Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

primarie

Inserisci quello che vuoi cercare
primarie - nei post
Commissione servizi alle persone 25/01/2017 - 27 Gennaio 2017 - 15:24

La noia dei talk show e le "ganassate" sul mercato del lavoro - 27 Settembre 2014 - 11:57
di Livio Serafini
In merito ad una proposta di sanità a Verbania - 10 Luglio 2014 - 15:24

Sulla sanità: risposta a Mirella Cristina - 23 Maggio 2014 - 21:26

Sanità e Campagna Elettorale - 21 Maggio 2014 - 23:49

Comunicato stampa - 21 Dicembre 2013 - 16:29
Il parere del Comitato Carlo Bava Sindaco sulle primarie di coalizione
Spontaneità e trasparenza - 5 Agosto 2013 - 19:41

PISU SOCIALE - 4 Giugno 2013 - 23:19

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - GRANDI ELETTORI - 30 Aprile 2013 - 20:08

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - E' ora di una proposta unitaria - 5 Aprile 2013 - 10:59

primarie - nei commenti
La nostra posizione sulle dimissioni di Brignoli - 3 Novembre 2015 - 08:21
l'è un po tardi,ma va ben li stess
Ho scritto in tempi non sospetti che Brignoli, avendo perso per pochissimi voti le primarie,avrebbe dovuto, a quel punto, fare il vice Sindaco o al limite il capo gruppo Pd ,affibbiandogli la carica di Presidente del Consiglio lo hanno di fatto "emarginato"e messo in condizioni di non nuocere...oggi. finalmente, ha capito e toglie il disturbo. Ad maiora!
La nostra posizione sulle dimissioni di Brignoli - 2 Novembre 2015 - 21:04
Condivido
Non sono di sinistra ma condivido "Brignoli un elemento di qualità e portatore di valori politici" . Le primarie sono state falsate a Trobaso dove hanno portato a votare Marchionini tante persone di destra .Questi sono i risultati . Brignoli sarebbe stato un buon sindaco .
W la trasparenza - 24 Ottobre 2014 - 09:20
La colpa è sempre degli altri
Hai ragione, mister Brignone, la colpa è sempre degli altri. D'altronde la politica si fa in questo modo da decenni e quindi tutta questa generazione ha imparato che assumersi le responsabilità è inutile. Si scaricano. E' la cosa più facile. Ed è anche più facile buttarla in caciara, invece di tirare fuori idee. Fare polemica sempre e comunque. Non è il modo politico che mi si addice. A me piacciono le idee. La polemica non mi interessa. E ormai vedo solo polemica. Sulla poca trasparenza mi sembra di aver detto chiaramente che avete fatto bene ad agire in questo modo Sulle primarie tu hai le tue idee, lecite, io ho le mie, lecite anch'esse. L'intelligenza avrebbe portato verbania ad avere un sindaco diverso. NON SI E' VOLUTO FARLO. Punto. Questo è, e cercare giustificazioni non toglie le colpe. Colpe di tutti E RIPETO, TUTTI, NESSUNO ESCLUSO. Tutti colpevoli della situazione creata. PD, e non PD. Tutti. e ripeto ancora TUTTI, dovrebbero vergognarsi, e nascondersi dietro alle regole, che ognuno fa a proprio vantaggio, è inutile e non diminuisce le responsabilità. Voi con la vostra ottusità è il PD con la sua. Nessuno escluso. E il modo di pensare di 4 gatti (perché quattro gatti eravate, alle riunioni) ha ingabbiato Verbania con questa amministrazione. E ancora mi parli di primarie di coalizione? Queste sono le mie idee, non per forza quelle giuste. Ma a quanto ho visto la maggioranza (molto ampia) dei cittadini di verbania, in questo momento la pensa come me. In futuro magari cambierà, te lo auguro. Probabilmente succederà se comincerai a fare politica in modo serio e in modo, come dici tu, meno farlocco. Lascia la polemica a chi idee non ne ha, altrimenti sembra che non le abbia nemmeno tu.
W la trasparenza - 24 Ottobre 2014 - 01:10
Punto per punto
Caro pulcinobig, ti rispondo su ogni punto: 1- che c'entra la % di consenso se poi uno non mantiene le sue promesse elettorali (per le quali dovrebbe essere stato/A eletta)? E poi , il 78% di che ? Quanta astensione, hai presente? In più ,al ballottaggio con una destra assurda! 2- come ripetuto mille volte , il problema non é il canile, ma le regole. Si sta avallando un atto illegittimo ( lo dicono pure in maggioranza) e ciò non é accettabile, le questioni sono tante , compresa la tutela dei lavoratori, se poi vogliamo parlare di mille altre questioni (sanità inclusa visto che su cardiologia il sindaco ha già fatto una figura barbina )siamo pronti. 3- ti sembra che dobbiamo fare "azione politica"? Ti informo che é da parecchio che la facciamo, a me sembra grave che un atto come quello subito (negazione dell'accesso agli atti) non meriti 2 righe di commento dal TUO partito. 4- ciò che ritieni "stucchevole " mi interessa poco, posso solo ricordare il vecchio adagio che chi vive sperando, muore ....... Anche lui :-) 5- qui sono d'accordo , Brignone può continuare ad essere ignorato, ma poi non stupitevi se rimarca tutte le vostre mancanze. Il dialogo si costruisce facendolo e non solo quando l'interlocutore ti da ragione, perché Brignone non ha problemi a essere minoranza ,ad avere idee non condivise, si incavola quando gli si dicono bugie o gli si spacciano cose palesemente farlocche. Per finire, sarebbe ora di smetterla di dire stupidaggini, questo sindaco c'é perché il PD ha fatto primarie di partito e non di coalizione, é surreale che chi ha vinto dia la colpa a noi di avere vinto. Questo sindaco che alle primarie chiedeva i voti a destra é roba vostra, gestitevi la vergogna senza dare colpe ad altri. PS , confesso che mi aspettavo il ballottaggio e siamo arrivati terzi, non ho poi sbagliato di molto... Detto ciò il problema oggi é la mancanza di un vero dialogo, e la presenza di una amministrazione troppo arrogante e incapace per costruirlo, concordo co te che sia molto comodo avere dall'altra parte un Brignone che parlando chiaramente vi dia l'alibi per non aprirlo nemmeno un canale di dialogo... Purtroppo (o per fortuna) io dico ciò che penso in pubblico e in privato, le vostre vergogne non mi riguardano.
W la trasparenza - 23 Ottobre 2014 - 17:54
Assurdo?
Premetto che non sono felice di questo sindaco (o sindachessa che sia) e che avrei preferito ben altro (sempre però da questa parte). Ma mi sembra che con queste prese di posizione si stia arrivando al ridicolo. 1) dovremmo tornare ad elezioni? Suvvia, il sindaco ha (purtroppo) vinto con il 78% dei voti solo pochi mesi fa. Adesso, prima di rendersi ridicoli ventilando nuove elezioni, bisognerebbe provare che il 28% dei votanti + 1 abbiano cambiato idea. 2) Pur considerando che gli animali sono importanti e che sicuramente il canile e i suoi ospiti sono da tutelare, penso che verbania abbia problemi ben più importanti da affrontare. Se l'unico problema su cui chiedere le dimissioni del sindaco è quello del canile non immagino cosa succederebbe su un problema più importante, come magari la sanità. La crocifiggiamo in sala mensa? 3) Che il comune abbia negato degli atti a un consigliere comunale è un fatto grave. Giusto che chi si sente leso nei suoi diritti faccia tutti i passi necessari per ottenere giustizia. Avete fatto bene. Però, adesso che avete gli atti in mano dovreste fare un'azione politica sui contenuti. Mentre a me sembra che si stia sempre sulla polemica. Fuori i contenuti, mettiamo in campo le idee e miglioriamo verbania (i consiglieri comunali ne hanno il dovere!). 4) E' stucchevole la continua critica al PD. Il PD è ovviamente in difficoltà. Non ha le palle di puntare i piedi e spera che il sindaco modifichi il suo modo di fare. In passato anche sindaci bravi sono partiti male, ma poi hanno recuperato... IL PD spera che avvenga anche questa volta... Visto il sindaco però io non scommetterei un centesimo che la cosa avvenga. 5) cosa dovrebbe rispondere il PD su questa questione? Non è un problema suo. Volete che dica che avete fatto bene? Probabilmente la pensano anche loro così. Ma non è che non dire nulla voglia dire che si è contro la trasparenza, eh. Bisogna commentare tutto quello che succede, o che richiede Brignone, se no si viene etichettati? Non penso sia così e se Brignone se la prende, chi se ne frega. Esiste ancora la possibilità di dire (o non dire) quello che si vuole. Per finire, tornando a qualche mese fa, meno ottusità da parte di molti (ho usato ottusità per essere gentile) avrebbe sicuramente portato ad avere un sindaco diverso dall'attuale (e mi sarebbe piaciuto un sacco). Ma non si è voluto. Deliri di onnipotenza hanno portato a pensare che Carlo Bava avrebbe stravinto le elezioni e quindi perché partecipare a primarie di coalizione? Il risultato è stato evidente. Una piccola parte della città ha scelto questo sindaco (pensate che ha vinto solo a trobaso) e adesso ce lo teniamo tutti. Ma in fondo va bene così. Se gli unici problemi di Verbania sono il canile e il CEM vuol dire che non siamo messi poi tanto male... Anche se io penso che questi non siano gli unici problemi e se posso permettermi senza turbare la sensibilità di qualcuno, nemmeno i più importanti.
Rassegna stampa - 6 Gennaio 2014 - 22:10
forche caudine
Siamo alle solite con la solita VECCHIA politica in cui l'uomo nonconta ma conta l'apparato ,Carlo con le sue idee innovative esce dagli schemi per cui è stato boicottato con condizioni umilianti e inaccettabili. Ha fatto benissimo a saltare le primarie eltrimenti sarebbe diovuto passare comunque sotto le forche caudine
Rassegna stampa - 6 Gennaio 2014 - 21:19
Progettare il futuro
Sperare che cambino i politici è una pia illusione. Ormai hanno inserito nel DNA il gusto del potere e non se ne vogliono privare. Eppure tutti sentiamo e sperimentiamo il cambiamento dei tempi.Allora siano i cittadini a fare le scelte e votare (indipendentemente dai colori che si dipinge sul viso) chi si pronuncia sulle cosa da fare e che si impegna a fare scegliendo tra le mille e una idea quella che è prioritaria per tutti: il lavoro e. lo sviluppo. Riuscire in questo, proseguire nelle restanti necessità sarebbe di gran lunga facilitato. Allora chi si vuole cimentare per dare (e non dire) sviluppo al turismo: Colonia Motta, Eden, Villa Poss aspettano per giocare la loro carta! Richiamare industrie sul territorio per rinverdire l'appassita pianta del'attività imprenditoriale, chi si vuole cimentare nell'impresa si faccia avanti. Sono convinto che ogni cittadino saprà per chi votare e.... anche senza fare le primarie.!
Rassegna stampa - 6 Gennaio 2014 - 01:36
Se non ora .....
......., come era facile prevedere, la temperatura è salita dopo i tanti spifferi (ndr. comunicati) che si sono susseguiti in questi giorni. Alcuni sono stati utili a chiarire le reciproche posizioni, a decifrare comportamenti, a rendere palesi opinioni e modalità (sulle regole) che abbiamo forse sottovalutato tutti, dico reciprocamente TUTTI, sin dall'inizio. Inutile adesso commentare ancora i ...commenti sui comunicati o sui presunti ... scomunicati. Un approccio sbagliato ? Una comunicazione insufficiente e macchinosa ? La mancanza di quella reciproca fiducia che porta ciascun partito o movimento a credere, sotto sotto, di essere migliore del potenziale alleato ? Temo di si. Bastava forse parlare chiaro col PD sin da subito, da ottobre, per sapere quello che abbiamo saputo adesso, a dicembre e nel modo peggiore, con un comunicato stampa tranchant diffuso agli organi di stampa. Bastava forse prendere atto come il PD abbia sinora praticato le medesime regole per le primarie, sia interne (Renzi, Civati, Cuperlo) sia di coalizione (Bersani, REenzi, Vendola, Puppato, Tabacci). Sono regole non negoziabili, piaccia o non piaccia, anche per le primarie a livello locale, per le amministrative. Per il Pd sono un punto fermo, uno dei pochi punti fermi dentro ad un partito talvolta ancora diviso e conflittuale, e che cerca quindi di non spaccarsi, dando magari la sensazione di arroccarsi, almeno su questa modalità che tutto sommato funziona e seguita a registrare una vasta partecipazione di cittadini ed un elevato gradimento, mentre a destra le "primarie" sono ancora un oggetto sconosciuto. Per un Movimento (come la Lista Bava) era più facile e naturale proporre di derogare alle regole, dei cambiamenti, introdurre dei correttivi, ed è stato legittimo farlo, provarci, anche se alla fine tutti questi scazzi non hanno sortito nulla ....... ognuno per sé e Dio per tutti. Eppure proprio partendo da questa mancata occasione, da questo insuccesso reciproco (a me il gioco di trovare dei colpevoli, quasi sempre nell'altra metà campo, non mi appassiona) si deve ripartire cercando di concentrare ogni sforzo per concordare un programma che raccolga, selezioni e faccia tesoro dei numerosi contributi espressi raccolti in questi mesi di lavoro serrato sui vari tavoli, dentro e fuori i partiti progressisti. E' giunto il momento per cambiare approccio, per cercare di trovare un accordo di coalizione, una alleanza, non più partendo dalle regole (assodate le reciproche ed inconciliabili posizioni) ma da quegli indirizzi fondamentali, dalle priorità, dagli obiettivi, dai contenuti sui quali i Cittadini elettori di Verbania si aspettano risposte concrete, credibili, e sostenibili. Se non ora ......
Rassegna stampa - 5 Gennaio 2014 - 11:07
primarie
Come sempre tutto si vuole ricondurre alla volontà e agli interessi degli iscritti. Anche Renzi con i suoi 3 milioni di votanti (saranno poi autentici ?) si sente investito del potere di disporre della sorte di 60 milioni di italiani. Se questa è democrazia, allora....viva la democrazia!
ANNO NUOVO....USANZE E MALEDUCAZIONE VECCHIE !!! - 2 Gennaio 2014 - 17:17
Come al solito demagogia pura
andando in ordine: Dalle parole del sig Sconfienza, concordo con il biasimo di fondo sull'inciviltà di maleducati sporcaccioni, non sono affatto in accordo sulla filosofia di fondo che, nascondendosi dietro chissà quale animalismo o preventivo paternalismo vorrebbe vietare l'uso di giochi pirotecnici certificati e dichiarati sicuri. Io da NON utilizzatore di botti, io che ritengo l'uso di tali oggetti cosa stupida, non divertente al limite dell'incivile (cosa differente il fuoco pirotecnico che ha nella sua coreografia e bellezza visiva la sua peculiarità) basata sul solo rumore, non concordo sul proibirne l'uso d'autorità. Concordo sul biasimo indirizzato all'ordinanza praticamente inutile, però avrei anche voluto che il cittadino con voi (con me no di certo) avesse avuto il coraggio non demagogico di alzare la voce verso le forze dell'ordine mai viste in zona che potevano controllare l'uso di tali oggetti nei parchi gioco per bambini come quello di suna, perchè i giorni a seguire (quelli che non vedranno l'intervento degli operatori ecologici) saranno frequentati da bimbi completamente ignari della pericolosità di tali resti. Avrei volentieri letto anche parole di biasimo sui vetri delle miriadi di bottiglie sparse ovunque, sui frammenti di bicchieri di plastica dura che tagliano come rasoi ecc. Quanto ubriachi molesti sono andati in giro per la città nella notte di festa??? Quante auto sono state usate in maniera impropria in quelle ore??? Allora a quando un pari appello al divieto di vendita di vino, spumante e super alcolici??? a quando la petizione per proibire il rilascio delle patenti, la vendita delle automobili e dei motocicli??? La vogliamo mettere sull'animalismo tanto caro ai colonnelli di questa compagine salvifica? i botti spaventano cani gatti ed anche il topolino che mio padre alla fiera comprò? bene allora che dire dei lampioni sempre accesi tutta la notte? venite a passeggiare di notte sul lungolago e sentirete uccelli in interrotti cinguettii a ciclo continuo...... nemmeno una parola sull'effetto di tale inquinamento sull'avifauna??? o è pronta una petizione sullo spegnimento dell'illuminazione pubblica nelle ore notturne??? L'elenco è lungo ma leggo solo panegirici populistici cari solo a chi si deve riempire la bocca di futili parole. Ma siccome col nuovo anno tutti si deve essere più buoni e positivi, concordo sulla necessità dell'educazione come vero mezzo di prevenzione..... e magari anche su qualche calcio nella regione anale di quegli schifosi ignoranti genitori che hanno contribuito a rendere i suddetti parchi gioco un vero letamaio pericoloso e nemmeno si sono degnati di far ragionare i loro beneamati frutti dell'ignoranza alle rimostranze verso tali comprtamenti. Buon anno a tutti, anche a chi fugge dalle primarie
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti