Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese : La voce della città

Piazza Mercato e un progetto partecipato

Scritto da administrator

Piazza Mercato e un progetto partecipato
Un concorso di idee per la sistemazione di Piazza Mercato a Intra.
Ci può stare, ma il dibattito su questo intervento è datato e vivo già da alcuni anni: in molte occasione se ne è parlato, anche con cittadini competenti, nei programmi elettorali era uno dei temi sentiti.
Molte e interessanti sono state le idee e addirittura le tracce progettuali emerse - pensiamo ad un lavoro presentato dagli studenti del Ferrini – rispecchianti per lo più le varie esigenze avvertite in città, in particolare quella di trasformare questo spazio nella” Piazza” per eccellenza di Verbania, liberandola dalle macchine con la creazione di parcheggi sotterranei.
In considerazione di ciò, che eccezionale momento comunitario sarebbe stato quello di organizzare un momento di confronto pubblico per “ripassare” tutta la carne al fuoco che è stata messa nel tempo e dedurre poi una sintesi che fosse l’espressione di una volontà partecipata e condivisa.
Si andava sul sicuro di interpretare il polso della città. Perché, ci chiediamo, non sono possibili queste esperienze che, tra l’altro, anche in vista delle prossima elezioni dei quartieri darebbero un segnale in termini di richiamo alla partecipazione.
Si ha paura di non poter fare ciò che si vuole? Si ha paura del confronto? Si è incapaci di gestirlo?
Ora la Camera del Lavoro è stata demolita tout court: ok, era un obbrobrio pericolante, ma magari c’era qualcosa che si poteva recuperare o forse si poteva ipotizzare un ‘idea di insieme prima di intervenire; ora abbiamo questo costoso concorso di idee che speriamo non partorisca “idee” strampalate, non “sentite” dalla gente e avulse dal contesto mentale e urbano come è successo per altre strutture.
Se proprio di concorso si voleva parlare, ciò poteva avvenire dopo aver consultato la città
Ma ricordiamo anche che il Comune dispone di un Ufficio Tecnico che ci mancherebbe altro che non avesse le competenza per progettare una piazza.
Anche noi abbiamo da tempo presentato per il Consiglio Comunale un ordine del giorno che impegnava l’amministrazione ad agire in conformità con quanto esposto: il documento giace ancora indiscusso, mentre le decisioni continuano turbinosamente a passarci sopra.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

La voce della città
25/01/2017 - "A ma rigòrdi" e AVAP
02/01/2017 - Grazie
11/09/2016 - La Ca' Rùsa
29/08/2016 - "A ma rigòrdi": precisazione
28/08/2016 - Ul Giuàn da Trubàs
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti