Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

demolizione

Inserisci quello che vuoi cercare
demolizione - nei post
Vicenda casa Squassoni, progettazione urbanistica e passaggi di informazioni. - 10 Luglio 2015 - 08:12
Sappiamo davvero tutto della vicenda "casa Squassoni" di Madonna di Campagna, ieri da vendere e oggi da demolire? chi ci guadagna davvero? qual è il progetto urbanistico di quella zona di città?
Piovono calcinacci - 17 Ottobre 2014 - 18:41
Chiesa di San Fabiano a Intra e non solo
demolizione Restellini - 6 Aprile 2014 - 11:33
Riceviamo e pubblichiamo
La calata di Zattila - 17 Settembre 2013 - 01:19
In questi giorni sono in atto i lavori di demolizione dell'Arena per dare avvio alla costruzione del Centro Eventi. Inizia così il percorso della gravosa eredità che l'amministrazione Zacchera ha lasciato alla città.
PIANO REGOLATORE OBSOLETO - 17 Gennaio 2013 - 23:20

OSTINAZIONE, CECITA', AMARE VERITA' - 13 Gennaio 2012 - 19:55

RCEVIAMO E PUBBLICHIAMO - SIAMO SEMPRE QUI ... NOI 3000 DEL COMITATO ... - 20 Dicembre 2011 - 23:21

PETIZIONE EX CAMERA DEL LAVORO IN DIRITTURA D'ARRIVO - 16 Dicembre 2011 - 15:07

CAMERA DEL LAVORO: UNA FIRMA, GRAZIE ! - 11 Novembre 2011 - 13:27

VARIANTE N.18 P.R.G. - 21 Ottobre 2010 - 11:55

demolizione - nei commenti
Ex Camera del Lavoro addio! - 12 Dicembre 2014 - 12:10
ricuperare...
anch'io condivido le preoccupazioni di Maria Cerutti,non solo si può ricuperare molto materiale, ma avendo assistito alla demolizione, mi è scappato l'occhio in una parte superiore sotto tetto in cui si intravvedevano vari faldoni cartacei che sicuramente sono rovinati assieme alle pareti, mi auguro che siano stati ricuperati perchè saranno certamente documenti di allora, e anche se fossero senza valore, sono sempre dei ricordi
STAMATTINA HO CAMMINATO LUNGO UN GIARDINO FIORITO - 2 Aprile 2012 - 09:00
cogliere il bello
E' importante seguitare a cogliere il "bello" di un ambiente e di un paesaggio che ci circonda, cogliere sfumature, tonalità e profumi. E' importante per noi e per i nostri figli che, quando ad esempio tornano da una settimana di studio Milano, apprezzano ancor più il valore estetico ed il calore di una terra ricca di scorci il cui fascino è giustamente motivo di attrazione anche da parte di coloro che non hanno la superba fortuna di vivere qui tutto l'anno. Difendere il "bello" dalla speculazione, dal consumo del territorio, dal profitto avanti a tutto, è quindi un imperativo. Per farlo dobbiamo anche consultare con frequenza la ricca bibliografia e le immagini d'epoca che illustrano ville, giardini, piazze, edifici storici, accessi per e lungo il lago, non per cullarci nella nostalgia, per rimpiangere, o per invocare il ritorno ad antichi scenari che il tempo ha mutato per mille ragioni ed esigenze. Rileggere il passato serve per rafforzare una coscienza senza la quale magari rischiamo di ricadere in disastri come la demolizione dell'antico teatro sociale ad Intra, ma serve anche a capire che non si sono solo fatti errori, che in molte situazioni si sono create le condizioni e le opere per un miglioramento estetico e funzionale. Penso ai lungolago di Intra, Pallanza e Suna, penso alla stupenda idea di dedicare una spazio pedonale-ciclabile lungo la littoranea tra Intra (Eden) e Pallanza e molto altro ancora. La prova ? Mia madre ha 91 anni e sovente torna dalla collina dove risiede ad Intra a ripercorrere (ormai soprattutto in auto) il nucleo di Intra e Pallanza. Ogni volta mi dice la stessa cosa "....ma sai come è diventata bella la nostra città, ai miei tempi non era così bella" Altro che nostalgie, ed è un giudizio inappellabile di una ragazza del ....1921.
CARRETTINI FIORITI - 13 Settembre 2011 - 20:13
commento
Io sono venuto a Verbania all\'età di 6 anni, e da allora, per quasi 60 anni, ho potuto vedere le manifestazioni che si avvicendavano, compresa quella dei carri fioriti. Mi ricordo che due mie sorelle furono le protagoniste di una delle più belle edizioni, ed in particolare Wanda, sorella scomparsa recentemente, che fu reginetta del corso fiorito, ed il loro carro vinse quella edizione che fu anche trasmessa dalla RAI TV. C\'era una folla immensa, e sfilavano decine di carri di proporzioni gigantesche, e bellissimi, ricchi di fiori, promuovendo veramente il turismo di Verbania. Poi sono passati gli anni, ed assieme ad essi anche l\'entusiasmo di fare cose belle. Ricordo anche il periodo a cavallo tra gli anni 60 ed i 70, in cui a Pallanza per diverse estati c\'era una gigantesca fontana i cui getti d\'acqua danzavano al ritmo di note di brani di musica classica : SEMPLICEMENTE STUPENDO !! E tante altre cose belle ed irripetibili, perchè non si vuole ripeterle. Ora si assiste a concerti schiamazzoni di cattivo gusto, con rockettari da strapazzo, strapagati con i nostri soldi, e si assiste a turpitudini come quella dell\'arena che forse diventerà teatro in riva al lago, e la demolizione di antichi palazzi per costruire orribili condomini, senza alcun rispetto per l\'ambiente. Per concludere stiamo anche assistendo al proliferare delle mostruose antenne telefoniche : le trovi dappertutto, e nessuno si lamenta.
EDITORIA E GIARDINI ovvero UN PIC NIC SULL'ERBA - 27 Marzo 2011 - 11:45
Verbania cambia........
:angry: Continua pedissequamente l\'opera di demolizione di quanto era stato fatto dalle precedenti amministrazioni, i cittaini Verbanesi assistono ogni giorno a questo scempio, specialmente nei campi della cultura e della lotta all\'inquinamento atmosferico, è così che molti votanti di destra volevano il cambiamento?
Cinema Sociale, la parola ai cittadini !!!! - 14 Ottobre 2010 - 18:52
commento
Le nuove generazioni fanno fatica a capire cosa ha significato il Cinema per molti anni, la demolizione dello stabile finirà per essere una mera speculazione edilizia, in un panorama stagnante per mancanza di denaro, molti di questi appartamenti potrebbero restare invenduti. Il cinema rinnovato e restaurato potrebbe essere un nuovo stimolo per il patrimonio socio-culturale collettivo, di una comunità già priva di molti punti di aggregazione, la domanda è sempre cosa si vuole ottenere da una struttura? E\' innegabile che un privato intenda monetizzare al massimo l\'investimento, occorre perciò da parte dell\'Amministrazione comunale una decisa presa di posizione atta a salvaguardare l\'esistente.Grazie Marco!
LUNE - 19 Agosto 2010 - 20:32
commento
Molto sommessamente e altrettanto pacatamente, vorrei aggiornare il Sig. Tigano, invece sui fasti del governo di centro-destra (che lei molto politicamente corretto non ha citato) della città da ormai quasi 15 mesi, sempre alla luce del sole si è assistito alla sitematica demolizione di molte delle scelte fatte dalla precedente amministrazione, elenco: Liberobus,Bike Sharing,Progetto CO2 zero, Teatro,pozzetto per camper, spiaggia per cani, ecc. almeno le amministrazioni precedenti sicuramente facendo errori hanno cercato di dare un volto alla città, questa amministrazione invece sinora si è solo distinta per queste cose, le fontane, il lungolago di Pallanza, piazza Città gemellate, il secondo lotto di S. Vittore, il completamento della strada d\'argine sul S.Giovanni, finora sono soli annunci, e sicuramente dimentico molte cose...comunque il rodaggio continua, ricordatevi di cambiare l\'olio dopo 15 mesi (pari a 15000 Km.) auguri per Verbania e i Verbanesi.......
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti