Banner: 71

riflessioni, informazioni e approfondimenti sulla realtà verbanese

amministrative

Inserisci quello che vuoi cercare
amministrative - nei post
Tempi strani per la politica verbanese. - 27 Aprile 2015 - 09:54
Il gruppo "Una Verbania Possibile" è sempre più perplesso rispetto ciò che sta avvenendo, o meglio NON avvenendo in maggioranza. Proviamo a fare una riflessione ad alta voce.
Sensazioni e pensieri in libertà - 16 Febbraio 2015 - 15:22
di Livio Serafini
CAMBIARE TUTTO PER PEGGIORARE TUTTO - 31 Ottobre 2014 - 19:13
Il nostro punto di vista sulle dimissioni di Tradigo
Fusse che fusse la volta bbona ! - 15 Ottobre 2014 - 18:13
di Livio Serafini
Cosa sta succedendo a Verbania? - 23 Settembre 2014 - 07:59
Note di vita amministrativa
Chi Siamo - 13 Luglio 2014 - 10:10

Una Verbania possibile - 12 Luglio 2014 - 00:00
Essere costruttivi, mettersi a disposizione della città per una Verbania più vicina ai nostri sogni e alle nostre sensibilità. Un percorso di concretezza che solo chi ha un grande sogno e solo chi lo sa condividere può realizzare.
Chi Eravamo - 5 Luglio 2014 - 00:56

Pensieri ad alta voce - 8 Giugno 2014 - 09:26
di Livio Serafini
Elezioni 2014: Sinistra e Ambiente - 20 Aprile 2014 - 10:53

amministrative - nei commenti
W la trasparenza - 22 Ottobre 2014 - 12:38
Non date a Cesare quello che NON è di Cesare
Mi addolora parecchio leggere questi continui attacchi al Pd. Credo che le parole abbiano un senso e quindi vi prego di usarle con granu salis: le responsabilità che voi addossate al primo e unico partito cittadino (tralascio le briciole) potrebbero anche avere un che di accettabile, tralascio l'esagerazione spero dovuta all'agone politico, ma non sono certo appioppabili al Partito di Verbania. Imparate a prendervela con il gruppo che amministra, in fin dei conti sono mesi che il sindaco rimarca e sottolinea che la sua legittimazione deriva in minima parte dal Partito e per il resto dalla popolazione ad esso estranea (poi magari un giorno scoprirà che la lista della popolazione, la sua lista, ha saputo solo esprimere un assessore che lascia dopo 4 mesi e solo due consiglieri). Già in campagna elettorale aveva usato la stragrande maggioranza delle sue parole per rimarcare che dal Pd non si sarebbe fatta consigliare su nulla, a partire dai membri di giunta per finire alle decisioni amministrative. Mi sento rinfacciare che il Partito è silente, ma come potrebbe parlare (tramite i suoi rappresentanti ufficiali) se chi dovrebbe siede silente in qualità di consigliere???? Quindi indirizzate meglio i vostri strali, evitate di infangare il nome dell'unico partito in città e concentratevi sulle colpe dei singoli: poi vedremo se saprete usare nomi e cognomi..... o i quei casi bisognerà saper argomentare oltre la chiacchera da bar.
AMMINISTRATIVE A VERBANIA: PRESUPPOSTI SI - PRESUPPOSTI NO - 23 Febbraio 2014 - 10:30
amministrative
Non mi sembra mi sia nascosto. Solo che partecipo raramente a convegni pubblici, sia perché non ne sono informato per tempo sia perché di tempo ne ho poco e se le riunioni sono di sera, non sono in condizioni fisiche di sostenere lunghi tour over. Comunque, accetto la sua .......sfida e se lo saprò per tempo, senz'altro verrò, perché, come avrà notato sono interessato allo sviluppo di Verbania e sono veramente addolorato vedere tanto disinteresse o ostacoli per presa posizione o interesse solo politico. A presto vedrà la mia ....faccia.
AMMINISTRATIVE A VERBANIA: PRESUPPOSTI SI - PRESUPPOSTI NO - 23 Febbraio 2014 - 10:30
amministrative
Non mi sembra mi sia nascosto. Solo che partecipo raramente a convegni pubblici, sia perché non ne sono informato per tempo sia perché di tempo ne ho poco e se le riunioni sono di sera, non sono in condizioni fisiche di sostenere lunghi tour over. Comunque, accetto la sua .......sfida e se lo saprò per tempo, senz'altro verrò, perché, come avrà notato sono interessato allo sviluppo di Verbania e sono veramente addolorato vedere tanto disinteresse o ostacoli per presa posizione o interesse solo politico. A presto vedrà la mia ....faccia.
AMMINISTRATIVE A VERBANIA: PRESUPPOSTI SI - PRESUPPOSTI NO - 22 Febbraio 2014 - 11:02
amministrative
Per quanto ho letto e sentito dire, nessuna parte politica ha avanzato proposte programmatiche. La preoccupazione di tutti è stata di "elogiarsi", ma nessun programma per lo sviluppo del territorio.C'è chi ha inserito nel suo programma la pulizia "ordinaria" dei tombini, chi vuole candidare soggetti che hanno autorizzato la costruzione di quell'obbrobrio di "questura", il resto solo chiacchere. Anche sul CEM, visto che ormai c'è, nessuno ci fa sapere come verrà gestito e con quali costi (......a carico dei cittadini ?). Anche per la tassa rifiuti: nessuno si è preoccupato di rilevare che prima i comuni provvedevano con risorse messe a disposizione dallo Stato con le entrate tributarie dei cittadini, ora debbono provvedere direttamente i cittadini ma, lo Stato non ha stornato a questi quanto gli stessi hanno continuato a dare con i tributi erariali. Se va bene così, ...andiamo pure avanti !!??
Rassegna stampa - 6 Gennaio 2014 - 01:36
Se non ora .....
......., come era facile prevedere, la temperatura è salita dopo i tanti spifferi (ndr. comunicati) che si sono susseguiti in questi giorni. Alcuni sono stati utili a chiarire le reciproche posizioni, a decifrare comportamenti, a rendere palesi opinioni e modalità (sulle regole) che abbiamo forse sottovalutato tutti, dico reciprocamente TUTTI, sin dall'inizio. Inutile adesso commentare ancora i ...commenti sui comunicati o sui presunti ... scomunicati. Un approccio sbagliato ? Una comunicazione insufficiente e macchinosa ? La mancanza di quella reciproca fiducia che porta ciascun partito o movimento a credere, sotto sotto, di essere migliore del potenziale alleato ? Temo di si. Bastava forse parlare chiaro col PD sin da subito, da ottobre, per sapere quello che abbiamo saputo adesso, a dicembre e nel modo peggiore, con un comunicato stampa tranchant diffuso agli organi di stampa. Bastava forse prendere atto come il PD abbia sinora praticato le medesime regole per le primarie, sia interne (Renzi, Civati, Cuperlo) sia di coalizione (Bersani, REenzi, Vendola, Puppato, Tabacci). Sono regole non negoziabili, piaccia o non piaccia, anche per le primarie a livello locale, per le amministrative. Per il Pd sono un punto fermo, uno dei pochi punti fermi dentro ad un partito talvolta ancora diviso e conflittuale, e che cerca quindi di non spaccarsi, dando magari la sensazione di arroccarsi, almeno su questa modalità che tutto sommato funziona e seguita a registrare una vasta partecipazione di cittadini ed un elevato gradimento, mentre a destra le "primarie" sono ancora un oggetto sconosciuto. Per un Movimento (come la Lista Bava) era più facile e naturale proporre di derogare alle regole, dei cambiamenti, introdurre dei correttivi, ed è stato legittimo farlo, provarci, anche se alla fine tutti questi scazzi non hanno sortito nulla ....... ognuno per sé e Dio per tutti. Eppure proprio partendo da questa mancata occasione, da questo insuccesso reciproco (a me il gioco di trovare dei colpevoli, quasi sempre nell'altra metà campo, non mi appassiona) si deve ripartire cercando di concentrare ogni sforzo per concordare un programma che raccolga, selezioni e faccia tesoro dei numerosi contributi espressi raccolti in questi mesi di lavoro serrato sui vari tavoli, dentro e fuori i partiti progressisti. E' giunto il momento per cambiare approccio, per cercare di trovare un accordo di coalizione, una alleanza, non più partendo dalle regole (assodate le reciproche ed inconciliabili posizioni) ma da quegli indirizzi fondamentali, dalle priorità, dagli obiettivi, dai contenuti sui quali i Cittadini elettori di Verbania si aspettano risposte concrete, credibili, e sostenibili. Se non ora ......
Rassegna stampa - 5 Gennaio 2014 - 11:34
strano pulpito
E' proprio strano leggere queste parole in un blog ufficiale di una lista civica creata dal Pd, da questo finanziata, e poi come profetica serpe mordente la mano che la nutriva. inoltre vorrei sapere quale autorità ha conferito a questa lista tanto potere di giudizio, di stroncatura? forse il consenso popolare? forse quello dei voti??? mi sapreste dire quanti voti ha preso il Pd alle ultime amministrative e quanti voti hanno sancito l'infallibilità papale ai cittadini con voi (a me risulta che voi siate in pochi pochini....). oppure dalla forza degli iscritti (quanti siete????) ecc. Quindi prima di insultare il vicino di banco almeno ci si ripulisca un pochino la lingua..... poi liberi di scegliere ognuno in quale trogolo mangiare... tanto la sbobba in politica non è poi tanto diversa tra liste, listine e listarelle.
Rassegna stampa - 5 Gennaio 2014 - 09:32
Conferenza stampa
Anche stando relativamente lontano da Verbania si constata come la vecchia nomenclatura dei Reschigna e C non si sia mai ricordata delle ripetute dichiarazioni di PDS poi PD di aprirsi alla societa' civile e di non ragionare in termini, a loro consueti, di parrocchietta degli iscritti. L'importante è perdere ma col controllo della situazione. Non è un caso che gran parte delle esperienze amministrative piu' funzionanti del centro sinistra siano nate fuori dal vecchio sistema di controllo centralizzato: stalinisti nei metodi democristiani nei contenuti...tanti auguri ai cittadini di Verbania. Il mio voto è per Carlo Bava.
Spontaneità e trasparenza - 6 Agosto 2013 - 12:55
Candidato Sindaco
Il fafto di aver annunciato la propria candidatura, da parte di Carlo, è sicuramente da leggere come un gesto di trasparenza e di grande rispetto verso i cittadini elettori che da qui (già oggi circolano voci di possibili aggregazioni e nominativi vari, più o meno i soliti "noti") alle prossime elezioni amministrative dovranno subire tutta la propaganda strumentale e dovranno assistere al teatrino di pseudo-alleanze a cui ci hanno abituato, come se nel frattempo non fosse accaduto nulla di nuovo, sia a livello verbanese che nazionale. Qualcuno sarà pure rimasto spiazzato da Carlo e dal suo gruppo, che sono "usciti allo scoperto". Ma chi se ne frega. Solo chi ha qualcosa da nascondere, ad esempio inconfessabili inciuci.... pardon.... accordi, si mimetizza ed aspetta la stagione propizia per mostrare il proprio volto. Ma su Verbania sono passati, nel giro di pochi mesi, ben due cicloni. Per curare le ferite inferte servono quindi energie fresche, idee, progetti, una visione aperta, capacità culturali e di ascolto, senso di resposanibilità, passione, risorse per investimeni mirati e buoni ... medici !!! L'importante è
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - E' ora di una proposta unitaria - 8 Aprile 2013 - 10:50
commento
Mr Masaniello, c’è del vero nel suo giudizio sulla parte finale dell\'articolo e osservo due cose (dopodichè rispondo per la mia storia, me stessa e nond el Pd in toto): a)nei tre punti ho cercato di riassumere con un linguaggio espositivo e generale 9-10 anni di concrete realizzazioni amministrative(che sono ben note, verificabili e da proseguire con costanza e passione); la seconda: b)non basta criticare. Quando le cose sono difficili occorre studiare,studiare e studiare. Per trovare le soluzioni serve capire e descrivere le situazioni, al meglio delle proprie capacità! Sta a ciascuno di noi!
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - E' ora di una proposta unitaria - 8 Aprile 2013 - 10:45
commento
Mr Masaniello, c’è del vero nel suo giudizio sulla parte finale dell\'articolo. Ma osservo due cose (e, come tutti,rispondo per me stessa e la mia storia e non per il Pd in toto): a)in quei tre punti ho cercato di riassumere con un linguaggio espositivo, e generale, anni di concrete realizzazioni amministrative(che sono ben note e verificabili pur con tanti impegni ancora da realizzare); b)la seconda: non basta criticare. Quando le cose sono difficili occorre studiare,studiare e studiare. Per trovare le soluzioni serve capire e descrivere le situazioni al meglio di sè!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti