Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

candidato

Inserisci quello che vuoi cercare
candidato - nei post
Una Verbania "Sintetica" - 1 Agosto 2018 - 15:54

Lettera aperta a "La Stampa" - 29 Maggio 2016 - 16:10
Con la presente lettera, i gruppi politici "Cittadini con Voi" e "Sinistra & Ambiente" , Rappresentati in Consiglio comunale da Carlo Bava e Renato Brignone, come progetto politico "Una Verbania Possibile", informano che non saranno presenti Martedì 31 per il confronto con il Sindaco e tutte le persone da lei scelte per la gestione del CEM e ne spiegano le ragioni.
Chi Eravamo - 5 Luglio 2014 - 00:56

Pensieri ad alta voce - 8 Giugno 2014 - 09:26
di Livio Serafini
Sanità e Campagna Elettorale - 21 Maggio 2014 - 23:49

Elezioni 2014: Cittadini Con Voi - 20 Aprile 2014 - 10:36

Immaginiamo... - 6 Aprile 2014 - 19:38

La crisi e il commercio locale - 20 Marzo 2014 - 14:08
Di Livio Serafini
A cena con il candidato - 14 Marzo 2014 - 00:41
Primo appuntamento di una serie già programmata
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - Capolavoro di antitesi - 1 Marzo 2014 - 20:29

candidato - nei commenti
ULTIME TAPPE PER IL COMITATO BAVA - 22 Maggio 2014 - 07:55
Buona fortuna!
Chi l'avrebbe mai detto che un gruppuscolo di superstiti della Lista Civica Cittadiniconvoi si sarebbe ripresentato al vaglio dei cittadini con un candidato sindaco di tale portata,chi scrive ne è doppiamente orgoglioso in quanto cofondatore della succitata lista e perchè ha avuto la fortuna di conoscere belle persone,comunque vada a finire questa avventura voglio che sappiate che sono onorato di avervi conosciuto e lavorato con voi....buona fortuna|
La crisi e il commercio locale - 21 Marzo 2014 - 10:54
La crisi e il commercio locale
Che certi ristoranti tipici siano richiesti e i viaggi in aereo bisogna prenotarli per tempo, altrimenti non si trova posto, è un dato di fatto. Ciò, a mio parere risale alla specificità del servizio e trova riscontro in quanto dice Letizia. Però come si fa ad avviare iniziative diverse che sono già fagocitate dai vari supermercati ?. Non va forse a loro attribuita la concentrazione di articoli che prima erano appannaggio di tante piccole imprese ? Ed è ovvia la conseguente chiusura di tanti esercizi. Sono rimaste libere da vendere solo le "mutande" e meno male che ci hanno lasciato almeno quelle! Circa il candidato sindaco: dr. Bava, che ho visto animato da tanta buona volontà, se mi è consentito, vorrei suggerire maggiore concretezza nelle cose da fare, (come, quando, dove,con chi e con quali mezzi) perché per sognare siamo capaci di farlo anche da soli, anzi, si sogna meglio. Un cordiale saluto Giuseppe Federici
Andiamo avanti ! - 27 Gennaio 2014 - 11:28
Andiamo avanti
Con i tempi che corriamo, rimettersi alla segnalazione dei cittadini, a mio parere, è semplicemente utopistico. Per quanto mi riguarda, il candidato ideale dovrebbe essere un soggetto determinato a realizzare almeno uno/due progetti importanti, specificando quali leve intende muovere per non fare la solita demagogia. E tra le molteplici cose importanti, sempre a mio parere, quella che è al primo posto assoluto è il lavoro, poi il lavoro e ancora il lavoro. Perché solo lavorando possiamo tutti trarre soddisfacimento delle nostre esigenze. Cosa intende fare e come affronterà il problema l'aspirante sindaco Bava ?
Comunicato stampa - 22 Dicembre 2013 - 09:23
Qualche osservazione
Per un partito lo Statuto è l'equivalente della Costituzione per uno Stato: troppo spesso anche nel PD ci si è dimenticati di questo e sono contento che a Verbania il PD consideri imprescindibili le regole fissate nel proprio Statuto. Il rispetto delle regole è il primo passo della democrazia. Anch'io pensavo che il doppio turno fosse un po' macchinoso, ma l'esperienza fatta alle primarie di coalizione del centrosinistra dimostra che si può organizzare e gestire in modo semplice. La macchinosità reale dipende dalle regole che vengono fissate per la registrazione dei votanti, non dal doppio turno. Invece il doppio turno garantisce, come ricorda anche il "Comitato Bava", un’ampia investitura popolare del candidato vincitore. Per quanto riguarda la proposta di indicare la composizione della giunta prima delle elezioni, allora questa indicazione dovrebbe avvenire addirittura prima delle primarie! Riguardo alla sottolineatura che la scelta debba basarsi sulla competenza, vorrei ricordare che l'assessore è un amministratore, cioè un politico, non un tecnico. Avere tecnici come assessori crea conflitti interni con i dirigenti degli uffici comunali e introduce immediatamente conflitti di interessi! Gli assessori devono invece essere persone molto intelligenti, pronte a "studiare" e "capire" le problematiche che devono affrontare, sulle quali devono dare le direttive amministratrive che poi vengono attuate dal personale comunale. La proposta più interessante che trovo nel comunicato è quella che i futuri membri della giunta non abbiano svolto più di due mandati amministrativi nel Consiglio o nella Giunta Comunale. Questo sarebbe davvero innovativo, anche se a Verbania c'è qualche persona in queste condizioni che potrebbe dare un ottimo contributo anche in futuro.
Carlo Bava candidato Sindaco per una "Città Possibile" - 30 Novembre 2013 - 09:59
bravo Renato
ancora una volta mi sento di dire "Bravo Renato" e lo dico senza malizia e senza retorica, e lo dico da persona che in questi momenti appoggia un altro candidato alle primarie e precisamente Diego Brignoli. Sono convinto che tutti gli sforzi che i tre contendenti stanno mettendo in campo per proporre la propria idea di candidatura alle primarie (se anche Bava vi prenderà parte come spero) siano pienamente ricevibili (logico, le sfumature e gli spigoli ci sono e afferiscono alle sensibilità personali, per questo un plus e non uno scoglio insormontabile). Questo non può che far bene alla rinata voglia di fare che anima quel variegato universo di idee e sensibilità che chiamiano Centro-sinistra, non può che far bene alla voglia della gente, tutta, anche quella parte che ha una tessera di partito, perchè prima è gente, cittadino, verbanese. Possiamo assieme rilanciare la rinascita di questa città, di questo territorio e le idee ci sono, i sogni pure; poi alcuni rimarranno tali altri pur provandoci non saremo in grado di realizzarli ma tanti andranno a buon fine, per tutti anche per coloro che attualmente sprecano tutte le proprie risorse per dividere, delegittimare e sminuire. a costoro dico: se non siete affini al nostro pensiero politico, spero per voi abbiate di meglio da fare, alla minor peggio passeggiate sul lugolago e pensate ai dannia lasciati dai vostri accoliti; se invece siete persone "amiche" lasciate perdere, non è delegittimando il fratello che si rafforza la famiglia, il momentaneo accrescimento di valore ottenuto dall'indebolimento per denigrazione rivela solo la pochezza delle proprie idee e forze. lasciate perdere. Allora, continuiamo così, che stiamo lavorando bene e non sprechiamo l'occasione di dimostrare che l'unità sarà la nostra forza. Dag suta alessandro Papini
Bava - Brignoli: un primo assaggio - 18 Settembre 2013 - 18:53
imbrigliato
Personalmente ho inteso nelle parole della sig ra Zorzit che non si riferisse ad uno o ad un'altro candidato (per cui io nutro stima e simpatia) scrivendo la parola imbrigliato forse si riferisce in particolare piu' alla non spontaneità di alcuni interventi autoproclamatori di se stessi anche nel tempo utilizzato per formulare le domande di conseguenza alla negata possibilità che si è ravveduta per molti presenti di fare domande piu' semplici fatte da persone non avvezze alla politica
Bava - Brignoli: un primo assaggio - 18 Settembre 2013 - 13:09
basito ed incredulo
mi appare strano che uno dei membri più attivi della compagine elettorale che supporta un candidato si lamenti poi che il suo alfiere non sia stato abbastanza spontaneo. Eppure il partito che rappresenta (ops, lista civica che non può chiamarsi partito solo perchè non ne ha le forze ma nel suo piccolo....) ha concordato la serata, l'ha strutturata, ha concordato le domande..... non potrà poi dare le colpe al PD che vi ha soverchiato o a SeL che da buon padrone di casa ha fatto quello che voleva. Per due mesi ci avete propinato la vostra totale libertà di scelta, d'azione e di pensiero e ora vorrebbe, Sig.ra Zorzit venirci a dire che il vostro eroe ha dovuto subire l'onta della non spontaneità??? Io l'ho interpretata in questa maniera il suo intervento, se così non fosse allora dovrebbe solo fare "mea culpa" e domandarsi dove il vostro schieramenteo ha sbagliato, dove la vostra allegra brigata si è sciolta al sole, chi non le ha detto che ci sarebbero state delle domande preorganizzate. Poi, se mi permette, vorrei sapere se il Sig. Bava ha deciso di partecipare alle primarie o meno, o avete solo voglia di spompare gli altri per vedere che aria tira e poi decidere se partecipare o meno? e nel caso del meno poi pretendere spazio in cambio di sostegno al ballottaggio???? Non sarete un partito ma la politica degli inciuci mi pare la conosciate benissimo. Spero di sbagliarmi perchè il Sig. Bava mi pare un'ottima persona ed un degno contendente (vedremo poi il programma e le promesse di attuazione), che nel centrosinistra vedrei ben figurare, magari alle primarie non lo voterei ma dopo....... nel caso..... se le vincesse..... non avrei remore. Cordiali saluti. Alessandro
Spontaneità e trasparenza - 6 Agosto 2013 - 12:55
candidato Sindaco
Il fafto di aver annunciato la propria candidatura, da parte di Carlo, è sicuramente da leggere come un gesto di trasparenza e di grande rispetto verso i cittadini elettori che da qui (già oggi circolano voci di possibili aggregazioni e nominativi vari, più o meno i soliti "noti") alle prossime elezioni amministrative dovranno subire tutta la propaganda strumentale e dovranno assistere al teatrino di pseudo-alleanze a cui ci hanno abituato, come se nel frattempo non fosse accaduto nulla di nuovo, sia a livello verbanese che nazionale. Qualcuno sarà pure rimasto spiazzato da Carlo e dal suo gruppo, che sono "usciti allo scoperto". Ma chi se ne frega. Solo chi ha qualcosa da nascondere, ad esempio inconfessabili inciuci.... pardon.... accordi, si mimetizza ed aspetta la stagione propizia per mostrare il proprio volto. Ma su Verbania sono passati, nel giro di pochi mesi, ben due cicloni. Per curare le ferite inferte servono quindi energie fresche, idee, progetti, una visione aperta, capacità culturali e di ascolto, senso di resposanibilità, passione, risorse per investimeni mirati e buoni ... medici !!! L'importante è
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - VERSO LE ELEZIONI - 14 Gennaio 2013 - 10:02
inutile lamentarsi adesso....
........inutile lamentarsi adesso , quando il successo dato dai sondaggi comincia ad erodersi per il solito vizietto della sinistra di autodistruggersi. Inutile lamentarsi adesso di Bersani e del solito apparato del PD : occorreva cambiare prima , eleggendo segretario Ignazio Marino invece di Bersani , e Renzi candidato premier invece di Bersani. Cominciamo a portarci a casa un deputato del VCO , e, almeno a casa nostra , ripartiamo da qui ! Carlo Zanoni
CI STA - 10 Ottobre 2011 - 19:54
Puntualizzazione per Alessandro
Nel testo sopra riportato si sottolineano le abilità tecnico - professionali di Parachini che lo caratterizzano come amministratore in sé con lo scopo di contrapporlo alla pochezza della Giunta attuale. Si prendono invece le distanze dalla politica urbanistica da lui rappresentata che ha contribuito a deteriorare nel tempo la qualità edilizia e territoriale di Verbania. In virtù di questo trascorso e dei suoi irriverenti trasformismi politici, non ultimo quello fresco di giornata (a proposito del quale anche l’amministrazione non perde occasione per rivelare la sua scarsità di risorse), per quanto ci riguarda non ci sfiora proprio l’idea di individuare nella sua persona un possibile candidato alla poltrona. E giustamente anche i cittadini si appunteranno questa inaffidabilità.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti