Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

suna

Inserisci quello che vuoi cercare
suna - nei post
l'Amministrazione "precisa" ma è un po' "evasiva" - 26 Gennaio 2017 - 17:46
Prendiamo atto che l'Amministrazione ha ritenuto di dover precisare delle cose rispetto le nostre perplessità, riteniamo non abbia migliorato la sua posizione. Speriamo che in Commissione il chiarimento sia più puntuale nel merito.
Il ruolo della minoranza - 23 Gennaio 2017 - 15:26
“Quando la maggioranza sostiene di avere sempre ragione e la minoranza non osa reagire, allora è in pericolo la democrazia.” UMBERTO ECO Forse a Verbania la democrazia non è in pericolo, ma diciamo che una certa crisi è evidente.
Lavori del giorno d'oggi - 14 Aprile 2015 - 17:08
Il "peso" delle responsabilità non si allevia facendo le cose in fretta, si allevia facendole bene! il pezzo che segue parla di "pesi" e cartellonistica.
Non ingolfiamo il Consiglio - 25 Febbraio 2015 - 08:57
proviamo a porre più discorsivamente dei temi, delle domande all'amministrazione, vediamo se questa modalità di dialogo può essere apprezzata visto che si chiede di alleggerire i lavori del Consiglio Comunale.
Cosa accadrà ? ...mentre il PD ancora non risponde. - 8 Settembre 2014 - 17:35
Ieri sera il Sindaco ha raccontato dei suoi primi 100 giorni. 2 cose erano chiare : che lei non accetta le critiche che non siano " costruttive" , che non c'era un "disegno organico" nel suo racconto delle cose fatte, ma il tentativo di raccontare tante cose. Un po' come una ristrutturazione senza progetto.
Sul patrimonio arboreo cittadino - 18 Agosto 2014 - 22:23

Asfalti elettorali - 21 Maggio 2014 - 15:29

Appuntamenti - 9 Aprile 2014 - 12:29

FAR CIRCOLARE TUTTE LE IDEE - 17 Marzo 2014 - 20:35
II° Appuntamento del mese di Marzo - suna, 18 marzo ore 21 presso Damatrà
Un sereno momento di amicizia solidale - 17 Dicembre 2013 - 20:24

suna - nei commenti
Reminiscenze - 20 Maggio 2015 - 20:06
Reminiscenze d'osteria
Che bei ricordi. I miei storicamente OSTI da generazioni a suna ci hanno cresciuti accanto al banco dell'osteria ed in cucina l'enorme stufa a legna e carbone dove il nonno "trusava la pulenta" nel capace paiolo di rame giustamente incastonato negli anelli appositi. I vecchi clienti che entravano e mi chiedevano " Ruscetin dam un bicer da ciaret" . Il nonno che ci portava a Intra all'osteria dal "Fendent" ( attuale pizzeria Il Sombrero) dove giocavamo nel campo delle bocce mentre lui faceva " ul tresett" con gli amici. Basta perche ma vegn ul magun.
Non ingolfiamo il Consiglio - 25 Febbraio 2015 - 16:58
Chiusura strada
Peccato però che oggi stanno aggiustando il guard raill a metà della salita della Beata Giovannina nonostante sia nel tratto a doppia carreggiata si è formata una lunga coda complice anche il non funzionamento del semaforo di suna dove c'era un vigile, che sfiga.
Amarcord 2 - 10 Febbraio 2015 - 20:47
cui da san fabian
Caro Livio, sembra tu stia parlando di un'altra epoca, un altro mondo. Mio marito l era un da san Fabian. Vent anni dopo. Ma mi raccontava le guerre tra strade. Righino, in particolare, e via rigola. Guerre in cui nessuno si faceva male.. (insomma...nessuno andava a casa a lamentarsi, va'). Mi ricorda il bellissimo film la guerra dei bottoni. Un altro mondo . Mondo in cui non c'era molto ma ci si ingegnava. Si facevano capanne, si scavalcavano i muri dei macelli (noi quello di suna), guerra con le cerbottane, si giocava a nascondino.. Ora che ci penso...temo tu abbia "impallinato" mia suocera fuori dalla cucirini.., non posso più chiederglielo. Bei tempi. Un abbraccio.
AMARCORD SASSONIA - 1 Febbraio 2015 - 11:38
vecchi giochi a suna
Essendo 'datata' anch io ho ricordi del mio essere bambina... Dei giochi in strada. In particolare amavo le battaglie coi 'balldaccan. Ragazziiiii. Andavamo a suna dalla Rosina, un piccolo negozietto in via partigiani -era pieno di negozi...oh, che meraviglia era!!! - a comperare la cerbottana. Era un evento. Andavamo in gruppo quando uno di noi doveva acquistarla. In cinque le riempivamo il negozio, povera donna...e che confusione per un pezzo di tubo. Comprata la materia prima arrivava la personalizzazione dell arma...ed era la parte più seria. La mia era rosso/nera, naturalmente. Chi aveva i soldi comprava l impugnatura e il mirino....gli altri si ingegnavano. Ma era bello cosi'! Ma la cosa più divertente era andare a caccia delle cartucce, i famosi balldaccan. Entravamo nei giardini di nascosto muniti di coltellini svizzeri. Qualcuno ci sorprendeva e ci prendeva a scarpate. Qualcuno ci riconosceva e ci gridava"al disi al to' pa'"! Una manciata di pallini in bocca (ma quanti ne ho inghiottiti?) , un'altra nei jeans "laura!! Non mi mettere in lavatrice I pantaloni con le palline in tasca!!!!", un grappolo appeso ai passanti dei pantaloni e via! Battaglie tra i condominii. O via contro via. O maschi contro femmine. -femmina a chi?- Qualcuno si faceva male ma i genitori non andavano a denunciare nessuno. Anzi, meglio non dirlo neanche a casa...non si sa mai. Quando ora alzo gli occhi e vedo le preziose palline marcire sulle palme sghignazzo, e penso che i ragazzi di oggi non sanno divertirsi.... Scusate la lungaggine...e' l età.
ANNO NUOVO....USANZE E MALEDUCAZIONE VECCHIE !!! - 2 Gennaio 2014 - 17:17
Come al solito demagogia pura
andando in ordine: Dalle parole del sig Sconfienza, concordo con il biasimo di fondo sull'inciviltà di maleducati sporcaccioni, non sono affatto in accordo sulla filosofia di fondo che, nascondendosi dietro chissà quale animalismo o preventivo paternalismo vorrebbe vietare l'uso di giochi pirotecnici certificati e dichiarati sicuri. Io da NON utilizzatore di botti, io che ritengo l'uso di tali oggetti cosa stupida, non divertente al limite dell'incivile (cosa differente il fuoco pirotecnico che ha nella sua coreografia e bellezza visiva la sua peculiarità) basata sul solo rumore, non concordo sul proibirne l'uso d'autorità. Concordo sul biasimo indirizzato all'ordinanza praticamente inutile, però avrei anche voluto che il cittadino con voi (con me no di certo) avesse avuto il coraggio non demagogico di alzare la voce verso le forze dell'ordine mai viste in zona che potevano controllare l'uso di tali oggetti nei parchi gioco per bambini come quello di suna, perchè i giorni a seguire (quelli che non vedranno l'intervento degli operatori ecologici) saranno frequentati da bimbi completamente ignari della pericolosità di tali resti. Avrei volentieri letto anche parole di biasimo sui vetri delle miriadi di bottiglie sparse ovunque, sui frammenti di bicchieri di plastica dura che tagliano come rasoi ecc. Quanto ubriachi molesti sono andati in giro per la città nella notte di festa??? Quante auto sono state usate in maniera impropria in quelle ore??? Allora a quando un pari appello al divieto di vendita di vino, spumante e super alcolici??? a quando la petizione per proibire il rilascio delle patenti, la vendita delle automobili e dei motocicli??? La vogliamo mettere sull'animalismo tanto caro ai colonnelli di questa compagine salvifica? i botti spaventano cani gatti ed anche il topolino che mio padre alla fiera comprò? bene allora che dire dei lampioni sempre accesi tutta la notte? venite a passeggiare di notte sul lungolago e sentirete uccelli in interrotti cinguettii a ciclo continuo...... nemmeno una parola sull'effetto di tale inquinamento sull'avifauna??? o è pronta una petizione sullo spegnimento dell'illuminazione pubblica nelle ore notturne??? L'elenco è lungo ma leggo solo panegirici populistici cari solo a chi si deve riempire la bocca di futili parole. Ma siccome col nuovo anno tutti si deve essere più buoni e positivi, concordo sulla necessità dell'educazione come vero mezzo di prevenzione..... e magari anche su qualche calcio nella regione anale di quegli schifosi ignoranti genitori che hanno contribuito a rendere i suddetti parchi gioco un vero letamaio pericoloso e nemmeno si sono degnati di far ragionare i loro beneamati frutti dell'ignoranza alle rimostranze verso tali comprtamenti. Buon anno a tutti, anche a chi fugge dalle primarie
Vigili urbani: prevenire o solo punire? - 29 Dicembre 2013 - 22:38
Multe e campagne elettorali
Io faccio solo notare che durante i 15 giorni precedenti al giorno di voto per il nuovo sindaco, i vigili spariscono e non si vede una multa neanche a volerla prendere di proposito.... Durante il giorno di mercato a intra i vigili parcheggiano l'auto sempre in posizioni poco consone alla loro qualifica e al loro dovere che essi svolgono. potrei pure citare le volte in cui si mettono con il telelaser vicino la canottieri di suna nascondendosi dietro le siepi, per non parlare di quando si mettono con il telelaser davanti all'incrocio con Cavandone (via dei Partigiani), anche li nascosti e pochissimo visibili, talvolta lasciano l'auto sotto al cartello di STOP. Ma a loro chi li multa????
Porto turistico o pista ciclabile? - 5 Novembre 2013 - 08:03
Porto o pista ciclabile
Mi sono stupito del comunicato di Reschigna, con le cui posizioni solitamente concordo, in questo caso dissento totalmente: la pista ciclabile suna-Fondotoce è parte di un disegno che finalmente guarda ad uno sviluppo turistico che guiarda a tutto il territorio del VCO e in collegamento con l'Europa, sia fisicamente che come mentalità.
MURALES - 1 Settembre 2013 - 16:42
murales
e chi decide se un murales è artistico o una vera schifezza??? la commissione paesaggistica, palese esempio di inettitudine??? i cittadini??? magari gli stessi vegliardi che hanno affossato pallanza perchè troppo viva, affossato suna perchè troppo allegra???? magari intra perchè troppo artistica. e poi il padrone del muro???? e se non gli piacessero le bombolette, se non gli piacessero i fiori? e poi chi pagherebbe??? perchè io vivo sul lungolago e la facciata dello stabile in cui mi ritrovo è veramente un'oscenità, allora se il comune paga l'abbellimento di una costruzione, io pretendo che venga anche a casa mia a ridipingere la facciata.... poi ditemi una cosa: in caso di tinteggiatura di facciata, quindi opera straordinaria, si deve provvedere alla certificazione energetica e quindi sicuramente (visto la tipologia dell'edificio) alla cappottatura: sempre il comune pagherebbe? oppure si può fare una deroga, perchè a me piacciono i murales, a me piacciono i fiori e mi piacerebbe che il comune mi facesse la cappottatura, oppure mi esentasse...... mi piacerebbe sapere.
PER NON DIMENTICARE - SE QUESTA E' UNA SPIAGGIA!!!! - 17 Giugno 2013 - 07:16
Confermo ed aggiungo
Non posso che confermare in toto. PERO' Nel forse vano tentativo di preservare almeno le altre spiagge rimaste vi chiedo di fare ancor più pressione per la normale pulizia e manutenzione delle altre, ancor più che se non ricordo male la manutenzione della spiaggia di suna è a completo carico del gestore del bar (credo anche la fornitura della sabbia, non ora che il lago è alto). Almeno per quelle spiagge che sono a carico oneroso dei gestori, credo sia un dovere assoluto, visto che è a scarico di pagamenti in moneta.
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - RISCHIO COLLISIONE - 3 Aprile 2013 - 14:39
Alienazione
Ma non era tra i beni che dovevano essere messi all\'asta per recuperare i soldi per fare la Polisportiva Verbano a suna? (palestra a vetri sul lago)
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti