Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese : La voce della città

Piovono calcinacci

Chiesa di San Fabiano a Intra e non solo
È solo dell’altro giorno la caduta dei calcinacci dal tetto della chiesa di San Fabiano che segue, a breve distanza, l’intervento sul tetto dell'edificio in fondo a Corso Garibaldi (angolo Piazza Matteotti). Ma in altre parti della città si verificano analoghe situazioni di cedimento delle gronde dei tetti con conseguente caduta delle tegole: ad esempio nella parte alta di Via San Vittore, nei pressi del Vicolo delle Ghiacciaie, Immagine 1 oppure in via Scavini, Immagine 2 nei pressi della birreria O ‘Connors.
Incuria, carente manutenzione, difficoltà economiche dei proprietari? Forse un po’ di tutto ciò.
Che soluzioni adottare? Forse in primo luogo occorre fare ricorso all'autorevolezza dell’Amministrazione nell'obbligare i proprietari ad intervenire, così come si è già riusciti con la demolizione parziale dell’ex Restellini; poi si potrebbe attuare il blocco di tutte le nuove costruzioni così da obbligare il recupero del costruito, nonché prevedere agevolazioni comunali per chi ristruttura in forma di semplificazione degli iter burocratici, istituzione di un fondo comunale, eliminazione dei contributi per occupazione del suolo pubblico, ecc.
Solo alcune proposte a cui certamente se ne possono aggiungere altre. L’importante è che si faccia qualcosa per arginare questo progressivo degrado degli edifici.



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Rodich segnalazioni....
Rodich
20 Ottobre 2014 - 08:57
 
Dai non fate i gufi,invece di continuare a pubblicare foto,mandatele all''indirizzo che recentemente il Comune ha istituito per le eventuali segnalazioni di criticità oppure segnalatele a Quartiere via mail però,perchè se vi recate di persona dovete rispettare l'orario di apertura cioè solo il giovedì dalle 17 alle 18.
Devo però onestamente constatare che dopo ogni pubblicazione di situazioni anomale sia su questo sito che su Eco Risveglio, solitamente seguono i lavori di ripristino...quindi fate voi.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

La voce della città
25/01/2017 - "A ma rigòrdi" e AVAP
02/01/2017 - Grazie
11/09/2016 - La Ca' Rùsa
29/08/2016 - "A ma rigòrdi": precisazione
28/08/2016 - Ul Giuàn da Trubàs
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti