradale in una sorta di "tangenziale interna", cosa paventata con timore da Parachini? Siamo sicuri che per giungere a una vendita dell'immobile si sia fatto il possibile? Una ristrutturazione ad uso commerciale non avrebbe anche potuto rendere di più all'amministrazione tra acquisto, oneri di urbanizzazione e indirettamente come opere di ristrutturazione e avviamento di un attività commerciale (posti di lavoro)?

Le domande che il nostro gruppo fa sono sempre quelle che feceva a suo tempo l'ex Assessore Tradigo: "chi decide, dove e come" a Verbania... anche in urbanistica.

Post correlati
17/09/2013 - La calata di Zattila



4 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Giorgio MA GUARDA CHE COINCIDENZA
Giorgio
10 Luglio 2015 - 10:02
 
Ma guarda te che coincidenza, per la seconda volta su due (la TOTALITA?) che questo sindaco decide di fare quello che vuole, infischiandosene di tutto e di tutti, lo fa andando a braccetto con l'impresa CASTELLITI!!!!!
Sarà un caso?
Sono loro dei buoni samaritani che tengon così tanto al bene della città da venire in soccorso al comune dove e quando nessun'altro ha nemmeno manifastato il minimo interesse????
E guardacaso la cubatura viene trasferita proprio in un intervento già in corso...... così saneremo anche questo????
se due sono indizi, dobbiamo aspettare il terzo per avere la prova??????
Ricordiamo che se verbania è rossa lo è perchè governa la sinistra non perchè vogliamo tutti i condomini "rosso castelliti" (vedi i colori sempre uguali dei suoi immobili ndr).
Vedi il profilo di Massimo A pensar male si fa peccato ma....
Massimo
11 Luglio 2015 - 15:38
 
.... non si sbaglia... Effettivamente la ditta Castelliti ne ha tratto dei vantaggi da questa amministrazione.... Vedi piazza bandiera ed altro... Le volumetrie che si aggiungono ed altro... Spero che qualcuno renda conto è chieda il conto, nella speranza di non sentirsi die, come nel corso dell'ultimo consiglio comunale, che il rendiconto circa la vendita delle biciclette in polistirolo non era stato fatto e neppure si era pensato di farlo. Del resto sono soldi dei cittadini.....
Vedi il profilo di sister sledge ho perso un pezzo
sister sledge
17 Luglio 2015 - 14:11
 
questo fantomatico progetto si può vedere da qualche parte, ne esiste una traccia, o devo fidarmi del fatto che esista perchè me lo dite voi? da chi l'avete appreso? si può sapere chi è questo fantomatico personaggio che avrebbe proposto questa mirabile e misteriosa alternativa che LORO (indicando verso l'alto) non vogliono farci conoscere?
e comunque il progetto approvato è chiaro eh, non mi sembra che ci sia un granchè da capire
Vedi il profilo di Renato Brignone Progetto
Renato Brignone
24 Luglio 2015 - 09:39
 
Il sindaco ha confermato che la persona le é stata presentata dal consigliere Cavallini e che aveva un progetto imprenditoriale. Non sta a noi fare nomi o spiegare progetti, nostro compito era informare su una alternativa possibile e non presentata a commissione e città .49



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti