Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

chiusura

Inserisci quello che vuoi cercare
chiusura - nei post
Bilancio e livello politico - 23 Febbraio 2017 - 14:41
Le parole del Segretario PD Scalfi in chiusura della serata sul bilancio sono state: “il bilancio è il frutto dell'ascolto dei cittadini". A noi pare evidente che l’ ascolto è stato fatto solo per una parte della città, e ve lo raccontiamo
I nostri emendamenti al bilancio - 13 Febbraio 2017 - 17:29
Non avendo potuto discutere in Commissione, questi sono gli emendamenti che proponiamo
I cassetti - 6 Febbraio 2016 - 13:38
di Livio Serafini
Crematorio: chi non ha il coraggio di dire tutta la verità? - 18 Gennaio 2016 - 09:10
Il 31 Ottobre 2015 scrivevamo così:"Il nostro invito é rivolto alla maggioranza: ritirino la delibera oggetto di referendum e aprano una discussione vera, chiara e senza reticenze e preclusioni al fine di concordare la migliore soluzione per la città, che farà risparmiare a tutti tempo e lavoro e che sarebbe utile per iniziare finalmente una stagione di dialogo che ad ora continua ad essere arrogantemente negato."
Rifiuti: cose già viste - 24 Marzo 2015 - 12:22
Dopo aver presentato un interpellanza il 16 Settembre 2014 e un ODG recentemente (bocciato dalla maggioranza malgrado avessero annunciato voto favorevole), torniamo sul tema della raccolta differenziata.
La sindaco ferma l’ANAS ma nulla può contro l’ufficio tecnico comunale! - 4 Marzo 2015 - 17:59

Il gruppo si fa carico delle domande - 27 Febbraio 2015 - 15:11
Il blog "VerbaniaFocusOn" è cosa diversa e distinta da questo di "Una Verbania Possibile". Il primo si assume la libertà di essere anche polemico e pungente, questo è uno spazio più pragmatico e di riflessione. Tal volta però ci sono temi in assoluta sovrapposizione e condivisione. Questo è un esempio.
Non ingolfiamo il Consiglio - 25 Febbraio 2015 - 08:57
proviamo a porre più discorsivamente dei temi, delle domande all'amministrazione, vediamo se questa modalità di dialogo può essere apprezzata visto che si chiede di alleggerire i lavori del Consiglio Comunale.
Sensazioni e pensieri in libertà - 16 Febbraio 2015 - 15:22
di Livio Serafini
Comunicato lavoratori ARPA della sede di Omegna - 23 Novembre 2014 - 14:51
Riceviamo e pubblichiamo
chiusura - nei commenti
"Parcheggio diffuso"? Interpellanza. - 4 Luglio 2018 - 09:55
piano parcheggi di Verbania?
Secondo il mio modestissimo parere, più che di un piano parcheggi Verbania ha bisogno di un piano strategico per rendere le sue frazioni più fruibili ai suoi cittadini e turisti. I parcheggi ci sono è la gente che non vuole camminare e vorrebbe sempre poter posteggiare la sua macchina lucida fronte ristorante. Il parcheggio dell'ospedale, composto da ben due parcheggi interrati e tre in superficie, nel weekend sono completamenti inutilizzati. Io ci abito e ve lo posso confermare e fotografare. Certo. Per raggiungere i lungo lago bisogna camminare........ Quando si va all'estero (anche nella vicina Svizzera - Ascona docet) tutti rimangono meravigliati e piacevolmente convinti che le isole pedonali sono bellissime......beh....Pallanza è identica ad Ascona. Si provi e si sperimenti la chiusura al transito dei veicoli a motore (con le debite esclusioni) almeno nei weekend dal venerdì sera alla domenica notte e si valuti a fine estate insieme ad esercenti e cittadini se ne vale la pena. Ma accidenti, sperimentiamo.......andiamo avanti......guardiamo al futuro....... Che dire poi del mercato del sabato a Intra??? Che senso ha mantenere lasciar circolare le macchine in mezzo al mercato? Che senso ha mantenere aperto corso garibaldi con auto e moto che fanno la serpentina in mezzo alla gente??? A san vittore c'è già un'isola pedonale, CASPITA SOLO AL SABATO DA MATTINA A SERA CHIUDETE 'STO BENEDETTO PEZZO DI STRADA.......
Non ingolfiamo il Consiglio - 25 Febbraio 2015 - 16:58
chiusura strada
Peccato però che oggi stanno aggiustando il guard raill a metà della salita della Beata Giovannina nonostante sia nel tratto a doppia carreggiata si è formata una lunga coda complice anche il non funzionamento del semaforo di Suna dove c'era un vigile, che sfiga.
Comunicato lavoratori ARPA della sede di Omegna - 24 Gennaio 2015 - 23:23
chiusura
aprite gli occhi l'arpa e' solo fonte di spreco una mafia che punisce solo chi vuole e chiude gli occhi su chi gli sta più' simpatico fateci caso come mai la fabbrica vicina che puzza come una fogna puo' fare ciò' che vuole mentre se vi i beccano a gettare una cartaccia vi fanno la multa non dovevano neanche aprirla altro che protesta ....e io pago !
La crisi e il commercio locale - 26 Marzo 2014 - 00:02
turismo e commercio
Un consiglio ai commercianti verbanesi, orario estivo con apertura a scelta ma chiusura alle ore 23.00. I turisti e noi indigeni , dopo cena potremo passeggiare e fare acquisti in una citta' in linea con tutte le realta' turistiche. Consiglio vivamente un giro sugli altri laghi. Pienamente d'accordo con l'annuncio funebre, Verbania e' morta anche per colpa vostra. A parte rare eccezioni, troviamo pessimo rapporto qualita' prezzo, cortesia sconosciuta e simpatia tipo gatto attaccato ai maroni. Discorso a parte i ristoratori, dopo le 21.30 cucine chiuse...ma nemmeno a Cinisello Balsamo son messi cosi male.
La crisi e il commercio locale - 21 Marzo 2014 - 10:54
La crisi e il commercio locale
Che certi ristoranti tipici siano richiesti e i viaggi in aereo bisogna prenotarli per tempo, altrimenti non si trova posto, è un dato di fatto. Ciò, a mio parere risale alla specificità del servizio e trova riscontro in quanto dice Letizia. Però come si fa ad avviare iniziative diverse che sono già fagocitate dai vari supermercati ?. Non va forse a loro attribuita la concentrazione di articoli che prima erano appannaggio di tante piccole imprese ? Ed è ovvia la conseguente chiusura di tanti esercizi. Sono rimaste libere da vendere solo le "mutande" e meno male che ci hanno lasciato almeno quelle! Circa il candidato sindaco: dr. Bava, che ho visto animato da tanta buona volontà, se mi è consentito, vorrei suggerire maggiore concretezza nelle cose da fare, (come, quando, dove,con chi e con quali mezzi) perché per sognare siamo capaci di farlo anche da soli, anzi, si sogna meglio. Un cordiale saluto Giuseppe Federici
MENO ARPA MENO SICUREZZA - 28 Gennaio 2013 - 08:12
commento
I nostri laboratori(come tutti i laboratori dei Dipartimenti)sono tarati sulle particolarità del nostro territorio,la loro chiusura potrebbe comportare una limnitazione qualitativa delle attività analitiche(si cercherebbereo cioè solo le sostanze più note o pericolose),sarebbe un\'oggettiva riduzione di attività e funzioni a scapito della Prevenzione Ambientale che è un dei compiti principali e più importanti dell\'ARPA!
CI AVEVANO PROMESSO 8...!!! - 7 Gennaio 2013 - 15:33
all\'attenzione del Sig. Sindaco Zacchera
Riguardo alla lista delle \"diverse cose in più rispetto a quanto previsto\", potrei cominciare io: -eliminazione del servizio \"liberobus\", unico in Italia (ma non l\'eliminazione dell\'addizionale che serviva per pagarlo!); -eliminazione (di fatto) dell\'infogiovani; -eliminazione del previsto servizio di bikesharing (con la perdita di svariate migliaia di euro); -\"vendita\" del tendone sito in piazza macello (per la quale è in corso, se non sbaglio, un\'indagine della magistratura); -aumento dei parcheggi a pagamento in tutta la città a discapito dei parcheggi liberi; -aumento del tempo minimo di sosta nei suddetti parcheggi a pagamento; -abbattimento (a volte indiscriminato) di svariate piante ad alto fusto in tutto il territorio cittadino; -applicazione dell\'IMU con una percentuale tra le più alte di tutta Italia; -smantellamento dell\'Arena (costruita con fondi europei) per far posto al teatro da Lei tanto criticato prima delle elezioni, che costerà alla cittadinanza svariati milioni di euro (8 se va bene, una ventina se i lavori non finiscono in tempo e se, conseguentemente, i fondi del PISU verranno revocati); -chiusura della più importante azienda cittadina (verbanese) nell\'assoluta apatia dell\'amministrazione comunale; -ridimensionamento dell\'ospedale Castelli, sempre sull\'onda dell\'apatica sopra accennata; -sempre riguardo all\'apatia di cui sopra, la perdita dello status di capoluogo di provincia di Verbania (che potrebbe essere stato difeso meglio da chi, fio a qualche mese fa, sedeva in Parlamento); e la lista è ancora lunga. Vuole davvero che continui, Egr. Sindaco Zacchera?...
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - DOVE PORTO FIDO? - 29 Agosto 2012 - 18:48
Capisco ma approvo la decisione comunale
Parlo da non padrone di cane , ma da azzanato all\'avvanbraccio , \"ma il cane non fa niente\" , frase di rito piu\' volte sentita che mi fa inca**are come una bestia , un anno per recuperare l\'uso della mano senza aver dolori , il problema non sono i cani , ma la malaeducazione di molti padroni , si parla di regolamento dove c\'è l\'obbligo di museruola , mai visto un cane in Verbania anche di grossa taglia con la museruola , non dimentichiamo che il parco giochi di Trobaso alla sera veniva chiuso per evitare che portassero a sgambare i cani che lasciavano il loro bel regalo e a quanto pare la cosa veniva fatta in altri parchi dove possibile la chiusura. Ho visto nella zona sgambatura cani della biblioteca cani di piccola taglia dentro la zona e cani di grossa taglia liberi di correre nel parco. Ora giusto e sacrosanto lamentarsi è vero che ci sono padroni responsabili , ma a mio avviso la maggioranza non sa neppure come si deve tenere un cane e guarda caso questi sono sempre cani grossi e aggressivi , quindi ben venga il divieto ai cani , anche se per dirla tutta il divieto andrebbe fatto ai padroni.
OMAGGIO AL "GAETA" - 8 Agosto 2012 - 15:55
Darsi da fare
Il Sindaco si lamenta sempre della carenza di risorse (ad eccezzione del teatro) bisognerebbe darsi da fare magari facendo funzionare la Commissione Tributaria Comunale, visto i dati che vengono di volta in volta pubblicati sull'evasione fiscale, magari si scopre qualche evasore con recupero di qualche euro. Oppure inserire nell'importo della tassa sul plateatico una percentuale da destinare al consumo dell'acqua per farla funzionare. Spero che non ci venga spiegato che questo non è possibile visto quante deroghe vengono concesse ai privati (rumore, orari di chiusura, edilizie, ecc.) per una volta la deroga sia al contrario.
"ASSOLUTISSIMAMENTE NO!" - 4 Febbraio 2012 - 13:33
commento
Caro Ruta, vorrei innanzitutto premettere e ricordarti che un\'astensione non è un no, non è una chiusura, bensì il sintomo (in questo caso personalissimo, tant\'è che l\'ho premesso nel mio intervento) di una scelta ancora \"non maturata\" (di qui, quella che tu definisci frase infelice). Concordo pienamente con te sulla libertà individuale e sui diritti civili, ma temo che l\'oggetto dell\'ordine del giorno, assolutamente delicato e fors\'anche \"intimistico\", non sia stato abbondantemente e necessariamente approfondito: nei suoi aspetti \"tecnico-procedurali\", soprattutto, così come ben fatto rilevare in Consiglio da alcuni esponenti (fra cui Zacchera e Zanotti). Debbo purtroppo rilevare, invece, come si sia giunti in Consiglio con un OdG partorito da un solo gruppo della minoranza (perchè???), su proposta (forse) della Consulta. Non ritieni che su tematiche così importanti si debba fare un percorso comune, limando le perplessità (magari di coscienza, magari etiche), i dubbi, le diverse vedute, così da arrivare TUTTI UNITI e votare all\'unisono? Ti sembra che per un tema così importante possa esser stato sufficiente invitare gruppi e consiglieri della minoranza solamente ad uno o due incontri pubblici? E\' giusto che sulle questioni importanti della nostra città si metta il cappello di un solo gruppo, o è più salutare e conveniente per tutti co-firmare alcune proposte, maturarle insieme, fare introspezione comune? Non è forse (e lo dico come stimolo, come riflessione, come autoanalisi, come forma di autocritica tendente a migliorarci, tutti) questo il male dei gruppi di sinistra, quello di \"dividersi\" in mille rivoli, in mille anime che non hanno (forse) il coraggio di parlarsi prima? Non penso, quantomeno nel mio caso, si tratti di moralismo e/o confessionalismo diffuso, quanto di argomenti che, piaccia o non piaccia, toccano le corde dell\'anima di ognuno di noi: ed è per questo, caro Ruta, che auspico di cuore un confronto allargato, un percorso più o meno lungo da percorrere insieme, per metabolizzare scelte importanti che, secondo me, non possono esaurirsi con una estemporanea alzata di mano!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti