Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

capodanno

Inserisci quello che vuoi cercare
capodanno - nei post
I cassetti - 6 Febbraio 2016 - 13:38
di Livio Serafini
Interpellanza, ma anche interrogazione a risposta scritta - 28 Dicembre 2015 - 14:50
Siccome è ormai evidente che le nostre domande vengono eluse o ignorate, ci tocca modificare il nostro atteggiamento nel rispetto del ruolo che è assegnato alle minoranze in Consiglio, ovvero quello di controllo. Per questa ragione non accetteremo più risposte elusive da parte dell'Amministrazione.
ANNO NUOVO....USANZE E MALEDUCAZIONE VECCHIE !!! - 1 Gennaio 2014 - 12:42

Botti di capodanno: stop - 26 Dicembre 2013 - 11:57
Lo scorso anno l'mministrazione aveve vietato i botti di capodanno. Una pratica dannosa e antiecologica. Ad oggi non sappiamo se il provvedimento è stato ripristinato. Un invito alle autorità competenti a provvedere.
PREDICAR BENE E RAZZOLAR MALE - 10 Gennaio 2012 - 09:21

capodanno - nei commenti
SCENE DI ORDINARIA MALEDUCAZIONE E NON SOLO....... - 23 Luglio 2014 - 10:50
Trgedia 2
Con che logica si cntano e sifotografano cestini dei rifiuti ricolmi. Passeranno a svuotarli. Mi ricorda l'articolo indignato di una persona che il 1° gennaio andò a contare e fotografare i petardi e fuochi artificiali esplosi in occasione della ricorrenza del capodanno....
ANNO NUOVO....USANZE E MALEDUCAZIONE VECCHIE !!! - 4 Gennaio 2014 - 15:23
la polemica è tutta qui
Non continuiamo a scrivere solo per il gusto della polemica ma per il tentativo di ridimensionare un certo modo di fare politica in città: quello del no a tutto, della polemica a tutti i costi. E' vero che, visto che questo è un blog di parte, di una piccola parte, potreste dirmi che se non voglio leggere le vostre sterili polemiche posso liberamente chiedervi di cancellarmi. E' vero che potrei avere di meglio da fare che leggervi ed anche dire la mia sulle vostre pagine ma siccome le vostre mail le ricevo da mooolto tempo e la prima non mi è arrivata perchè richiesta, come nemmeno la seconde e così via, allora rivendico il diritto di dire la mia su quello che mi inviate. E la mia è che forse si potrebbero indirizzare le forze verso altri problemi della città, verso cause più nobili e veramente dirimenti per la nostra esistenza cittadina, ma è facile alzare polvere contro il nulla dove la faccia non bisogna metterla, magari anche ignorando i problemi veri legati ai botti: i controlli non effettuati. Tutto facile, troppo. magari, visto che vi ergete a paladini salvatori della metropoli che verbania ancora non è (e che sarà solo con voi), usare le fatiche e le risorse verso l'utile e necessario......... lasciando i botti alla notte di capodanno e poi tutti alla triste e silenziosa realtà. BUON ANNO
ANNO NUOVO....USANZE E MALEDUCAZIONE VECCHIE !!! - 4 Gennaio 2014 - 10:05
Stile verbania desolation
Mi associo a Riccardo. L'autore dell'articolo, che non conosco, mi troverà sgradevole ma considero veramente esagerate le sue lagnanze. A Verbania non si è fatto male nessuno e ci è stato un occasiona lascito di giochi pirotecnici sul lungo lago. Evento che si verifica una volta ogni anno. Ha ragione Riccardo: "Cosa ne pensano i turisti? Tranquilli.... è ovvio che penseranno che qualcuno si è divertito per capodanno. Ovvio." Solo a Verbania non si deve festeggiare? Non ci sono altri problemi più seri? Non è un po' triste andare in gir la mattina del primo gennaio a contare una qualche decina di giochi pirotecnici utilizzati posizionati sul lungo lago?
ANNO NUOVO....USANZE E MALEDUCAZIONE VECCHIE !!! - 2 Gennaio 2014 - 22:26
Ridicola esagerazione
Questo articolo di sconfienza è ridicolo ed esagdrato. Sono stati lasciati un po' di residui che potevano essere raccolti ma non ne facciamo un dramma, non scadiamo nel ridicolo. Cosa ne pensano i turisti? Tranquilli.... è ovvio che penseranno che qualcuno si è divertito per capodanno. Ovvio. Moralismo provinciale e inconcludente.
ANNO NUOVO....USANZE E MALEDUCAZIONE VECCHIE !!! - 2 Gennaio 2014 - 14:18
Maleducazione vecchia...
Ringrazio per la segnalazione riguardante la maleducazione vecchia di alcuni citrtadini. Non concordo circa il commento di Fabio. E' sufficiente ricordare che anche per l'ultimo capodanno ci sono stati in Italia una quantità enorme di feriti ed anche in modo grave. Quindi non credo che si possano giustificare vendite di materiali potenzialmente pericolosi anche quando portono il marchio CE.
ANNO NUOVO....USANZE E MALEDUCAZIONE VECCHIE !!! - 1 Gennaio 2014 - 16:35
Risposta da un operatore
Buongiorno, rispondo a questo articolo perchè noi del settore pirotecnico siamo arrivati alla esasperazione. E' facile parlare senza conoscere la realtà. Vorrei ricordarvi che il pirotecnico è un mestiere che da da vivere a parecchie migliaia di famiglie e il capodanno per noi e fonte di sopravvivenza, ci permette di pagare le COSPICUE TASSE E ASSICURAZIONI A CUI SIAMO SOGGETTI. I così detti botti, come vengono erroneamente denominati, per quanto mi riguarda sono già stati omologati in marchio CE, quindi sono tutti artifici pirotecnici regolamentati e sicuri. Per quanto i resti documentati dalle fotografie sono tali e quali a dei sacchetti di rifiuti o di bottiglie rotti che vengono abbandonati sistematicamente in tali luoghi. La soluzione al problema non è vietare la vendita, perchè si darebbe solo adito alla produzione artigianale di tali artifici o l'acquisti al mercato nero con conseguenze che lascio immaginare, ma trovare un accordo con gli esperti e rivenditori del settore. Per quanto riguarda l'insegnamento nelle scuole io partirei dall' abbandono della spazzatura. CORDIALI SALUTI DA UN NEGOZIANTE DI OMEGNA. GFG PYRO DI Graziani Fabio.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti