Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

W la trasparenza

Le minoranze devono chiamare i carabinieri per esercitare un loro diritto, questa è collaborazione? è trasparenza? o cosa è?

W la trasparenza
Immagine 1
Da "La Stampa" il resoconto di quanto accaduto:
Rappresentanti di Movimento 5 stelle (Roberto Campana e Stefania Minore), Sinistra e ambiente (Renato Brignone), Forza Italia (Michael Immovilli) e Lega Nord (Sara Bignardi) hanno bussato senza preavviso alla porta del segretario comunale Agata Papiri. Volevano vedere il parere legale che l'avvocato Alessandra Simone aveva redatto sull'affidamento della gestione alla Adigest. «E' scaduto il termine, abbiamo chiesto l'accesso all'atto ad agosto e volevamo vederlo prima che si firmasse il contratto - dice Stefania Minore -. Il sindaco nell'ultimo Consiglio comunale ha sbandierato un parere positivo: volevamo verificarlo, ma ci è stato negato». Era presente il presidente del Consiglio comunale Diego Brignoli e sono anche stati chiamati i carabinieri. «Visto che ci negate un diritto - ha detto Renato Brignone - chiediamo l'intervento dell'Arma». Ma i militari del Nor hanno solo potuto rilevare le differenti posizioni. Poi è arrivato l'avvocato Simone: «Ci ha detto che dieci giorni fa aveva dato disposizione di inviarci la mail con il suo parere - conclude Minore -, ma non è avvenuto», [b. ar.]

Senza dover aggiungere altro, la domanda che poniamo principalmente all'"azionista di riferimento" di questa amministrazione: è davvero questo che ritenete un cambiamento proficuo per la città? Negare l'accesso agli atti ai consiglieri comunali è il modello amministrativo che ritenete "vincente"? Crediamo che su atti così politicamente rilevanti un silenzio non sia accettabile come risposta.

Post correlati
29/05/2016 - Lettera aperta a "La Stampa"
08/01/2016 - TRASPARENZA: LA PRIMA BUONA PRATICA



15 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lupusinfabula Mi sbaglierò
lupusinfabula
21 Ottobre 2014 - 16:24
 
Mi sbaglierò ma è l'inizio....della fine!
Vedi il profilo di Emanuele Pedretti mi sbaglierò 2
Emanuele Pedretti
21 Ottobre 2014 - 21:12
 
Mi sbaglierò ma... Qualcuno si augurava che al ballottaggio vincesse la Marchionini...
Vedi il profilo di Massimo Mi sbaglierò
Massimo
21 Ottobre 2014 - 23:53
 
Ma credo che siamo alla frutta... In questi 4 mesi si è visto di tutto...dalle illegittimità contestate e ritenute valide senza logica, ai carabinieri ospiti presso il comune, sequestri di pratiche, diffide, comunicazioni non concordate etc. Sì credo proprio che non sia tollerabile oltre questa arroganza. Ma il PD possibile che non si renda conto che sta sprofondando....
Vedi il profilo di Alberto Non date a Cesare quello che NON è di Cesare
Alberto
22 Ottobre 2014 - 12:38
 
Mi addolora parecchio leggere questi continui attacchi al Pd.
Credo che le parole abbiano un senso e quindi vi prego di usarle con granu salis: le responsabilità che voi addossate al primo e unico partito cittadino (tralascio le briciole) potrebbero anche avere un che di accettabile, tralascio l'esagerazione spero dovuta all'agone politico, ma non sono certo appioppabili al Partito di Verbania.
Imparate a prendervela con il gruppo che amministra, in fin dei conti sono mesi che il sindaco rimarca e sottolinea che la sua legittimazione deriva in minima parte dal Partito e per il resto dalla popolazione ad esso estranea (poi magari un giorno scoprirà che la lista della popolazione, la sua lista, ha saputo solo esprimere un assessore che lascia dopo 4 mesi e solo due consiglieri). Già in campagna elettorale aveva usato la stragrande maggioranza delle sue parole per rimarcare che dal Pd non si sarebbe fatta consigliare su nulla, a partire dai membri di giunta per finire alle decisioni amministrative.
Mi sento rinfacciare che il Partito è silente, ma come potrebbe parlare (tramite i suoi rappresentanti ufficiali) se chi dovrebbe siede silente in qualità di consigliere????
Quindi indirizzate meglio i vostri strali, evitate di infangare il nome dell'unico partito in città e concentratevi sulle colpe dei singoli: poi vedremo se saprete usare nomi e cognomi..... o i quei casi bisognerà saper argomentare oltre la chiacchera da bar.
Vedi il profilo di renato troppo comodo Alberto
renato
22 Ottobre 2014 - 16:03
 
Gentile Alberto, troppo comodo dire che non è colpa del PD. I'unico partito della città (come lo chiami tu) conferma ogni volta che si siede in consiglio comunale che questa situazione gli va bene! E' il partito che fa mancare il numero legale alle riunioni, non la Marchionini. E' il partito che legittima certi comportamenti di chi amministra. Si ritiri la fiducia a un Sindaco inadatto e non ci si nasconda dietro un dito. La mia (piccola) esperienza mi dice che è sempre meglio ammettere un errore piuttosto che dare le colpe ad altri dei propri sbagli. Questa è l'ultima "cosa strana" su cui "l'unico partito" credo dovrebbe dirci qualcosa: http://verbaniafocuson.verbanianotizie.it/n211963-sper-sindaco-o-surreale-sindaco.htm
Vedi il profilo di chiara Diamo a Cesare quello che E' di Cesare
chiara
22 Ottobre 2014 - 17:00
 
Concordo con Renato, non ci si può nascondere dietro a un dito, il PD dia prova di dignità e dimostri per favore di essere dalla parte dei cittadini, della legalità e della democrazia. Se invece va bene fare lo "yes man" a tutti pur di tentare di salvare "la baracca" che traballa, inghiottendo bocconi amari e chiudendosi naso, orecchie e occhi, non dica poi: "non è colpa nostra". Chi si gira dall'altra parte è colpevole quanto chi commette il reato...
Vedi il profilo di daniele assurdo!
daniele
22 Ottobre 2014 - 17:36
 
tentare di giustificare l'ingiustificabile e soprattutto delle persone che sono indifendibili. Quello che è successo ieri in comune è veramente inaudito e non capisco come ora il partito (unico come dice Alberto) continui a tollerare arroganze e soprusi. Non sarebbe meglio rimettere il comune nelle mani dei cittadini. Io penso di sì, perché con questo clima non si va molto lontano e con la procura alle calcagna... è meglio rivedere il tutto!
Vedi il profilo di pulcinobig Assurdo?
pulcinobig
23 Ottobre 2014 - 17:54
 
Premetto che non sono felice di questo sindaco (o sindachessa che sia) e che avrei preferito ben altro (sempre però da questa parte). Ma mi sembra che con queste prese di posizione si stia arrivando al ridicolo.
1) dovremmo tornare ad elezioni? Suvvia, il sindaco ha (purtroppo) vinto con il 78% dei voti solo pochi mesi fa. Adesso, prima di rendersi ridicoli ventilando nuove elezioni, bisognerebbe provare che il 28% dei votanti + 1 abbiano cambiato idea.
2) Pur considerando che gli animali sono importanti e che sicuramente il canile e i suoi ospiti sono da tutelare, penso che verbania abbia problemi ben più importanti da affrontare. Se l'unico problema su cui chiedere le dimissioni del sindaco è quello del canile non immagino cosa succederebbe su un problema più importante, come magari la sanità. La crocifiggiamo in sala mensa?
3) Che il comune abbia negato degli atti a un consigliere comunale è un fatto grave. Giusto che chi si sente leso nei suoi diritti faccia tutti i passi necessari per ottenere giustizia. Avete fatto bene. Però, adesso che avete gli atti in mano dovreste fare un'azione politica sui contenuti. Mentre a me sembra che si stia sempre sulla polemica. Fuori i contenuti, mettiamo in campo le idee e miglioriamo verbania (i consiglieri comunali ne hanno il dovere!).
4) E' stucchevole la continua critica al PD. Il PD è ovviamente in difficoltà. Non ha le palle di puntare i piedi e spera che il sindaco modifichi il suo modo di fare. In passato anche sindaci bravi sono partiti male, ma poi hanno recuperato... IL PD spera che avvenga anche questa volta... Visto il sindaco però io non scommetterei un centesimo che la cosa avvenga.
5) cosa dovrebbe rispondere il PD su questa questione? Non è un problema suo. Volete che dica che avete fatto bene? Probabilmente la pensano anche loro così. Ma non è che non dire nulla voglia dire che si è contro la trasparenza, eh. Bisogna commentare tutto quello che succede, o che richiede Brignone, se no si viene etichettati? Non penso sia così e se Brignone se la prende, chi se ne frega. Esiste ancora la possibilità di dire (o non dire) quello che si vuole.

Per finire, tornando a qualche mese fa, meno ottusità da parte di molti (ho usato ottusità per essere gentile) avrebbe sicuramente portato ad avere un sindaco diverso dall'attuale (e mi sarebbe piaciuto un sacco). Ma non si è voluto. Deliri di onnipotenza hanno portato a pensare che Carlo Bava avrebbe stravinto le elezioni e quindi perché partecipare a primarie di coalizione? Il risultato è stato evidente. Una piccola parte della città ha scelto questo sindaco (pensate che ha vinto solo a trobaso) e adesso ce lo teniamo tutti.

Ma in fondo va bene così. Se gli unici problemi di Verbania sono il canile e il CEM vuol dire che non siamo messi poi tanto male... Anche se io penso che questi non siano gli unici problemi e se posso permettermi senza turbare la sensibilità di qualcuno, nemmeno i più importanti.
Vedi il profilo di Renato Brignone Punto per punto
Renato Brignone
24 Ottobre 2014 - 01:10
 
Caro pulcinobig, ti rispondo su ogni punto:
1- che c'entra la % di consenso se poi uno non mantiene le sue promesse elettorali (per le quali dovrebbe essere stato/A eletta)? E poi , il 78% di che ? Quanta astensione, hai presente? In più ,al ballottaggio con una destra assurda!
2- come ripetuto mille volte , il problema non é il canile, ma le regole. Si sta avallando un atto illegittimo ( lo dicono pure in maggioranza) e ciò non é accettabile, le questioni sono tante , compresa la tutela dei lavoratori, se poi vogliamo parlare di mille altre questioni (sanità inclusa visto che su cardiologia il sindaco ha già fatto una figura barbina )siamo pronti.
3- ti sembra che dobbiamo fare "azione politica"? Ti informo che é da parecchio che la facciamo, a me sembra grave che un atto come quello subito (negazione dell'accesso agli atti) non meriti 2 righe di commento dal TUO partito.
4- ciò che ritieni "stucchevole " mi interessa poco, posso solo ricordare il vecchio adagio che chi vive sperando, muore ....... Anche lui :-)
5- qui sono d'accordo , Brignone può continuare ad essere ignorato, ma poi non stupitevi se rimarca tutte le vostre mancanze. Il dialogo si costruisce facendolo e non solo quando l'interlocutore ti da ragione, perché Brignone non ha problemi a essere minoranza ,ad avere idee non condivise, si incavola quando gli si dicono bugie o gli si spacciano cose palesemente farlocche.
Per finire, sarebbe ora di smetterla di dire stupidaggini, questo sindaco c'é perché il PD ha fatto primarie di partito e non di coalizione, é surreale che chi ha vinto dia la colpa a noi di avere vinto. Questo sindaco che alle primarie chiedeva i voti a destra é roba vostra, gestitevi la vergogna senza dare colpe ad altri. PS , confesso che mi aspettavo il ballottaggio e siamo arrivati terzi, non ho poi sbagliato di molto...
Detto ciò il problema oggi é la mancanza di un vero dialogo, e la presenza di una amministrazione troppo arrogante e incapace per costruirlo, concordo co te che sia molto comodo avere dall'altra parte un Brignone che parlando chiaramente vi dia l'alibi per non aprirlo nemmeno un canale di dialogo... Purtroppo (o per fortuna) io dico ciò che penso in pubblico e in privato, le vostre vergogne non mi riguardano.
Vedi il profilo di Massimo Concordo
Massimo
24 Ottobre 2014 - 08:20
 
Quanto ha detto Brignone è la pura verità ahimè! I problemi di Verbania sono tali e tanti da richiedere un impegno non da poco. È assai triste ora vedere una novella amministrazione che non riesce a risolvere neppure un problema secondario come quello del canile, figuriamoci con altre questioni vitali. Come ben già detto, anche in questo caso è in discussione la legalità degli atti, la trasparenza, la correttezza, il confronto. Non può negarsi che un contratto illegittimo comporterà problemi x dipendenti, costi esagerati x la collettività, costi x vertenze giudiziarie, senza contare l'inquietudine x la gente di verbania che vede disperdersi le energie del comune in un rivolo di questioni "secondarie". È altrettanto assurdo vedere che il sindaco si è impuntata, x motivazioni sue personali, in una vicenda che neppure doveva sorgere. Mi è sempre stato propinato che la sinistra dovrebbe tutelare gli interessi dei più deboli. In questo caso forse il sindaco è di destra? Non gliene importa niente se 3 dipendenti rischiano il posto di lavoro, non esita a denigrare l'azione di volontariato, esalta le società private (senza neppure conoscerle) sollecita l'inizio di vertenze giudiziarie, non esita a divulgare che verserà al privato il denaro che riceverà dai comuni, senza avere contezza che ciò costituisce una grave illegittimità anche di carattere penale. Inoltre si permette di Minacciare i consiglieri.... Sono basito... Ma forse sto sognando e vivendo un incubo, devo assolutamente svegliarmi e tornare alla realtà perché questo incubo mi sta togliendo il respiro!!!!
Vedi il profilo di pulcinobig La colpa è sempre degli altri
pulcinobig
24 Ottobre 2014 - 09:20
 
Hai ragione, mister Brignone, la colpa è sempre degli altri. D'altronde la politica si fa in questo modo da decenni e quindi tutta questa generazione ha imparato che assumersi le responsabilità è inutile. Si scaricano. E' la cosa più facile.
Ed è anche più facile buttarla in caciara, invece di tirare fuori idee. Fare polemica sempre e comunque. Non è il modo politico che mi si addice. A me piacciono le idee. La polemica non mi interessa. E ormai vedo solo polemica.
Sulla poca trasparenza mi sembra di aver detto chiaramente che avete fatto bene ad agire in questo modo
Sulle primarie tu hai le tue idee, lecite, io ho le mie, lecite anch'esse. L'intelligenza avrebbe portato verbania ad avere un sindaco diverso. NON SI E' VOLUTO FARLO. Punto. Questo è, e cercare giustificazioni non toglie le colpe. Colpe di tutti E RIPETO, TUTTI, NESSUNO ESCLUSO. Tutti colpevoli della situazione creata. PD, e non PD. Tutti. e ripeto ancora TUTTI, dovrebbero vergognarsi, e nascondersi dietro alle regole, che ognuno fa a proprio vantaggio, è inutile e non diminuisce le responsabilità. Voi con la vostra ottusità è il PD con la sua. Nessuno escluso. E il modo di pensare di 4 gatti (perché quattro gatti eravate, alle riunioni) ha ingabbiato Verbania con questa amministrazione. E ancora mi parli di primarie di coalizione?
Queste sono le mie idee, non per forza quelle giuste. Ma a quanto ho visto la maggioranza (molto ampia) dei cittadini di verbania, in questo momento la pensa come me. In futuro magari cambierà, te lo auguro. Probabilmente succederà se comincerai a fare politica in modo serio e in modo, come dici tu, meno farlocco. Lascia la polemica a chi idee non ne ha, altrimenti sembra che non le abbia nemmeno tu.
Vedi il profilo di renato finirla di dire sciocchezze è un ipotesi?
renato
24 Ottobre 2014 - 14:53
 
gentile pulcinobig, le tue ripetizioni di cose inesatte e opinabili non costruiranno mai un fatto "incontestabile". Vogliamo smettere di polemizzare? ok, basta che il PD smetta di presentarsi in commissioni dicendo che: "se deve votare vota solo i documenti che porta", perchè questo falsa il dialogo con l'amministrazione e svuota di contenuto le commissioni (quando non fa mancare il numero legale). Per quanto riguarda l'"assunzione di responsabilità", dubito mi si possano fare le pulci, lo faccio sempre, non sono ne un consigliere che usa "nik" , nè un consigliere che non prende posizione sui temi... diciamo pure che non ti piacciono le mie posizioni, ma questa è altra cosa. Prendiamo per buono (ma così non è) che tutti abbiano sbagliato in campagna elettorale, il risultato è un sindaco a cui non interessa il dialogo, che fa di testa sua, gli frega poco pure del PD. Esempi? Beata giovannina, canile, porto turistico, Cem, boicottaggio accesso agli atti, ecc. ecc. Facciamo che l'assunzione di responsabilità è prendere atto di ciò? Facciamo che il PD , come partito e non come "amministrazione" inizia un dialogo franco con le opposizioni? facciamo che la democrazia ha un senso anche a Verbania e vale più degli schieramenti difensivi e offensivi dei DIRITTI degli altri? Pronto quando vuoi! per quanto mi riguarda le mie interpellanze e i miei ODG sono depositati, e questa è politica e sono proposte. Nello specifico , nel prossimo consiglio comunale chiedo come mai un ODG votato dal consiglio comunale sulla pace non ha avuto alcun seguito (a quanto mi risulta) -marcia perugia assisi, direi un tema di principio piuttosto "di sinistra". Poi ho un ODG per una commissione sul CEM, direi problemuccio non proprio secondario e che riguarda TUTTI. Insomma vedila come vuoi, ma tocca al PD dettare la linea, e io attendo.
Vedi il profilo di pulcinobig MA come?
pulcinobig
24 Ottobre 2014 - 15:45
 
Ma come, tu ti sei infuriato (e giustamente) quando la neo assessora, come presidente di commissione, ha detto come dovrebbe agire la minoranza, e adesso tu dici come dovrebbe agire il PD? Siamo in democrazia. Ognuno faccia quello che vuole, che è assolutamente lecito.
Per il resto ognuno ha le sue idee. Le cose opinabili, sono opinabili per te, non certo per me... E come dici tu, negare una cosa non dimostra che non sia accaduta. Tu dici che le cose sono inesatte, ma magari sono inesatte le cose che dici tu... Dipende dai punti di vista...
Non mi piacciono le tue posizioni? Non direi, visto che ho detto che hai fatto bene a fare di tutto per ottenere giustizia. Non mi piacciono le tue idee? Non direi, visto che pure io considero il PD molle e incapace a dare una smossa alla situazione. Forse non leggi bene...
Ammettiamo che in campagna elettorale siano stati fatti degli errori? OHHHHHHH Finalmente... AMMETTIAMOLO... La colpa di tutto ciò è di tutto il centrosinistra...
Adesso mi aspetto idee su cui concordare o no (la città, non i partiti). I partiti in questa fase mi interessano poco.
Vedi il profilo di renato polemica
renato
24 Ottobre 2014 - 16:06
 
per essere uno a cui non interessa la polemica, direi che te la cavi benone :-) (me certamente è colpa mia)
detto ciò le mie (nostre) proposte sono nel programma e le facciamo in consiglio , a cominciare dalla richiesta di commissione sul CEM, per il resto direi che è inutile ripetermi.
Vedi il profilo di renato PS
renato
24 Ottobre 2014 - 16:09
 
La "neo assessora" parlava in qualità di "presidente di commissione", solo questo era l'errore. per il resto non ci sono problemi, ma bisognerebbe distinquere bene se si parla per esprimere una propria legittima posizione o in rappresentanza di "un qualcosa di istituzionale"... credo che per chi mastica politica questa cosa sia ovvio che non è banale.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti