Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

Comunnicato stampa sulla mancanza di correttezza sostanziale in maggioranza

L'Assessore dove era? La maggioranza tace? va tutto sempre bene per Varini? piena sintonia PD/FI?

Comunnicato stampa sulla mancanza di correttezza sostanziale in maggioranza
Immagine 1
La correttezza non frequenta più le stanze del PD verbanese?
In un sodalizio perfetto con "forza Italia", che presiede la Commissione "Servizi alla Persona" , il 23 Luglio è andata in scena l'ennesima tragicommedia della paura del confronto, questi i fatti:

In data 17 Luglio non già il Presidente Scarpinato (non ci è dato sapere se lui fosse al corrente della cosa, ne è stato possibile chiedere lumi alla sua collega Mirella Cristina , quasi sempre assente a tutte le Commissioni e di cui non si ha memoria di una sua partecipazione alla Commissione Servizi alle Persone) , ma la sua Vice , Contini Rossella (PD), convoca per il 23 Luglio una commissione con un solo punto in ODG e nemmeno il classico "varie ed eventuali".
Dopo circa 8 mesi dall'ultima Commissione, la cosa è sembrata irragionevole al Consigliere Brignone che alla Capigruppo 19 Luglio ha chiesto al Presidente Varini (PD), se ritenesse normale e accettabile che una Commissione non si riunisse da così tanto tempo e quando lo facesse, non ci fosse che un unico punto di Giunta e nemmeno il più classico "varie ed eventuali", per permettere anche alle minoranze di discutere qualche tematica. Per Varini è tutto corretto, tutto normale (francamente questo ci è sembrato troppo anche per uno come lui).

Succede così che alla data prevista si riunisce la Commissione, dopo 17 minuti di attesa arriva il numero legale del PD, manca alla Commissione il Presidente Scarpinato e (come sempre) la sua collega Mirella Cristina, Presiede Contini (PD), manca l'Assessore Franzetti (che ovviamente pare strano farla partecipare a una Commissione "tanto inutile", no?), e viene chiesto se a fine Commissione sia possibile trattare un tema nelle varie ed eventuali.

Ci viene risposto che le varie ed eventuali non sono previste e che quindi la Commissione tratterà solo l'unico punto di giunta.

C'è qualcuno che fuor di polemica può ritenere tutto ciò corretto? Che questa modalità sia davvero una modalità giusta e che avvicina alla politica? E se qualcuno potesse rispondere : sì, è giusto così, sarebbe questa una persona "di sinistra" (ammesso che questa parola significhi qualcosa nel PD verbanese)?

Comunque, capitasse che l'Assessore volesse provare a confrontarsi con la Commissione, che PD e FI si mettessero d'accordo per far lavorare la Commissione , noi vorremmo sapere cosa hanno fatto coi i soldi più volte stanziati per uno studio sulla situazione giovanile e quali risultati siano stati partoriti... ma non abbiamo dubbi che tra poco, con la campagna elettorale ci racconteranno cose meravigliose.

Alla fine cosa resta? Quale messaggio fa passare tutto ciò? Che in maggioranza si proclama di cercare il dialogo , poi nel concreto si chiudono occhi, orecchi e sopratutto naso davanti all'ennesimo, inutile, sintomatico sopruso.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti