Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

interpellanza

Francamente non avremmo voluto arrivare a questo, ma che non si ricevano nemmeno delle scuse, che tutto passi come "normale" quando è evidente che non c'è nulla di normale in questa Città da qualche anno a questa parte, no, non lo accettiamo e chiediamo lumi...

 interpellanza
Immagine 1

Stante il silenzio imbarazzante seguito a un agire da noi considerato estremamente scorretto dell'amministrazione, supportata da una maggioranza che persevera in atteggiamenti che nulla hanno di "democratico", ci troviamo costretti a chiedere nel contesto più formale possibile , ovvero il Consiglio Comunale, lumi sui recenti atteggiamenti che sono il contrario della possibilità di strutturare un doveroso e civile confronto politico.
Ecco la nostra ultima interpellanza:

Al Presidente del Consiglio Comunale.

Interpellanza presentata dai sottoscritti Consiglieri Comunali Brignone Renato (Sinistra & Ambiente) e Paola Zanoia (Cittadini con Voi).

Oggetto: possibilità di porre temi in discussione nelle Commissione da parte delle minoranze

CONSIDERATO

Sotto il profilo strettamente tecnico il punto all'ordine del giorno "Varie ed eventuali" non esiste. Nel senso che in qualsiasi consesso, non solo in una Commissione Istituzionale Comunale, ma in una riunione di condominio o in un CdA i partecipanti devo poter sapere preventivamente su cosa si andrà a discutere e decidere per poter legittimamente prendere parte o meno alla riunione

Di fatto in tutte le riunioni di natura "politica", è il caso delle Commissioni, è invalsa la consuetudine di mettere l'argomento "Varie ed eventuali" all'ordine del giorno per aprire il dibattito su un tema, senza far seguire una decisione, ciò è a tutela delle minoranze che non hanno praticamente (o quasi) voce in capitolo sulla redazione degli ODG, gli esempi si sprecano a testimonianza di ciò.

CONSTATATO

Che recentemente è accaduto al nostro gruppo politico in almeno due occasioni, l’ultima il 23 Luglio in “Commissione Servizi alla Persona”, che alla nostra richiesta di trattare un tema non in ODG , ci venisse data una risposta strettamente tecnica che contraddice la stessa prassi adottata fino ad oggi in Comune di Verbania (tra gli altri), ma immagino anche Cossogno , a titolo di esempio.

Si interpella l'Amministrazione per chiedere

Quante siano state in questo mandato amministrativo le riunioni di organi collegiali in cui figura all'odg "Varie ed eventuali"

Quante siano state in questo mandato amministrativo le riunioni di organi collegiali in cui NON figura all'odg "Varie ed eventuali"

Se e quando, non figurando la dicitura “varie ed eventuali”, sia stato negato a qualche consigliere di mettere in discussione temi

Con quale argomentazione

Quale sia l’orientamento dell’Amministrazione rispetto la discussione di temi politici nelle Commissioni Istituzionali


Verbania 26 Luglio 2018











0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti