Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

atto

Inserisci quello che vuoi cercare
atto - nei post
Una Verbania "Sintetica" - 1 Agosto 2018 - 15:54

Due interpellanze sul CEM - 21 Giugno 2018 - 12:44
Non è possibile che non ci siano mai responsabilità, non è possibile che per avere un po' di chiarezza e trasparenza la soluzione sia sempre rivolgersi ai tribunali, noi continuiamo a fare domande, legittime domande che vorrebbero solo chiare e vere risposte.
DIALOGO TRA FORZE POLITICHE - 19 Marzo 2018 - 18:35

Comunicato stampa sul tema della distinzione tra istituzioni e parti politiche - 29 Novembre 2017 - 17:26
Innanzitutto mi scuso, ma la rapidità degli eventi non mi ha permesso di avere per tempo la risposta del collega Martinella che con me condivide i contenuti del comunicato riportato di seguito
Uno strano silenzio che proviamo a rompere con un' interpellanza - 21 Giugno 2017 - 09:53
Anche quando i Dirigenti Comunali dicono che non si può fare, questa Giunta procede incurante, come se per certe persone interesse privato e pubblico si possano sovrapporre, noi crediamo che non sia giusto e come minimo "interpelliamo" la giunta su questioni che riteniamo anomale.
Interpellanza su area S.Anna/orti civici - 6 Maggio 2017 - 11:18
Ormai è chiaro che sul bilancio partecipato molte cose non hanno funzionato, di seguito una nostra interpellanza in cui chiediamo lumi
Lega Vs PD , una brutta politica - 9 Marzo 2017 - 17:49
Sarebbe stato comodo rimanere alla finestra su un tema tanto delicato, ma noi siamo convinti che fare politica sia prendere posizione, e prenderla quando i fatti accadono, non quando conviene politicamente. Da questa riflessione nasce il seguente comunicato
Orti civici: INTERPELLANZA - 3 Marzo 2017 - 08:57
Dopo aver visto respinti tutti i nostri emendamenti al bilancio, abbiamo deciso di interpellare l'amministrazione su uno dei temi che ci sta più a cuore e che malgrado l'impegno preso dalla stessa a seguito di voto consiliare nel 2015, ha visto un apparente sostanziale inerzia di chi ci amministra.
Bilancio e livello politico - 23 Febbraio 2017 - 14:41
Le parole del Segretario PD Scalfi in chiusura della serata sul bilancio sono state: “il bilancio è il frutto dell'ascolto dei cittadini". A noi pare evidente che l’ ascolto è stato fatto solo per una parte della città, e ve lo raccontiamo
I nostri emendamenti al bilancio - 13 Febbraio 2017 - 17:29
Non avendo potuto discutere in Commissione, questi sono gli emendamenti che proponiamo
atto - nei commenti
Referendum forno crematorio: i nostri ringraziamenti - 18 Aprile 2016 - 23:20
Responsabilità ...
il raggiungimento di un siffatto risultato non può non ritenersi positivo, tenuto conto dell'ostruzionismo posto in essere dagli amministratori di maggioranza, sindaco in testa. Una grande responsabilità circa il mancato raggiungimento del quorum è da imputarsi proprio a questi ultimi. Non è stato adeguatamente pubblicizzato, non vi è stato un dibattito pubblico, i giornali ne hanno parlato poco o niente. Pertanto grazie a chi si è speso per ottenere tale risultato. Ora auspico che gli amministratori attuali prendano atto del malcontento della gente e che cerchino di trovare una soluzione ottimale.
Comunicato di “Una Verbania Possibile” - 3 Luglio 2015 - 18:35
La firma e ... l'opposizione
Buongiorno, Non ho ben capito il lettore che chiede la firma. Di chi e su che cosa ? Circa l'opposizione, vorrei aggiungere, il suo compito non è sempre e solo quello di opporsi, come vuole la classificazione in ambito politico ma, è anche quello di far conoscere ai propri elettori, oltre alla propria azione, quella messa in atto dai gestori del potere, pubblicizzando specialmente quanto viene fatto in disaccordo, affinché tutti ne possano prendere atto e adottare le contromisure nelle prossime elezione. Con stima Giuseppe Federici
Comunicato di “Una Verbania Possibile” - 1 Luglio 2015 - 18:15
lavorare assieme per il bene comune...
Esistono vari modi di governare,con autorevolezza o con autorità,questa ultima opzione ben si addice all'attuale modo di "governare"della Giunta Marchionini,l'esperienza e la storia ci dicono che tale metodo in prima battuta può anche dare risultati ed avere il consenso di alcuni cittadini, ma alla lunga non porta da nessuna parte, anzi, a mio avviso, porta al Commissariamento di cui questa CITTA' non ne sente il bisogno vista l'esperienza passata',l'augurio che faccio è che finalmente si prenda atto da parte della maggioranza che solo lavorando in staff, rispettando i diversi ruoli, si può uscire dalle secche in cui ci ha cacciato la precedente amministrazione
Siamo al cortocircuito. - 12 Novembre 2014 - 18:12
Ospedale Castelli
Bisogna prendere atto che politicamente il "Verbano" è stato sempre surclassato dai politici ossolani. Evidentemente abbiamo dei politici, come si suol dire "del lela". Esprimendo un semplice ragionamento empirico, è assurdo che si operi per decentrare servizi essenziali come quelli sanitari, costringendo circa il 70% della popolazione del VCO a trasmigrare con notevole dispendio di energie e rischi che potrebbero rivelarsi fatali. Sarebbe certamente interessante poter verificare l'ottimizzazione dei servizi con i costi/benefici ottenuti e/o ottenibili!! Ma poi,....a chi potrebbe interessare il promuoverla ed eventualmente, riequilibrare la situazione!?
W la trasparenza - 24 Ottobre 2014 - 14:53
finirla di dire sciocchezze è un ipotesi?
gentile pulcinobig, le tue ripetizioni di cose inesatte e opinabili non costruiranno mai un fatto "incontestabile". Vogliamo smettere di polemizzare? ok, basta che il PD smetta di presentarsi in commissioni dicendo che: "se deve votare vota solo i documenti che porta", perchè questo falsa il dialogo con l'amministrazione e svuota di contenuto le commissioni (quando non fa mancare il numero legale). Per quanto riguarda l'"assunzione di responsabilità", dubito mi si possano fare le pulci, lo faccio sempre, non sono ne un consigliere che usa "nik" , nè un consigliere che non prende posizione sui temi... diciamo pure che non ti piacciono le mie posizioni, ma questa è altra cosa. Prendiamo per buono (ma così non è) che tutti abbiano sbagliato in campagna elettorale, il risultato è un sindaco a cui non interessa il dialogo, che fa di testa sua, gli frega poco pure del PD. Esempi? Beata giovannina, canile, porto turistico, Cem, boicottaggio accesso agli atti, ecc. ecc. Facciamo che l'assunzione di responsabilità è prendere atto di ciò? Facciamo che il PD , come partito e non come "amministrazione" inizia un dialogo franco con le opposizioni? facciamo che la democrazia ha un senso anche a Verbania e vale più degli schieramenti difensivi e offensivi dei DIRITTI degli altri? Pronto quando vuoi! per quanto mi riguarda le mie interpellanze e i miei ODG sono depositati, e questa è politica e sono proposte. Nello specifico , nel prossimo consiglio comunale chiedo come mai un ODG votato dal consiglio comunale sulla pace non ha avuto alcun seguito (a quanto mi risulta) -marcia perugia assisi, direi un tema di principio piuttosto "di sinistra". Poi ho un ODG per una commissione sul CEM, direi problemuccio non proprio secondario e che riguarda TUTTI. Insomma vedila come vuoi, ma tocca al PD dettare la linea, e io attendo.
W la trasparenza - 24 Ottobre 2014 - 01:10
Punto per punto
Caro pulcinobig, ti rispondo su ogni punto: 1- che c'entra la % di consenso se poi uno non mantiene le sue promesse elettorali (per le quali dovrebbe essere stato/A eletta)? E poi , il 78% di che ? Quanta astensione, hai presente? In più ,al ballottaggio con una destra assurda! 2- come ripetuto mille volte , il problema non é il canile, ma le regole. Si sta avallando un atto illegittimo ( lo dicono pure in maggioranza) e ciò non é accettabile, le questioni sono tante , compresa la tutela dei lavoratori, se poi vogliamo parlare di mille altre questioni (sanità inclusa visto che su cardiologia il sindaco ha già fatto una figura barbina )siamo pronti. 3- ti sembra che dobbiamo fare "azione politica"? Ti informo che é da parecchio che la facciamo, a me sembra grave che un atto come quello subito (negazione dell'accesso agli atti) non meriti 2 righe di commento dal TUO partito. 4- ciò che ritieni "stucchevole " mi interessa poco, posso solo ricordare il vecchio adagio che chi vive sperando, muore ....... Anche lui :-) 5- qui sono d'accordo , Brignone può continuare ad essere ignorato, ma poi non stupitevi se rimarca tutte le vostre mancanze. Il dialogo si costruisce facendolo e non solo quando l'interlocutore ti da ragione, perché Brignone non ha problemi a essere minoranza ,ad avere idee non condivise, si incavola quando gli si dicono bugie o gli si spacciano cose palesemente farlocche. Per finire, sarebbe ora di smetterla di dire stupidaggini, questo sindaco c'é perché il PD ha fatto primarie di partito e non di coalizione, é surreale che chi ha vinto dia la colpa a noi di avere vinto. Questo sindaco che alle primarie chiedeva i voti a destra é roba vostra, gestitevi la vergogna senza dare colpe ad altri. PS , confesso che mi aspettavo il ballottaggio e siamo arrivati terzi, non ho poi sbagliato di molto... Detto ciò il problema oggi é la mancanza di un vero dialogo, e la presenza di una amministrazione troppo arrogante e incapace per costruirlo, concordo co te che sia molto comodo avere dall'altra parte un Brignone che parlando chiaramente vi dia l'alibi per non aprirlo nemmeno un canale di dialogo... Purtroppo (o per fortuna) io dico ciò che penso in pubblico e in privato, le vostre vergogne non mi riguardano.
Il costo della sperimentazione - 24 Settembre 2014 - 17:17
Eco
dati tecnici aliscafo lord byron consumo: 5,5 Kg Nafta /Km... http://maggiore.appassionati-navigazionelaghi.it/aliscafi/lord_byron.php Ps Prendo atto delle precisazioni di Filippo, per quanto mi riguarda ho capito che il costo degli utenti integra il costo del comune e che la cifra fosse 1800 euro giorno per il comune... Ovviamente potrei sbagliare.
Chi deve dire all'opposizione casa fare? - 12 Settembre 2014 - 03:00
Consapevolezza!
Sono perfettamente d'accordo con quanto riportato. Auspico che la Presidente della commissione ambiente prenda atto del suo ruolo e cerchi di assolverlo con la dovuta imparzialità. In caso contrario non le resta che rassegnare le dimissioni.
Per non dimenticare - 22 Luglio 2014 - 23:55
Grazie!
Ringrazio a nome dei compagni e delle compagne del Partito dei Comunisti Italiani per l'attenzione che ci date. Noi continuiamo a dire e fare ciò che era scritto nel manifesto. Non volevamo e non vogliamo il CEM. Lo abbiamo preteso anche nel Programma elettorale della Lista SINISTRA UNITA. Purtroppo però oggi c'è e ci dobbiamo fare i conti e mi pare che anche il Gruppo Bava abbia preso atto di ciò. Abbiamo lavorato nella maggioranza per far passare una Mozione che potesse dare alla città la possibilità di confrontarsi su cosa farne di questo "elefante" e non di farlo decidere a pochi....lavoreremo in Commissione Lavori Pubblici e in Commissione Cultura insieme ai consiglieri, ai delegati e agli esperti nominati dai gruppi e fra i cittadini affinchè si allarghi la base di discussione alle Associazioni Culturali, tutte, formali ed informali e non a dei semplici "Privati" per evitare che quello spazio diventi luogo per pochi e per "elite" economiche e culturali. Noi continuiamo ad essere coerenti ed aperti al confronto, stiamo tentando di lavorare per la partecipazione dei cittadini alle scelte. Spero che lo sforzo ad aprirsi al confronto sia da parte di tutti e che si evitino atteggiamenti di scontro e continue provocazioni.
Rassegna stampa - 6 Gennaio 2014 - 01:36
Se non ora .....
......., come era facile prevedere, la temperatura è salita dopo i tanti spifferi (ndr. comunicati) che si sono susseguiti in questi giorni. Alcuni sono stati utili a chiarire le reciproche posizioni, a decifrare comportamenti, a rendere palesi opinioni e modalità (sulle regole) che abbiamo forse sottovalutato tutti, dico reciprocamente TUTTI, sin dall'inizio. Inutile adesso commentare ancora i ...commenti sui comunicati o sui presunti ... scomunicati. Un approccio sbagliato ? Una comunicazione insufficiente e macchinosa ? La mancanza di quella reciproca fiducia che porta ciascun partito o movimento a credere, sotto sotto, di essere migliore del potenziale alleato ? Temo di si. Bastava forse parlare chiaro col PD sin da subito, da ottobre, per sapere quello che abbiamo saputo adesso, a dicembre e nel modo peggiore, con un comunicato stampa tranchant diffuso agli organi di stampa. Bastava forse prendere atto come il PD abbia sinora praticato le medesime regole per le primarie, sia interne (Renzi, Civati, Cuperlo) sia di coalizione (Bersani, REenzi, Vendola, Puppato, Tabacci). Sono regole non negoziabili, piaccia o non piaccia, anche per le primarie a livello locale, per le amministrative. Per il Pd sono un punto fermo, uno dei pochi punti fermi dentro ad un partito talvolta ancora diviso e conflittuale, e che cerca quindi di non spaccarsi, dando magari la sensazione di arroccarsi, almeno su questa modalità che tutto sommato funziona e seguita a registrare una vasta partecipazione di cittadini ed un elevato gradimento, mentre a destra le "primarie" sono ancora un oggetto sconosciuto. Per un Movimento (come la Lista Bava) era più facile e naturale proporre di derogare alle regole, dei cambiamenti, introdurre dei correttivi, ed è stato legittimo farlo, provarci, anche se alla fine tutti questi scazzi non hanno sortito nulla ....... ognuno per sé e Dio per tutti. Eppure proprio partendo da questa mancata occasione, da questo insuccesso reciproco (a me il gioco di trovare dei colpevoli, quasi sempre nell'altra metà campo, non mi appassiona) si deve ripartire cercando di concentrare ogni sforzo per concordare un programma che raccolga, selezioni e faccia tesoro dei numerosi contributi espressi raccolti in questi mesi di lavoro serrato sui vari tavoli, dentro e fuori i partiti progressisti. E' giunto il momento per cambiare approccio, per cercare di trovare un accordo di coalizione, una alleanza, non più partendo dalle regole (assodate le reciproche ed inconciliabili posizioni) ma da quegli indirizzi fondamentali, dalle priorità, dagli obiettivi, dai contenuti sui quali i Cittadini elettori di Verbania si aspettano risposte concrete, credibili, e sostenibili. Se non ora ......
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti