Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

corso cairoli

Inserisci quello che vuoi cercare
corso cairoli - nei post
POTATURE: INTERPELLANZA - 3 Aprile 2013 - 13:26

POTATURE AD ARTE - 19 Marzo 2013 - 22:52

Il mio bel San Luigi - 7 Gennaio 2013 - 21:03

DEIEZIONI CANINE: UN ALTRO MODO DI AFFRONTARE IL PROBLEMA - 18 Giugno 2012 - 20:22

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - Affissioni e controlli - 13 Ottobre 2011 - 21:39

corso cairoli - 3 Agosto 2011 - 14:37

Anche a Verbania si acquista a tutto GAS !!! - 19 Dicembre 2010 - 21:36

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - Senso unico a Trobaso - 22 Agosto 2010 - 22:51

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - 17 Agosto 2010 - 14:35

Dal quartiere di Intra... - 18 Maggio 2010 - 21:14

corso cairoli - nei commenti
Prevenzione a quando? - 1 Novembre 2011 - 17:09
commento
Bernardini dice una cosa giusta. Però non penso che sia necessario aspettare di modificare i parametri per cambiare la situazione. Secondo me tutto dipende dal buon senso pratico di chi progetta e dimensiona i tombini o la fognatura, il quale deve anche tenere conto delle linee di pendenza (sovente si vedono tombini posti in punti più elevati rispetto al piano strada, dovuto anche ad asfaltature errate) oltre a considerare la piovosità caratteristica della nostra zona dove precipitazioni di 100-150 l/m2 non sono eventi rari. Del resto basta vedere la grandezza delle caditoie costruite in anni passati in corso Cobianchi, c.so cairoli, c.so Mameli, viale Azari per citare le vie piu importanti. Sembrano buche postali: rettangolari, 30 cm x 15 cm circa, inserite nel cordolo stradale, senza un invito, ovvero cunetta, per l\'acqua che se ne scorre via senza entrarvi oppure allaga la strada (vedi corso Mameli lato lago o rotonda del tribunale). Inoltre le fessure sono talemnte piccole che basta un po\' di sabbia e qualche cartaccia o altro per ostruirle. Ma qui entra in campo la manutenzione, praticamente assente.
UN PERCORSO PER TANTI USI - 6 Settembre 2010 - 14:47
commento
Va bene anche questo, ma il problema vero è la elaborazione di uno schema progettuale sull\'intera asta viaria di corso Cobianchi/corso cairoli di messa in sicurezza di pedoni e ciclisti. Il vecchio vizio, di questa amministrazione e di tutte quelle che l\'hanno preceduta, è quello di procedere a \"spizzichi e bocconi\", risolvere il problema contingente senza una visione organica di insieme.
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - 19 Agosto 2010 - 22:00
commento
In effetti il sig. Basile fa una valutazione semplicistica e generica, nel senso che la soluzione dei problemi segnalati non va ricercata in modo univoco. In realtà, la loro tipologia e varietà chiama in causa diverse competenze, anche enti diversi e molte disponibilità finanziarie. Per fare un esempio credo che mettere mano all’alberatura e al marciapiede di corso cairoli che in effetti avrebbe bisogno di un grosso intervento di revisione, o costruire un marciapiede a Possaccio per i pedoni sia una scelta amministrativa che va al di là dell’operato del singolo.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti