Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

arroganza

Inserisci quello che vuoi cercare
arroganza - nei post
Sarebbero altre le dimissioni che vorremmo leggere - 18 Luglio 2017 - 18:29
La nostra sorpresa (positiva) nel leggere delle dimissioni di Monica Abbiati, è superata solo dalla nostra sorpresa (negativa) nell'apprendere che è stata definita dal Sindaco: "assenteista". Ad Abbiati, dal movimento civico "Una Verbania Possibile", un sincero ringraziamento per come ha saputo svolgere il suo ruolo. Abbiati rappresenta il modo di fare politica che avremmo voluto fosse di questa maggioranza.
Bilancio e livello politico - 23 Febbraio 2017 - 14:41
Le parole del Segretario PD Scalfi in chiusura della serata sul bilancio sono state: “il bilancio è il frutto dell'ascolto dei cittadini". A noi pare evidente che l’ ascolto è stato fatto solo per una parte della città, e ve lo raccontiamo
Bando delle periferie, cosa pensano a sinistra del PD - 10 Gennaio 2017 - 09:57
Ecco un comunicato congiunto dei gruppi consiliari a Sinistra del PD. La speranza è che dopo questo ennesimo fallimento della Giunta, la maggioranza inizi davvero un percorso differente da quello fino ad oggi segnato dal Sindaco
9802,70 euro buttati - 18 Marzo 2015 - 14:43
Il prezzo dell'arroganza del potere esercitato d'autorità oggi è questo, domani chissà?
Sobrietà, semplicità e umiltà: i valori che la politica deve riscoprire - 20 Marzo 2013 - 15:53

24x1 ORA E "CERTA" POLITICA - 7 Febbraio 2013 - 21:54

NESSUN DIRITTO DI PIANGERE! - 7 Novembre 2011 - 13:06

IMPAREGGIABILI, INIMITABILI, UNICI I NOSTRI POLITICI! - 25 Agosto 2011 - 14:28

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - Il dopo elezioni - 13 Giugno 2011 - 14:25

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - Oggi: Il vento del nord arriva anche a Verbania... - 3 Giugno 2011 - 19:43

arroganza - nei commenti
Consiglio comunale 19 Gennaio 2017 - 21 Gennaio 2017 - 17:27
Come al solito
Il sindaco non ha perso occasione per far valere la sua arroganza. Na chissà mai che qualcuno se ne stia accorgendo... Come si suol dire: meglio tardi che mai...
La nostra posizione sulle dimissioni di Brignoli - 3 Novembre 2015 - 06:49
Concordo
Concordo Con l'analisi sopra riportata. Effettivamente Verbania perde un'altra persona seria ed equilibrata! Sarebbe stato un buon sindaco ne sono certa ed invece siamo costretti a subire personalismi, arroganza, imposizioni e prese di posizione non condivise, a tutto danno della città e dei cittadini. Peccato perché la nostra città meritava di più. Invece Ora stiamo assistendo ad un rapido declino, grazie ad un partito inesistente, a persone senza spirito costruttivo e votate all'obbedienza acritica. Diego Brigoli è stato molto corretto, speriamo che il suo esempio venga seguito anche da altri che dimostrino di non essere asserviti al potere.
W la trasparenza - 21 Ottobre 2014 - 23:53
Mi sbaglierò
Ma credo che siamo alla frutta... In questi 4 mesi si è visto di tutto...dalle illegittimità contestate e ritenute valide senza logica, ai carabinieri ospiti presso il comune, sequestri di pratiche, diffide, comunicazioni non concordate etc. Sì credo proprio che non sia tollerabile oltre questa arroganza. Ma il PD possibile che non si renda conto che sta sprofondando....
DIMISSIONI SINDACO DI VERBANIA - 9 Aprile 2013 - 23:56
Speriamo che non ci ripensi !
Giusta e onesta fine di un\'Ammistrazione che non ha costruito nulla nel suo inutile quadriennio di Governance locale,anzi si è data da fare per annullare quello che di buono era stato messo in piede dalle precedenti Amministrazioni, che guardacaso erano di Sinistra. Forse il Sindaco Zacchera pensava che la sua quasi venticinquennale permanenza alla Camera lo avessero tramutato in uno statista di\" alta\" levatura,ma sul campo si è ritrovato a fare i conti con i politicanti locali del suo stesso partito (i vari Cattaneo, Franzi,ecc.)ai quali certamente ha dato fastidio questa \"ingombrante\" presenza. Non ha dato altresì la parvenza di essere equilibrato con le Persone ed Istituzioni esistenti ,sono note le vicende di \"occupazione\" del Museo del Paesaggio,l\' Ente musicale di Verbania(nel quale sono inseriti nell\'Consiglio Direttivo il Consigliere Actis, ed il suo Segretario Cerni) ,a seguire le vicessitudini della Scuola Toscanini ecc.( non ci dovrebbe essere incompatibilità tra la carica Amministrativa e le cariche negli Enti comunque finanziati dalla stessa Amministrazione?). Come sopra accennato parliamo ora di alcune realizzazioni delle precedenti Amministrazioni: annullato il bike shering, liberobus,i parcheggi rosa ,ecc.Tutte cose che altre Municipalità stanno promuovendo. Dimenticavo , ciliegina sulla torta, il pomposamente chiamato \" Centro Eventi\" che andrà ad indebitare il Comune di Verbania per i prossimi ventanni, sempre che non venga stoppato dal Comissario Prefettizio per mancanza di disponibilità finanziaria! Certo che anche nel scegliersi i collaboratori il nostro \"eroe\" non ha avuto molta fortuna ; La Mantovani con i guai che ha combinato al Museo, La Balzarini golfista e supporter del nuovo Golf di Fondotoce e gurdacaso anche Consigliera dell\'Ente Parco,che và ad approvare una delibera dello Stesso Ente che di fatto ne approva la costruzione,l\'Actis che sembra abbia a che fare con la vendita del PalaIntra, e chi sà cosa d\'altro Mi sono dimenticato. Parliamo di\" nepotismo\" , la figlia dello Zacchera si era messa in prima fila nella organizzazione comunale di \"Verbania Capitale dei Laghi\" anche costituendo parallelamente,con Cerni la soc. \"Lago Maggiore Discovery\". In questi giorni, la Giunta si è espressa sulla adesione al \"Distretto 33\", progetto per la promozione turistica legato all\'Expo 2015 , che dopo essere stata approvata la delibera ,(Questo dopo un secco \"\"NO\"\" da parte del Primo Cittadino alla domanda se sua figlia fosse coinvolta! così riporta La Stampa del 05/04/2013) è stata poi immediatamente revocata dalla Giunta quando il Presidente del \"Distretto 33\", Dario Ferrari ha reso noto che il referente per il V.C.O. è Federica Zacchera della soc.\" Lago Maggiore Discovery\"!!!!(che non ne sapesse niente??? ) Questi sono alcuni fatti, certamente l\'entrare come un\' elefante in cristalleria disfando quello che altri hanno faticosamente realizzato,con modi non certamente democratici, e spesso facendo orecchie da mercante e rifiutando preconcettamente le disponibilità che gli sono state offerte, non ha giovato a questa Amministrazione che giustamente sta affondando nella sua arroganza. Auguriamo all\' ex Sindaco di godersi in tranquillità la Sua pensione da Deputato della Repubblica.
IL DOPPIO INCARICO - 2 Febbraio 2013 - 19:18
A doppio senso
L\' arroganza del potere e il potere dell\'arroganza.
OTTUSITA' ? - 1 Novembre 2012 - 20:06
Entrambe?
Ignoranti, disattenti, o entrambe le cose? Primo : in consiglio comunale ho fatto una pubblica dichiarazione di voto registrata e ascoltabile sul sito del comune. Secondo: se mi sono beccato dell\'ottuso dal sindaco, mi pare ovvio cosa abbia votato; o devo spiegarvelo ? Dopodiché contino a pensare che la \"povertà di spirito\", madre dell\'arroganza, sia più presente di quanto non si immagini. Pongo due problemi che mi paiono incrededibilmente impegnativi per la nostra città: 1. La paralisi delle attività del consiglio secondaria alla fronda interna alla maggioranza 2. L\' incapacità della Presidenza in carica a gestire in modo efficace le attività del consiglio ... e su cosa esasperano invece la discussione? Su come abbia votato il Bava. Crescete ma non moltiplicatevi, per favore !
NUOVE INTESTAZIONI - 12 Dicembre 2011 - 07:56
commento
E\' vero la civiltà è spesso una chimera. E\' vero i controlli latitano, forse perchè è più sicuro dare una multa magari standosene nascosti dietro un angolo ad aspettare il pollo di turno (mai immeritata però), che affrontare di persona lo zozzone. Troppo spesso la divisa è solo simbolo di potere (magari arroganza) e pochissima coscienza di responsabilità che comporta.... se così fosse il vigile sarebbe forse più rispettato. Però è ancor più vero che sarebbe ora di piantarla di urlare l\'indignazione e pretendere che sia qualcun altro a risolverci i problemi. Quando qualcuno imbratta davanti casa mia, fa lasciare ricordini al proprio cane ecc. ed io lo vedo non mi limito a cartelli anonimi o invettive per interposto cartello.... e lo sanno bene i vicini con cui ho più volte discusso ed i passanti con cui ho spesso litigato (verbalmentes\'intende) e i vigili a cui ho tanto telefonato lasciando sempre nome, cognome, telefono e dati della controparte (es targhe ecc.). Basta col gridare \"armiamoci e partite\" se ognuno facesse un poco del proprio dovere civico o se lo pretendesse un poco anche dagli altri, le cose andrebbero sicuramente molto meglio.
I GIOCHI SONO FATTI ? - 14 Marzo 2011 - 17:33
Ignominia
L\' arroganza non ha limiti. C Continuate ad opporVi, Pallanza tutta Vi sosterrà-
MUSEO - UNA SVOLTA CHE IMPENSIERISCE - 14 Ottobre 2010 - 06:06
commento
Forse l\'arroganza sta nel fatto che ancora prima di conoscere i \"prescelti\" o vederli al lavoro questo sito nuovamente si fa paladino di preoccupazioni ed emette sentenze contro chi potrebbe fare del bene per questa città....basta con le idee preconcette e le critiche ancora prima che i lavori abbiano inizio..... Poi in qualità di consigliere comunale non poteva fare come altri hanno fatto andare a leggersi i curricula dei \"prescelti\"???? Forse è meglio criticare.........
Museo del Paesaggio un bene comune? - 5 Luglio 2010 - 10:48
commento
Come Amica del Museo ormai da lunga data, sono rimasta sconcertata dal clima e dalla mancanza di rispetto per le persone e le istituzioni a cui abbiamo assistito all'Assemblea del Museo: una istituzione culturale, aperta alla collaborazione di tutti (gratuita!), trattata alla stregua di una 'merce' su cui mettere le mani. Chiunque fosse venuto mosso dalla buona intenzione di mettere a disposizione passione e competenze, sarà rimasto frustrato e deluso dall'arroganza e dalla mancanza di sensibilità e senso civico che molti dei presenti hanno mostrato. Il Museo è davvero un bene comune e certamente avrebbe bisogno di nuove energie e nuova propositività: di sicuro diventare terreno 'di conquista', spazio per nuovi opportunismi e protagonismi individuali, occasione per lotte di potere politico è la strada più certa per distruggere tutto ciò che con tanta fatica e abnegazione è stato fatto da tanti appassionati nel corso degli anni
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti